Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

E mo’?

Mi capita a volte, anche senza andarmela a cercare, di incappare in qualche discussione politica.

E mo’? (trad.: e adesso?) è una delle classiche domande che ci si fa.

E ora chi farà il governo/con chi/per fare cosa?

Domande legittime, ma alle quali si possono dare risposte semplici:

1) farà il governo chi – per senso comune – ha vinto le elezioni. Che vuol dire vincere le elezioni con il nostro sistema elettorale? Bella domanda: non lo so.

2) chi, si alleerà con un altro chi, che anche lui ha vinto le elezioni. Quindi due vincitori insieme? Due galli in un pollaio? Beh, ovvio. Se poi i galli vorranno spennarsi, questo è un altro paio di maniche.

3) per fare cosa? Questa mi sembra la risposta più facile da dare: per fare quello che si è promesso in campagna elettorale no?, cioè fare diventare l’Italia il paese di Bengodi, dove si va in pensione a cinquant’anni, si percepisce un reddito anche se non si lavora, vengono espulsi tutti gli immigrati, ecc.

Il percorso mi sembra chiaro, semplice e lineare. Se non lo si è ancora seguito finora, è perché è sempre meglio creare un po’ di suspence nel popolino, che quest’anno non siamo neanche ai mondiali di calcio e allora dobbiamo pur avere qualcosa con cui svagarci, no?

Buona settimana a tutte/i.

1 Maggio 2018 - Posted by | Politica |

4 commenti »

  1. Concordo con te, mio caro Ing. Aquilotto : il centro-destra ha vinto le elezioni come coalizione ( lega + berlusca + fratelli d’ italia … ), il m5s ha vinto come partito che ha avuto il massimo dei voti, ma la prima ha conseguito il 38%, il secondo il 33% … e quindi nessuno dei due ha ottenuto il 51%, quantità che consente di governare ! Ordunque, il Presidente della Repubblica ha il diritto/dovere di prendere a calci in culo i due contendenti, e di affidare ad un politico onesto e fattivo ( io direi al bravo e modesto Gentiloni ) l’ incarico di formare un Governo, finalizzato al conseguimento degli obiettivi in essere ( legge finanziaria, crescita, impegni europei ) e della durata max di 10 mesi ! Nel frattempo, TUTTI I PARTITI dovranno impegnarsi alla creazione di una NUOVA LEGGE ELETTORALE, che sia veramente atta a premiare, definitivamente, il partito che vincerà le elezioni politiche ( che dovranno avvenire entro e non oltre il 2018 ), con una maggioranza del 51% ( o oltre ) sia alla Camera sia al Senato !
    Qundi, tutta la pantomima salvini di maio, berlusca salvini, di maio berlusca, francamente ci ha rotto i coglioni ! 👿

    Commento di cavaliereerrante | 2 Maggio 2018 | Rispondi

  2. Mattarella non ha le palle. Io li chiudevo in uno stanzino e dicevo adesso teste di cazzo il governo me lo tirate fuori.

    Commento di lali1605 | 2 Maggio 2018 | Rispondi

  3. HAHAHAHAH … 😆 ….. mentre ringrazio @Magicamente per la sua condivisione del mio commento qui sopra, già mi pregusto il Presidente della Repubblica che, lucidandosi le scarpe presidenziali saggiandone la punta, si appresta a prendere a calci alle palle il salvini e il di maio, incautamente a lui presentatisi per ricevere l’ incarico a formare il Governo, catapultandoli giù dal Colle a calci in culo ! 😀

    Commento di cavaliereerrante | 2 Maggio 2018 | Rispondi

  4. Uffi …. che palle con questa pantomima fra il di maio e il salvini, ci hanno rotto davvero i coglioni ! 👿

    Commento di cavaliereerrante | 5 Maggio 2018 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: