Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

I casi della vita…

Una nuova famiglia sta per entrare in un appartamento di fronte al nostro palazzo.

Si tratta di una delle case a schiera di edilizia residenziale pubblica, le cosiddette “case popolari”.

Quest’estate alcuni operai hanno sistemato l’alloggio (vuoto da diversi anni) e hanno creato uno scivolo sul marciapiede di fronte all’ingresso.

In un giorno di ferie ho visto quella che probabilmente è la famiglia che verrà ad abitarvi: due adulti e un ragazzo, presumo un padre, una madre e un figlio: quello in carrozzina è il padre.

E’ stato a quel punto che mi sono fermato un attimo a riflettere.

Sulla vita.

Oggi stai bene, lavori, viaggi, ti diverti, fai progetti per il futuro e il giorno dopo ti ritrovi in ospedale, con la prospettiva di interventi chirurgici, terapie più o meno devastanti, perdita del lavoro, cambio di casa, ecc.

E puoi anche passare dal cosiddetto “ceto medio” alla povertà, oppure dalla povertà all’accattonaggio.

E ti va ancora bene se hai una famiglia che ti segue e ti supporta.

Ci si dimentica spesso di queste situazioni, ma ne esistono tante, che non fanno notizia.

Purtroppo.

4 ottobre 2020 - Posted by | Storie ordinarie |

6 commenti »

  1. La famiglia è la conditio sine qua non della vita. Tanti mali sono più tollerabli se c’è una famiglia che ti supporta, e tanti altri, anche più piccoli, sono insopportabili se quel supporto non ce l’hai.

    Commento di Diemme | 4 ottobre 2020 | Rispondi

  2. Purtroppo è vero, ce ne sono tante di situazioni così e anche peggiori e il supporto della famiglia è essenziale. Buona serata.

    Commento di silvia | 4 ottobre 2020 | Rispondi

  3. Aquila …. pensavo che anche Tu fossi sparito, ed ho temuto, veramente di perdere, il mio migliore amico del web ( e non solo …. ) ! Ritrovare invece il tuo spazio aperto, mi riempie di gioia, poichè “questo” blog, che Tu sai rendere magico, è uno dei luoghi a me più cari,quello in cui non di rado vengo a svuotarmi l’ anima !
    A bientoit …. dunque
    e AD MAJORA ! 😀

    Commento di cavaliereerrante | 4 ottobre 2020 | Rispondi

  4. Ci sono anche casi nei quali la famiglia è la causa dei problemi…
    Io non generalizzerei.

    Commento di aquilanonvedente | 5 ottobre 2020 | Rispondi

  5. Ah …. la famiglia, è ‘nu piezze ‘e còre …. ma qualche volta è fonte di problemi !
    Pazienza amico mio …. porta pazienza, e vai avanti !

    Commento di cavaliereerrante | 5 ottobre 2020 | Rispondi

  6. […] Vorrei incontrarti fra cent’anni […]

    Pingback di Ci rivediamo… « Aquila Non Vedente | 11 ottobre 2020 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: