Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

“Chi non ha libri rovinati non li ha letti”

libri1La frase è di Erasmo da Rotterdam ed è un po’ estrema (conosco grandi lettori che i libri li toccano con i guanti e li aprono il minimo indispensabile per poterli leggere), ma è anche il titolo di un articolo su Repubblica di qualche giorno fa di George Steiner, con il quale concordo su diversi elementi.

Si legge poco e sempre meno. – inizia Steiner – Spesso poi si leggono “riassunti”, antologie, materiale insomma predigerito.

La lettura richiede alcuni requisiti speciali.

Anzitutto una gran quiete.

In America le statistiche dicono che l’85% degli adolescenti legge con musica o televisione in sottofondo. Nessuno può leggere un testo minimamente serio in queste condizioni, scrive Steiner e sono perfettamente d’accordo. Trovare silenzio nelle nostre città e nelle nostre case è sempre più difficile. Fino all’età di 22 anni ho vissuto in zone silenziose del mio paese, ora invece abito vicino a una strada (statale?provinciale? non si sa più di chi sia). Bisogna farci l’abitudine. Ma spesso manca anche il silenzio dentro la casa, tra televisione, ipad, pc, telefonini, ecchecazzo! Occorre barricarsi nella stanza più lontana, sigillare la porta e concentrarsi.

Seconda condizione: un minimo di spazio privato dove stare con il libro, senza nessuno che ci stia tra i piedi.

A differenza della musica, che è esperienza condivisa, la lettura non lo è. A meno che non si legga ad alta voce, cioè si riprenda quella grande e purtroppo spesso abbandonata abitudine di “oralizzare” i testi scritti.

Terza condizione: avere dei libri.

Perché? Perché bisogna assolutamente tenere una matita in mano. Bisogna prender nota, sottolineare, sfidare il testo, scrivere ai margini. Ecco, io sono uno di quelli che quando ha letto un libro si vede. Matita, penna, pennarello, tutto quello che serve per annotare, sottolineare. Non solo. Se trovo un articolo di giornale che parla di quel libro, oppure di un argomento del libro, lo ritaglio e lo inserisco al suo interno. E’ bello, anni dopo, ritrovare pagine di giornali vecchi, e magari leggere articoli del tempo che fu, insieme alle impressioni che quel libro ci aveva lasciato.

Vabbe’, farneticazioni di un vecchietto.

Mo’ vado a prendere l’aipad e mi sparo una selezione di videacci da iutub… (se riesco ad accenderlo)

Musicaaaaaaaaa!!!!

Annunci

5 maggio 2015 - Posted by | Libri, Sani principi | , , ,

22 commenti »

  1. Sono d’accordo quasi su tutto, i libri devono essere vissuti, come le cose che fanno parte della nostra vita, anche perché si leggono e rileggono più di una volta….però sottolineare o evidenziare non mi è mai piaciuto nei libri che preferisco….lo facevo solo con quelli di scuola.
    Buon pomeriggio 🙂

    Commento di Silvia | 5 maggio 2015 | Rispondi

  2. Concordo con @Silvia 🙂 … e invece …. ehm …. sputo ad un occhio a te ! 👿
    Ma come …. mi vai a scarabocchiare le pagine di un Libro ?!? 😯
    Cheppoi …. sarebbe come scortecciare un albero, o incidervi “cuori”, o praticare sulla sua pelle altre inutili e demenziali ferite del genere …. ma perchè ???
    Ah …. ‘@Aquilascarabocchiante …. ahi, da te non me l’ aspettavo proprio, conoscendo la tua passione per la lettura e i buoni Libri ! 😐
    E sai perchè ???
    Perchè un libro, “quel” Libro …. vive ( e non solo nella nostra memoria …. ), le sue pagine si riempirono delle nostre lacrime, delle genuine risate, dei nostri sogni …. di tutti insomma i moti del cuore, e come nostro dolcissimo compagno di viaggio, dovremmo rispettarlo come merita !
    Vuoi sottolineare qualche brano, o parola, o espressione che ti abbiano particolarmente colpito ???
    Vuoi ampliare, indotto dall’ emozione, qualche concetto espresso da questa o quella pagina ???
    Bene …. fallo ( è bellissimo ed utile farlo …. ), ma scrivi le tue cose su fogliettini che compiegherai fra “quelle” pagine che ti hanno scosso e/o commosso : quei fogliettini, vergati da te, ingialliranno insieme alle pagine che li accolgono …. e custodiranno per te frammenti di memoria che ti sarà sempre grata, caro amico ….
    Detto questo ….. plaudo invece alla tua scelta del brano che ci hai linkato …. e ti confesso che l’ esecuzione della mitica ballata dylaniana NOCKING NOCKING TO HEAVEN’S DOOR da parte degli eccellenti GUNS ‘N ROSES … è spettacolare, e fra le mie preferite !!!
    Credo infine che, se un paradiso esiste …. la strada che conduce alla sua porta dorata sia lastricata da tutti quei Libri che, attraversando “incolumi” il tempo, ci fecero sentire bello e nobile il vivere, malgrado tutto !!! 😀

    Commento di cavaliereerrante | 5 maggio 2015 | Rispondi

    • Cosa?
      Mantenere i libri intonsi?
      Giammai!
      Io di intonso tenni soltanto i famosi plichi e ancor oggi me ne dispiaccio, perché all’epoca niuna li aperse meco!
      Ora io sottolineo, scrivo, scarabocchio, annoto,, pinzo, incollo!

      Commento di aquilanonvedente | 6 maggio 2015 | Rispondi

      • Niuna li aperse teco ?!? 😯
        Beh …. i tempi mutant !
        E …. chissà ? …. se li riapri adesso …. proponendo a qualche volontaria una lettura ‘tete a tete’ …. forse ti occorrerebbe un sistema di prenotazioni ‘take number’ !!! :mrgreen:

        Commento di cavaliereerrante | 6 maggio 2015 | Rispondi

    • Sai Bruno…giusto stamattina, Anita (influenzata) ed io…siamo entrate dentro un libro fantastico,,, e???? Abbiamo conosciuto…

      Nives

      Commento di nives1950 | 6 maggio 2015 | Rispondi

  3. Pensa che in garage ho….? No, non voglio dirlo, mi vergogno troppo! Chissà cosa potresti pensare di me!
    Comunque…se proprio insisti…oggi che sono nonna, preferisco contrastare un po’ mia figlia “secchiona”, che insiste
    e urla ai figli per farsi capire…
    tanto è il frastuono di musica, risveglio di “ormoni” e poco… “senso del dovere” e “voglia di leggere”!
    Perdona Aquila…tutte queste mie deformazioni dell’età!
    Buona lettura o…buona musica?
    Scelgo “Buon tutto”!
    Nives

    Commento di nives1950 | 5 maggio 2015 | Rispondi

    • Macché deformazioni!
      Saggezza è…

      Commento di aquilanonvedente | 6 maggio 2015 | Rispondi

      • @Nives … ehm …. in cantina …. ehm …. hai … ma ti vergogni a dirlo ?!? 😯
        Ennò …. dicci, dicci …. siamo curiosi !
        Hai visto mai che, TU QUOQUE, avessi “plichi sigillati mantenuti intonsi” ??? :mrgreen:

        Commento di cavaliereerrante | 6 maggio 2015 | Rispondi

        • Eh no, niente plichi…solo storie di un’energia incredibile…da Tom Sawyer all’Isola del Tesoro, da Piccole Donne a Zanna Bianca…dal Gattopardo a Canne al Vento…e poi Pirandello, Nievo, Tolstoi, Dante….ma (vergogna)… i miei Libri più rovinati sono quelli di Lettura delle Scuole Elementari!
          Eh…Bruno, come mi sento arrossire!!!
          Nives

          Commento di nives1950 | 6 maggio 2015 | Rispondi

          • Oh …. per un attimo sperai … ehm …. temetti che nella tua cantina ci fossero … ehm … “quelli” !!! :mrgreen:

            Commento di cavaliereerrante | 7 maggio 2015 | Rispondi

      • Stamattina, Anita la nipotina di quasi 12 anni, era a letto con la febbre e…udite,udite…mi ha chiesto di leggerle il suo Libro preferito, che dice di aver letto già, per ben quattro volte!….E’ un Libro ormai scolorito e persino gonfio. A questo punto…caro Aquila, dove sta di casa la saggezza?
        Nives

        4

        Commento di nives1950 | 6 maggio 2015 | Rispondi

  4. Ma smettila cò ‘ste riflessioni da vecchino. 🙂
    Ho un e-reader da più di quattro anni e non tornerei più indietro.
    Non è COME si legge ma COSA si legge.
    Purchè si legga. Ciaà. 🙂

    Commento di Ro | 6 maggio 2015 | Rispondi

    • Eh, ma tu tecnologica sei.
      Qui in padania scriviamo ancora sulle tavolette di pietra…

      Commento di aquilanonvedente | 6 maggio 2015 | Rispondi

  5. @Aquila ???
    Da solo … ed a pieno volume, SPARATE QUESTA !!!
    Ti farà stare meglio ….poichè questa canzone, e la sua straordinaria esecutrice canora ( nonchè autrice ) è davvero una “bbotta de vita” che fà star bene, a prescindere …. ed in ogni momento !
    TVB 🙂

    Commento di cavaliereerrante | 8 maggio 2015 | Rispondi

    • 😊 Roba giovanile…

      Commento di aquilanonvedente | 8 maggio 2015 | Rispondi

      • Appunto … robba pettè e pemmè !!! :mrgreen:

        Commento di cavaliereerrante | 8 maggio 2015 | Rispondi

  6. non è vero! Io li ho immacolati e li ho letti, eccome!

    Commento di lettricetecnologica | 10 maggio 2015 | Rispondi

  7. TU LI HAAAAAAAAI LEEEEETTTTTTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII ?!? 😯
    QUEEEEEEI LEGGENDARI “PLICHI INTONSI” ?!?
    Spero …. ehm …. NON DA SOLA !!! :mrgreen:

    Commento di cavaliereerrante | 10 maggio 2015 | Rispondi

    • Spiritoso! Anche i miei libri di scuola erano immacolati, ma il mio voto di diploma è stato lo stesso 60/60 😛

      Commento di lettricetecnologica | 11 maggio 2015 | Rispondi

      • Oh …cielo !
        Emmenomale …. che i libri di cui parlavi …. ehm …. NON erano esattamente QUEI PLICHI ! :mrgreen:

        Commento di cavaliereerrante | 11 maggio 2015 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: