Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Avrei voluto dirti…

Ieri pomeriggio, quando sei tornata a casa, ti sei lamentata che è stata una giornata nera.

Prima ti si è rotto il lucchetto della bici e hai dovuto comprarne uno nuovo; poi al bar hai rovesciato la coca prima di berla; alla fine mentre tornavi ha iniziato a piovere e sei arrivata a casa “fradicia” (anche se io ho visto soltanto i segni di qualche goccia).

E quando io mi sono messo a ridere, dicendo che le corse o le pedalate sotto la pioggia fanno parte della vita, ti sei incazzata pure con me.

Vedi, carissima A., avrei voluto dirti (ma forse non ne avevo la forza, il coraggio, il tempo o la voglia) che quelli come me sono diversi da quelli come voi.

Fra qualche giorno io mi recherò alla solita visita periodica di follow up (fai il liceo linguistico, quindi saprai sicuramente cosa significa). Prima, devo passare a ritirare il referto della risonanza magnetica fatta una decina di giorni fa. Anche se in misura minore rispetto al passato, questi controlli periodici portano sempre con sé una certa dose di ansia. Io sto bene, ma questo significa poco: sei anni fa, quando è comparso il cancro, stavo benissimo, eppure dentro di me si annidava un mostro.

Se il referto della risonanza, invece di essere negativo, fosse positivo, ecco, in quel momento, oltre a cascarti il mondo addosso, capisci quali sono le cose importanti nella vita: i nonni che non vedi da oltre un anno; gli amici che non senti perché non hai tempo; i famigliari che snobbi perché hai tante cose da fare. Capisci che i soldi, il lavoro, l’auto, i vestiti sono tutte stronzate, come la maglia bagnata per una pedalata sotto la pioggia, o la coca rovesciata sul tavolo del bar.

Questo, in parole povere, avrei voluto dirti, ma invece non te l’ho detto.

Forse un giorno te lo dirò.

 

20 giugno 2020 - Posted by | Storie ordinarie |

22 commenti »

  1. Non c’è bisogno di avere un cancro per capire queste cose….basta crescere un po e imparare a dare la priorità alle cose davvero importanti.
    Andrà tutto bene, però in bocca al lupo lo stesso 😉

    Commento di silvia | 21 giugno 2020 | Rispondi

    • No, non c’è bisogno di un cancro per scoprire la priorità delle cose, ma come ha detto qualcuno, se passi (e sopravvivi) a un’esperienza che mette in pericolo la tua vita, l’asticella delle priorità si alza inverosimilmente.

      Commento di aquilanonvedente | 23 giugno 2020 | Rispondi

      • Sì, diciamo che si comprende prima….

        Commento di silvia | 23 giugno 2020 | Rispondi

  2. Da piccoli, si vive in un mondo interiore piccolo …. e quindi c’ è spazio per lamentarsi di una coca rovesciata prima di berla, o di essersi bagnati andando in bicicletta !
    Diverso, invece, è il mondo interiore da adulti : e quel che prima ci rammaricava, ora ci sembra futile di fronte ai “veri” problemi esistenziali, quali la salute, la stabilità del posto di lavoro, l’ essere amati e riamare !
    Quindi, mio caro Aquilanonvedente …. non le dire nulla, tanto sarà lei stessa, crescendo, a capire quali siano le priorità della vita !
    Ps : che macchina ti sei fatto ??? Ce lo vuoi dire …. o è un segreto inviolabile ???

    Commento di cavaliereerrante | 21 giugno 2020 | Rispondi

    • Per una volta ti do ragione: scoprirà da se stessa le priorità della vita.
      Qual’era la seconda domanda? 😮

      Commento di aquilanonvedente | 23 giugno 2020 | Rispondi

      • La seconda domanda ??? 😳
        Presto detto : che automobile ti sei comprato??? 😀

        Commento di cavaliereerrante | 23 giugno 2020 | Rispondi

        • Ma mi sembra ovvio: una Rolls Royce

          Commento di aquilanonvedente | 23 giugno 2020 | Rispondi

          • Una Rolls Royce ??? 😳
            Complimenti ….
            Del resto, grande Uomo …. grande Macchina, anche se il consumo di carburante ti darà qualche problema ! 🙂

            Commento di cavaliereerrante | 24 giugno 2020 | Rispondi

            • Che poi, riflettendoci …. l’ avermi detto Tu che hai acquistato una Rolls Royce, equivale al NON VOLERMI dire che tipo di macchina hai comprato …. chissà perchè ! 😎

              Commento di cavaliereerrante | 24 giugno 2020 | Rispondi

  3. Un male così grande, come un grave lutto, pongono l’asticella dei problemi talmente in alto, che ogni altra cosa è superabile. E di fatto, è proprio così… auguro a lei di non doverlo scoprire mai!

    Commento di Bia | 22 giugno 2020 | Rispondi

  4. Eh …. la Vita è Maestra e ammaestra, e prima che scenda la notte …. già i giochi son fatti, e chi ha dato ….ha dato, chi ha avuto …. ha avuto ! 😳
    Quindi, mio buon Aquila …. se la lamentante è, come credo, la tua Aquiletta, non le negare niente, nonla sgridare …. non fare come me che, con Francesca, non lesinai rimproveri e/o ammaestramenti, ed ora che non c’ è più …. non mi resta che il rimpianto ! 😦

    Commento di cavaliereerrante | 22 giugno 2020 | Rispondi

  5. Mamma mia!!! Spero sia andato tutto bene, verissimo io ho letto un libro “braccialetti azzurri” che parlava di questo, non posso capire cosa si prova, ma ti sono vicina, sempre, non esitare a contattarmi!!! La mia email la trovi nel mio blog!!! Un abbraccio 😊🌸

    Commento di A. | 22 giugno 2020 | Rispondi

    • Se è andato tutto bene lo saprò domani.
      Che è un altro giorno.
      Che si vedrà.

      Commento di aquilanonvedente | 23 giugno 2020 | Rispondi

  6. hai fatto bene a non dirlo. I ragazzi devono vivere i loro piccoli problemi finchè possono. affronteranno i problemi grossi quando si presenteranno. Io ai miei figli manco ho detto che ieri avevo il controllo. Se fosse andato male avrei cercato le parole giuste.
    in bocca al lupo

    Commento di Ro | 24 giugno 2020 | Rispondi

    • Tenchiu (comunque è andato tutto bene)

      Commento di aquilanonvedente | 25 giugno 2020 | Rispondi

      • sono contenta. 🙂

        Commento di Ro | 26 giugno 2020 | Rispondi

  7. Evviva …. EVVIVA ! 😀
    Ed ora, ci dici che macchinati eri comprato ??? 😳
    Ps : ti prego …. non ricominciare con la solfa della Rolls Royce, e dicci la verità !

    Commento di cavaliereerrante | 25 giugno 2020 | Rispondi

  8. Ciao Aquila ….dopo il buon esito degli esami a cui ti sei sottoposto, spero che per te la giornata appaia diversa, e che le tue malinconie ( e/o pessimismi esistenziali ) siano scomparsi !
    Buon Fine Settimana, dunque …. ti sia leggero il vivere !
    Bruno

    Commento di cavaliereerrante | 27 giugno 2020 | Rispondi

  9. Intanto son contenta che tu stia bene.
    Non sono genitore, quindi sfrutto il punto di vista della figlia. E perche non l’hai detto, il più delle volte, dopo aver urlato e aver reagito male, si riflette sulle osservazioni dei genitori, anche se si dice il contrario.
    Ma io sto parlando da figlia che darebbe tutto per sentire il parere dei genitori, quindi mi sa che non vale.
    Va bene, fai finta che hai capito 😂 Io sempre ingarbugliata sono, nonostante lo scorrere del tempo 😉

    Commento di lettricetecnologica | 9 luglio 2020 | Rispondi

  10. Aquilaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa …. ma sei sparito ??? 😳

    Commento di cavaliereerrante | 28 agosto 2020 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: