Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Terribile…

Non ci sono altre parole per definire questo crimine.

Travalica la nostra ragione, la nostra comprensione dei ruoli.

Oltrepassa la nostra idea di perdono.

Dopo il dolore, ci sarà forse modo di riflettere su alcuni bislacchi rapporti familiari.

21 settembre 2020 Posted by | Storie ordinarie | | 2 commenti

La clinica Riposo e Pace

Non sto scherzando, ma a volte a leggere certi libri mi viene da chiedermi perché sono stati scritti e perché sono stati pubblicati.

Questo, di Francesco Recami, è uno di quei casi.

E dire che di questo autore avevo letto altri libri (qui e qui): niente di entusiasmante, ma comunque tollerabili.

Nel caso in questione, invece, non ci siamo proprio.

L’idea di partenza non è malaccio, ma viene sviluppata in modo piatto, senza alcun approfondimento psicologico dei protagonisti o comunque dei personaggi.

Il finale poi è addirittura incomprensibile.

Per fortuna che l’ho preso in prestito dalla biblioteca…

 

20 settembre 2020 Posted by | Libri | | 3 commenti

Il signor Diavolo

Spero che il film sia meglio del libro.

Il genio di Pupi Avati avrà sicuramente saputo tradurre in adeguate immagini le atmosfere cupe del romanzo.

Comunque dopo le 1.200 pagine di It, un libro di 200 pagine lo si legge in un giorno.

P.S.: io sono nato per stare in ferie, non per lavorare… Sappiatelo.

1 settembre 2020 Posted by | Libri | | 6 commenti