Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Natale 2012

Come sarà il mio Natale 2012?

Mi chiedo questo, perché il Natale 2010 è alle porte e so come lo trascorrerò: insieme a mia figlia e per la prima volta senza più alcuno dei miei genitori.

Posso anche immaginare come trascorrerò il Natale 2011, ma non sto qui a tediarvi.

L’incognita è invece rappresentata dal Natale 2012.

Non nego che mi piacerebbe andare a fare un giretto qui, ma è un po’ presto per organizzarlo.

Anche perché poi lo so che sarei tentato da non tornare più. Ho perso completamente la fiducia nei confronti degli italiani. Certo, non bisogna fare di tutta l’erba un fascio, ma qui le cose vanno sempre peggio.

“L’umanità io l’ho divisa in due categorie di persone: uomini e caporali. Quella degli uomini è la maggioranza. Quella dei caporali, per fortuna, è la minoranza. Gli uomini sono quegli esseri costretti a lavorare come bestie tutta la vita, senza vedere mai un raggio di sole, senza la minima soddisfazione, sempre nell’ombra di un’esistenza grama. I caporali sono appunto coloro che sfruttano, che tiranneggiano, che maltrattano, che umiliano. Questi esseri invasati dalla loro bramosia di guadagno, li troviamo sempre a galla, sempre al posto di comando, spesso senza avere l’autorità, l’abilità e l’intelligenza per farlo, ma con la sola bravura delle loro facce toste, pronti a vessare il povero uomo qualunque.”

“Ricordate quella mia battuta – Siamo uomini o caporali? – Ebbene, arrivato a questa età mi accorgo che al mondo di caporali ce ne sono tanti, ma di uomini pochissimi”

(Totò)

P.S.: Alison è sempre mitica…

21 dicembre 2010 - Posted by | Storie ordinarie, Un po' di me | ,

15 commenti »

  1. Che succede a Natale del 2012?
    So che il 21/12/2012 e’ prevista la fine del mondo. Mio figlio me lo ricorda sempre: “la data in cui io compiero’ 17 anni il mondo finira’”.
    No, rispondo io, la fine del mondo non e’ la cosa che mi terrorizza. “La cosa che mi terrorizza e’ che tu quel giorno compi 17 anni” 😀
    Questo sara’ un natale di solitudini dunque.
    Mi spiace.
    Preferisco non pensarci.
    Preferisco pensare al 26. Quando tutto e’ finito. Finalmente.

    Il Natale e’ una festa per le famiglie del Mulino Bianco. Per tutti gli altri, noi tutti che siamo rimasti ai blocchi di partenza, rimangono i film di Frank Capra alla TV.

    Commento di Martina | 21 dicembre 2010 | Rispondi

  2. E come non ricordare la classificazione degli uomini di don Mariano ne “Il giorno della civetta” di Leonardo Sciascia?

    Commento di ardovig | 21 dicembre 2010 | Rispondi

  3. Io a Rovaniemi ci sono stato d’estate… Il parco di Babbo Natale è molto commerciale ma, in generale, è indubbio che la Finlandia ha il suo fascino, specie d’inverno.
    Questo è il viaggio che mi sono regalato con mia moglie lo scorso gennaio http://www.gmdb.it/viaggi/finlandia.htm

    Commento di Giulio GMDB© | 21 dicembre 2010 | Rispondi

  4. Io spero che a Natale 2012 sarò un po’ + tranquilla e “sistemata”, magari con un bel pancione o con un lavoro che non mi fa guardare al futuro con angoscia…
    E mi auguro vivamente di non doverlo passare coi Forrester, come quest’anno.
    (ci scriverò un post, così saprai chi sono!)

    Commento di Grimilde | 21 dicembre 2010 | Rispondi

  5. Ma perchè dobbiamo pensare al 2012?????? 😯

    Commento di anto | 21 dicembre 2010 | Rispondi

  6. Caro Aquila, da’ retta alla prozia, pensa al presente: il futuro è una scommessa per giocatori d’azzardo, godiamoci la vita ora e qui.

    @Martina: ma non dovevamo passarlo insieme il Natale? Pensa che io lo passerò a lustrare, per graditi ospiti che arriveranno di lì a poco 🙂

    @Grimilde: esistono i lavori che non ti fanno guardare al futuro con angoscia? E sono in Italia?

    Commento di Ifigenia | 21 dicembre 2010 | Rispondi

  7. Marty: pensavo che in ISlanda il natale si festeggiasse a luglio… 😯 Comunque una volta o l’altra mi piacerebbe trascorrere almeno una giornata da Mulino Bianco!
    Ardovig: benvenuto. Sono opportune e quantomai giuste classificazioni della specie umana queste…
    Giulio: mi riservo di dare un’occhiata con più calma al tuo link. Se intraprenderò il viaggio potrai darmi qualche consiglio.
    Grimilde: obbella! Quale novità! 🙂 Mi era sconosciuto questo impellente desiderio di maternità. Ti auguro quindi, come dire… figli maschi e femmine non fa differenza, basta che siano almeno TRE 😆 (contemporaneamente, ovvio…).
    P.S.: ma chi sono i Forrester?
    Anto: perché, vorresti già pensare al natale del 2013? 😯
    Ify: sìsìsì, io godo… 😉 , ma ciò non mi impedisce di guardare avanti. So’ aquila, no?

    Commento di aquilanonvedente | 21 dicembre 2010 | Rispondi

  8. per fortuna i caporali sono pochi,
    perché c’è una realtà di uomini che la mattina si alza presto per andare a lavorare, che lunedì tornerà a lavorare perché c’è il mutuo da pagare, perché la vita è bella quando la conquisti giorno per giorno.
    Caro aquila la tua malinconia in questi giorni la capisco e anche quel senso di sconforto per ciò che ci circonda, la malinconia a volte arriva senza un perché, altre volte è ben motivata, e non sapendo io lasciarti un bel messaggio di speranza mi affido a Madre Teresa e ti lascio questo bel pensiero augurale e ottimista!
    Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,
    i capelli diventano bianchi,
    i giorni si trasformano in anni.

    Però ciò che é importante non cambia;
    la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
    Il tuo spirito e` la colla di qualsiasi tela di ragno.

    Dietro ogni linea di arrivo c`e` una linea di partenza.
    Dietro ogni successo c`e` un`altra delusione.

    Fino a quando sei viva, sentiti viva.
    Se ti manca cio` che facevi, torna a farlo.
    Non vivere di foto ingiallite…
    insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.

    Non lasciare che si arruginisca il ferro che c`e` in te.
    Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.

    Quando a causa degli anni
    non potrai correre, cammina veloce.
    Quando non potrai camminare veloce, cammina.
    Quando non potrai camminare, usa il bastone.
    Pero` non trattenerti mai!

    Auguri di un sereno Natale 2010…per il momento!!

    Commento di sabby | 21 dicembre 2010 | Rispondi

  9. Bellissimi, questi versi di Madre Teresa da Calcutta, parole nobili che condivido e che segnerò nel mio ‘diario di vita’ !
    Quanto al Natale, Ser @Aquilapiucchevedente, questo, o gli altri che verranno, in cui ci mancheranno, ahimè per sempre, quei volti già sfumati ma sorridenti, “quei loro nomi, così dolci ormai”, ebbene se Tu credi ‘non virtualmente’ all’ amicizia, o che starai con tua Figlia a Rovaniemi, o in Islanda, o in qualsiasi altra località remota, “non sarai mai solo”, questo è certo !

    Ps. Eppoi …. ehm … in Islanda, “solo” non lo saresti nemmeno di fatto, specie se ci riuscirà di andarci con ….. le nostre ‘freddolose’ Amiche !!!

    Commento di cavaliereerrante | 21 dicembre 2010 | Rispondi

  10. @aquila… ehssi… un pargolo lo vorrei.. ma prima devo trovare qualcuno con cui farlo!!! ehehehhe

    Commento di Grimilde | 21 dicembre 2010 | Rispondi

  11. Oh, Ser @Aquila, proprio ora un mio discepolo, il giovane Alessandro, un sedicenne che non di rado ‘mi insegna’ nuove realtà musicali, mi ha parlato dei “Sigur Ros”, un complesso pop “islandese” !
    Io non li conoscevo nè avevo mai sentito parlare di ‘complessi pop islandesi, e Tu ?
    Qualora non li conoscessi anche Tu, eccoteli qui in “Hippapolla” :

    Ps. ‘Se tanto mi dà tanto’, quell’ idea di andare in Islanda in “DUE +”, non mi sembra tanto peregrina, nò ???

    Commento di cavaliereerrante | 21 dicembre 2010 | Rispondi

  12. @Aquila: pensa che io volevo una vita da Mulino Bianco… e mi sono ritrovata a passare il Natale da sola… l’ho sempre detto che troppi carboidrati fanno male. 😉
    Godi nel presente e guardi avanti speranzoso, insomma mi sembra un’ottima filosofia 🙂

    @Ify: certo che lo passiamo inseime. io lo passero’ a fare le valige 😉 e mi comprero’ anche una bottiglia di spumante che intendo scolarmi TUTTA. Per cui se verso la fine della giornata comincio a scrivere messaggi strani, quello e’ il motivo 😀

    @Ser Bruno: i Sigur Ros sono davvero in gamba, in realta’ sono in giro da piou’ di un decennio: di’ al tuo alessandro che ha degli eccellenti gusti musicali! A me piace anche Biork 😉 Ah questi islandesi…

    Commento di Martina | 21 dicembre 2010 | Rispondi

  13. Ehm ….. Lady @Marty d’ Irlanda …. “Ah, questi islandesi …. ” ???
    E “le” Islandesi, a parte l’ eccellente Bijork, none ?!?!?
    Beh, allora …. rilanciamo ancora, “insieme”, sull’ Islanda, nò ???
    Ser @Aquila, Tu che ne pensi ?
    “Vedi la nuova puntata sul piatto”, o sei “nonvedente” ???

    Commento di cavaliereerrante | 21 dicembre 2010 | Rispondi

  14. Fatico a pensare ai prossimi giorni.
    Mi atterrisce l’idea di tutte le persone che mi invieranno messaggi insulsi.

    Un bacione

    Commento di Kylie | 22 dicembre 2010 | Rispondi

  15. Tanti auguri, aquila! tanti per te e la piccola!!!!!!!
    S.

    Commento di Stell...inna | 22 dicembre 2010 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: