Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Una nuova fase della vita

Si inizia a pensare alla pensione.

Quanto ti manca?” mi chiedono a volte.

A bocce ferme, tre anni e mezzo. Ma se cambiasse qualcosa… E tu?

Sembrava lontano il tempo in cui pensare alla mia pensione, dopo aver visto tanti colleghi fare il grande passo (e in alcuni casi anche il successivo trapasso…).

Spero di poter usufruire ancora di alcuni anni di “normalità”, prima di passare al rincoglionimento.

Credo che oltre i settant’anni il rincoglionimento sia dietro l’angolo (e non soltanto quello).

Sicuramente la pensione apre una nuova fase della vita.

Bella o brutta che sia, sicuramente è l’ultima.

7 giugno 2022 - Posted by | Storie ordinarie, Un po' di me | ,

3 commenti »

  1. Io ci sono dal 1 novembre 2021 e ancora non mi sembra vero, anche se ci ho perso qualcosa a livello di denaro ne ho guadagnato 1000 volte in più in salute e tranquillità! Poi chiaramente dipende da tante cose, è una cosa molto soggettiva.

    Commento di silvia | 7 giugno 2022 | Rispondi

    • Ettecredo! E poi giovane come sei… ma la Fornero lo sa che stai in pensione?

      Commento di aquilanonvedente | 12 giugno 2022 | Rispondi

      • Ma che giovane, sono del 59 sono andata con 62 di età e 40 anni e 3 mesi di lavoro

        Commento di silvia | 12 giugno 2022 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: