Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Hollywood in subbuglio

Ellery Queen (pseudonimo dei cugini Dannay e Lee) era uno dei miei autori preferiti di gialli all’epoca (è proprio il caso di chiamarla così) della mia adolescenza.

Allora c’erano i Gialli Mondadori e i Classici del Giallo e quelli di Ellery Queen figuravano spesso tra i secondi.

Visto che sono in periodo di rimembranze, ho scelto questo libro per tenermi compagnia durante questa Pasqua di assoluto riposo: letture e dormite.

E’ il classico poliziesco ben scritto, dove i protagonisti sono ben delineati e la soluzione si concentra nelle ultime 15 di 200 pagine.

Dove i colpi di scena sono ben dosati, senza esagerazioni, e il protagonista entra nelle diverse situazioni quasi in punta di piedi.

Ed è anche una storia nella quale il colpevole, pur essendo tale, non rappresenta il male assoluto, anzi, è migliore dell’assassinato (è una caratteristica che ho trovato anche in alcune storie di Sherlock Holmes).

Una gradevole compagnia pasquale, insomma, per prepararsi per il ritorno al lavoro di domani.

P.S.: la Buona Pasqua in ritardo vale lo stesso?

 

22 aprile 2019 - Posted by | Libri |

5 commenti »

  1. Mai letto

    Commento di lettricetecnologica | 24 aprile 2019 | Rispondi

  2. Beh … se qualcuno/qualcuna non ha mai letto Ellery Queen, peggio per lui/lei ! 😜

    Commento di cavaliereerrante | 25 aprile 2019 | Rispondi

  3. Tornando in argomento, devi sapere, mio caro Aquila che ci sono lettori e lettrici che rovistano nelle immondizie con la segreta speranza di scovare uno scrittore “vero”… forse per il piacere di fregiarsi poi della scoperta ! Ma il loro rovistare è vano, e l’ unico risultato che costoro raggiungono è inzaccherarsi le mani …e sprecare il loro tempo ! 😀
    Io ho un libro bellissimo, il libro di uno Scrittore che NON ho scoperto io, ma che è stato scoperto e “premiato” ( Premio Città di Bobbio ) da una apposita giuria di gente competente : il libro,mio caro, e prezioso, amico l’ hai scritto TU e si intitola IL SINDACO PROVVISORIO ! Esso occupa un posto d’ onore sulla mensola principale della mia biblioteca … e, ogni volta ch’ io lo rileggo, mi commuovo nel rivedere la dedica scritta di tuo pugno : “A Bruno, insostituibile cavaliere errante, loquace, ardito e sprezzante” ! Correva l’ anno 2017, il mese era marzo … e questo dono bellissimo mi arrivò a casa a tue spese ! 😀

    Commento di cavaliereerrante | 29 aprile 2019 | Rispondi


Rispondi a cavaliereerrante Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: