Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

La prima pietra

L’ho visto venerdì sera, all’UCI (a me non piace molto andare all’UCI, perché tendo a perdermi tra le diverse sale, ma era l’unico posto dov’era in programmazione).

Carino, ma mi aspettavo qualcosa di più.

La parte migliore, recitata a mio parere splendidamente da Serra Yilmaz, è quella della nonna del bambino musulmano che innesca tutto il patatrac lanciando una pietra contro una vetrata della sua scuola, proprio nel giorno in cui deve svolgersi la recita natalizia.

Il film è un concentrato dei nostri pregiudizi e dei modi ridicoli con i quali a volte cerchiamo di mettervi una pezza, in realtà peggiorando la situazione.

Ma accanto alle risatine e ai sorrisi che strappa, fa capolino una domanda: ma come facciamo ad affrontare una società che – volenti o nolenti – sta diventando sempre più multiculturale? Qualcuno ci aiuta? No, molti spargono odio e basta, ma questa non è una soluzione…

P.S.: sempre molto comode invece le poltrone dell’UCI.

PP.SS.: mai viste tante donne sole al cinema.

Annunci

16 dicembre 2018 Posted by | Film | | 3 commenti