Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Simone

Certo che la tecnologia può essere protagonista di immense stronzate, ma può anche essere strumento di enormi potenzialità.

Senza tecnologia, per esempio, non avremmo di certo assistito a questa discussione tra un ragazzo di quindici anni del quartiere Torre Maura di Roma, Simone, e un manipolo di fascisti che pensavano di vincere facile e invece ne sono usciti con le ossa rotte.

E immediatamente il ragazzo è diventato un eroe, perché con calma, con coraggio, con chiarezza, educatamente e senza dire manco una parolaccia ha tenuto testa al manipolo di fascisti.

E uno si chiede: cazzarola, ma non dovevano esserci i soloni del centro sinistra lì in mezzo alla povera gente esasperata, a dire che le guerre tra poveri sono una enorme minchiata, perché gli avversari sono altri, sono gli evasori fiscali, sono le organizzazioni criminali, sono i politici che fomentano l’odio.

Questo ragazzo, inconsapevolmente, ci ha dato una grande lezione.

Quanta strada dobbiamo ancora fare…

Annunci

6 aprile 2019 - Posted by | Politica |

4 commenti »

  1. Cosa è successo, mio caro Amico ??? Il 30.4.2019, si è spenta a Verona, presso l’ Ospedale maggiore, la mia amatissima figlia Francesca, una splendida 43enne, insegnante appassionata e coordinatrice di una Scuola Materna in Roma … una giovane donna affettuosissima ( e legatissima a me … ), in sole due settimane per un bastardo tumore al pancreas ! Se mi scrivi posso mandartene una foto che lei si fece, solo un mese fa, con Lorenzo il suo figlioletto di soli 18 mesi piccolo ….

    Commento di cavaliereerrante | 9 maggio 2019 | Rispondi

    • Mi dispiace tremendamente.
      So che le mie parole non potranno alleggerire il tuo dolore, il dolore di un genitore che vede andarsene la figlia.
      Tante volte durante la mia malattia, e anche adesso, ho pensato: meno male che è venuto a me, perché se fosse capitato a mia figlia non so come avrei reagito.
      Posso darti un solo consiglio: fatti aiutare a superare questo momento. Non è un segno di debolezza.

      Commento di aquilanonvedente | 12 maggio 2019 | Rispondi

  2. Grazie, amico mio …. è una esperienza innaturale e devastante, non sono l’ unico genitore che ha dovuto seppellire la propria figlia, ed oggi come oggi l’ unico mio pensiero è aiutare a crescere i suoi due ( amatissimi ) figli … il cinquenne Alessandro, al quale hanno detto che la mamma è salita in cielo per diventare una stella ( ma lui continua a domandare :”Ma dov’ è mamma … perchè io non la vedo” ?!?!? ) e l’ altro, Lorenzo di appena 18 mesi … a cui occorrerà dare una memoria, affinchè si ricordi di quanto dolce, e affettuosa, e giocherellona fu la sua mamma !

    Commento di cavaliereerrante | 13 maggio 2019 | Rispondi

  3. Aquila … c’ è una mia e-mail per te !

    Commento di cavaliereerrante | 14 maggio 2019 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: