Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

La destra siamo noi

pansa-la destraHo apprezzato, in tempi non sospetti, la Storia di Roma di Indro Montanelli (quei graziosi libretti della BUR…) e, più avanti negli anni, l’Italia del Novecento, di Montanelli-Cervi. La storia raccontata da un grande narratore.

Non sono invece riuscito ad apprezzare questo libro di Giampaolo Pansa.

E non per via della sua giravolta sinistra-destra effettuata qualche anno fa.

E nemmeno per il suo insistere sui delitti dei partigiani dopo il 25 aprile 1945 (mi chiedevo: ma in Francia stanno ancora a polemizzare su Petain?).

Il libro non mi è piaciuto proprio per il modo con cui l’autore ha presentato i diversi personaggi “di destra” dell’Italia del novecento (con una puntatina sul Salvini del 2015).

E’ vero che non tutte le persone di destra sono state e/o sono buzzurri ignoranti in mala fede, ma non per questo bisogna fare passare per figure “leggendarie” la tenutaria di un bordello, rovinata dalla legge Merlin, oppure personaggi come Ciarrapico, Evangelisti, Rauti solo perché hanno lottato contro la cultura comunista imperante.

E’ un libro che ha un suo pubblico, non lo nego, ma che lo eleva assai poco…

 

Annunci

14 luglio 2015 - Posted by | Libri, Storie ordinarie |

6 commenti »

  1. I libri quando sono palesemente di parte, e non offrono obiettività nel raccontare la storia, non sono mai un bell’esempio di scrittura!
    Come va l’appetito, tutto bene?

    Commento di MeryLenn | 14 luglio 2015 | Rispondi

    • L’appetito va bene, sono le papille gustative che si prendono tutto il loro tempo prima di tornare alla normalità!

      Commento di aquilanonvedente | 14 luglio 2015 | Rispondi

      • vedrai che si adegueranno anche loro 😉

        Commento di MeryLenn | 14 luglio 2015 | Rispondi

  2. @giampaolo pansa ( per me, uno scrittore mediocre, un uomo che aborro … uno pseudo-storico che suona sempre la stessa campana … e meglio lo stesso “campanaccio” ) non è nuovo a queste sortite …
    Ma mi piacerebbe, a proposito della cultura comunista imperante e dittatoriale che uccise i veri artisti (sic!) come lui, chiedergli :

    1) Se c’ è stato un fascista della prima e dell’ ultima ora, un anticomunista inveterato e convinto …. ebbene questo è stato @Giorgio Albertazzi, il celebre Attore di Teatro, di Cinema e di Televisione ( mi raccomando, con la A, le TI ed la Ci maiuscole … ) . Ebbene, come mai quella terribile cultura rossa … non lo distrusse ???
    2) E non fu un emerito fascistone, Louis-Ferdinand Cèline ??? Eppure, ad onta di quel potere decretato dai rossi contro gli scrittori fedeli al fascio, fu e resta un grande Scrittore ( con la ESSE maiuscola ) …. e potrei andare avanti con altri esempi di questo genere .

    Chissà ??? Forse … per fare Arte, più che una tessera di partito, ci vogliono estro e talento naturale, e a leggere le parole scritte dal buon @giampy … lui di queste doti, più che carente, è totalmente mancante !!! :mrgreen:

    Commento di cavaliereerrante | 14 luglio 2015 | Rispondi

  3. @Aquila caro … meraviglioso amico nostro … come va ??? 😀
    Il mio … il nostro pensiero … E’ SEMPRE CON TE, ed il saperti in pieno recupero ci allieta l’ attesa di tornare a leggerti !!! 😀

    Commento di Bruno De Angelis | 21 luglio 2015 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: