Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Cronache dalla terra dei virus (10)

Mo’ è arrivato il momento delle donazioni.

Qualche giorno fa s’era diffusa la voce che il nostro ospedale fosse rimasto privo di bottigliette d’acqua e che pertanto i “coronati” rischiassero di morire anche di sete.

Già erano partite le raccolte di bottigliette e qualcuno s’era pure presentato all’ingresso del nosocomio per scaricare il prodotto, improvvidamente acquistato nei supermercati, sfidando gli assembramenti con gli altri acquirenti . C’è voluto un comunicato ufficiale dell’ASL (che penso abbia ben altro a cui pensare) che rassicurasse che di acqua ce n’era in abbondanza.

Allora i soliti smaniosi hanno ben pensato di aprire sottoscrizioni a favore degli ospedali.

Vorrei fare presente a costoro che io sottoscrivo giornalmente a favore non soltanto della sanità, ma anche della scuola, delle forze dell’ordine, del volontariato, ecc. pagando le cosiddette

imposte e tasse

Se le pagassero tutti, non ci sarebbe bisogno di sottoscrizioni sponsorizzate dal primo coglione che passa per strada o sul web.

11 marzo 2020 Posted by | Guerra al terrore, Storie ordinarie | , | 3 commenti