Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Omicidio all’italiana

omicidio-italianaCome si fa a fare uscire dal nero anonimato che più nero non si può uno sperduto paesino dell’entroterra abruzzese abitato da sedici persone con un’età media di sessanta e passa anni e privo della pur minima attrattiva?

Semplice: si fa passare per efferato omicidio una morte per motivi più o meno naturali. E nell’epoca dei chi l’ha visto, dei plastici, del turismo delle disgrazie il gioco rischia anche di riuscire.

E’ vero che il film è una frustata alle cattive abitudini di una Nazione (l’Italia) troppo attaccata alla tv spazzatura (ma ho parlato con una persona che ha il cognato che vive negli USA e mi ha detto che da loro è molto peggio), ma a me i diversi personaggi sono sembrati un po’ troppo “macchiette”.

In realtà io avrei voluto andare a vedere The great wall, ma c’era soltanto all’UCI e io in quel cinema enorme, con tutte quelle sale, mi perdo. Rischio di andare a vedere un altro film, insomma. Per andare all’UCI (e per uscirne) mi ci vuole il navigatore…

Stato civile, vedovo? No, veneto…

Annunci

4 marzo 2017 - Posted by | Film, Storie ordinarie |

12 commenti »

  1. Ma ‘sto UCI ched’ è … un Labirinto ??? 😯
    E Tu nun ce sei annato pe’ paura de perdete e, pe’ questo, sei annato a vedette ‘na cjofeca de firme come OMICIDJO A L’ ITALJANA ??? 😯
    Ahò … potevi annatte a vedè er firme che volevi facennote accompaggnjà da @Arjanna … e magari, ‘na vorta gustatote quella pellicola, te potevi fà da’ er filo pe’ sortì de fora !!! :mrgreen:
    Postescritto : quanno sarà che ci poporrai un firme come se deve ???

    Commento di cavaliereerrante | 5 marzo 2017 | Rispondi

  2. Anche la mì mamma (77 anni fra qualche mese) è attaccata alla peggior tv, quella di questi programmi che analizzano il buco del chiulo del parassita annidato nel più piccolo pelo incarnito nello scroto del… argh… mi stavo perdendo peggio di te nel UCI…
    Quel genere di tv lobotomizza il cervello e il problema è che manco te ne accorgi, o meglio, te ne rendi conto solo quando spegni la TV, esci di casa e devi riuscire a sopravvivere. Allora sì, ti accorgi che forse era meglio usare quelle ore per prendere in mano un libro e alimentare come si deve la tua materia grigia. Ma se a casa hai solo 50 sfumature di grigio, allora accendi la TV… 😂😂😂

    Commento di Mapy | 5 marzo 2017 | Rispondi

  3. Ahah fanstastico! Io mi sono giocata la carta dei due professori…ora streaming. Eh potenza dei nanetti che vengono lasciati poco ai nonni ahimè…

    Commento di lali1605 | 5 marzo 2017 | Rispondi

  4. Ma dai, mi meraviglio di te, la bellezza dei Multisala è proprio quello che puoi scegliere cosa vedere tra molti film….e tu ti perdi?????? Le aquile non si perdono mai!!!!! 😛

    Commento di Silvia | 5 marzo 2017 | Rispondi

    • Eh, ma al chiuso il GPS aquilaro mica sempre prende… 🙂

      Commento di aquilanonvedente | 5 marzo 2017 | Rispondi

      • se se…..questa è un’arrampicata negli specchi!!!!! 😛

        Commento di Silvia | 5 marzo 2017 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: