Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Può capitare…

arrabbiato3Può capitare che al mattino, quando accendi il cellulare prima di uscire di casa per andare al lavoro, vedi che non è completamente carico, diciamo che sta all’80%.

Può capitare che pensi: macchissenefrega, in fondo sto in ufficio, mica devo fare chissà che cosa.

Può capitare che durante il giorno ricevi al massimo un paio di messaggi, niente di che.

Può capitare che quando esci dall’ufficio alle cinque ti ricordi che devi andare in città, in quel tal negozio, che chiude alle sei, a ritirare quella tal cosa.

Può capitare che te ne vai in città, arrivi al negozio e ci trovi due simpatiche (e non solo) signorine che ti dicono: il negozio si è trasferito! e ti forniscono il nuovo indirizzo.

Può capitare che non sai proprio da che parte sta via San Vidigulfo martire, e ci devi pure arrivare entro le sie, ma non c’è problema, tanto c’ho il navigatore sul cellulare!

Può capitare che quando sali in auto e accendi il cellulare ti accorgi che è quasi scarico, e allora ricordi che al mattino forse facevi meglio a caricarlo completamente, perché con il navigatore acceso, consuma più batteria di quanta riesca a ricaricare dall’auto.

Tutto questo può capitare, ma perché quando apri il navigatore, ti viene fuori il messaggio: è disponibile un aggiornamento delle mappe. Scaricarlo ora?

E se rispondi sì, ti dice che l’aggiornamento è pesante e la cosa potrebbe anche andare per le lunghe, mentre tu temi che il negozio chiuda e allora rispondi no e quindi capita che il navigatore non trovi via Vidigulfo martire, che probabilmente l’hanno rinominata la mattina di quel giorno stesso e quindi…

mavaffanculo!

Coro eccezionale!

 

Advertisements

16 febbraio 2017 - Posted by | Diavolerie tecnologiche, Storie ordinarie |

28 commenti »

  1. Può capitare che io a un mio amico abbia comprato, contro la sua volontà, un caricabatteria da auto, ma siccome voi uomini siete di coccio e a voi non la si fa, è capitato che lui abbia comprato un nuovo cellulare, con attacco diverso… e il problema del cellulare scaricomatantonongliserve continua 👿

    Commento di Diemme | 16 febbraio 2017 | Rispondi

    • Epperchè gli dovevi regalare pure il cellulare! 😂

      Commento di aquilanonvedente | 17 febbraio 2017 | Rispondi

      • Io cerco chi lo regali a me, come lui lo regalò alla… vabbè, lasciamo perdere va’, che già v’ammorbo sul mio di blog con questa storia! 😆

        Commento di Diemme | 17 febbraio 2017 | Rispondi

  2. Ma scusa è….ma se non carichi del tutto il cellulare perché non ti ricordi che devi andare in un negozio, se non conosci le strade della tua città e quindi devi usare come navigatore il cellulare, e se non ti vuoi sprecare magari a chiedere iondicazioni sulla strada a qualcuno……vorrei sapere con chi te la prendi!!!! 😛

    ________________________________

    Commento di Silvia | 16 febbraio 2017 | Rispondi

    • Chiedere informazioni???? Giammai!

      Commento di aquilanonvedente | 17 febbraio 2017 | Rispondi

      • E che non lo sò????? Magari girate a vuoto per ore ma chieder mai!!!!! 😛

        Commento di Silvia | 17 febbraio 2017 | Rispondi

        • E’ per questo che gli ebrei vagarono per 40 anni nel deserto, perché Mosè si rifiutò di chiedere indicazioni!

          Commento di Diemme | 17 febbraio 2017 | Rispondi

          • ahahahahah……vero! 😉

            Commento di Silvia | 17 febbraio 2017 | Rispondi

          • Bene ha fatto il Mosè a non cedere alla tentazione… di chiedere indicazioni! :mrgreen:

            Commento di aquilanonvedente | 18 febbraio 2017 | Rispondi

  3. 😂😂😂😂

    Commento di Mapy | 16 febbraio 2017 | Rispondi

  4. Oddio 😂 muoio dal ridere! Ma puó capitare…anche che lasci i telefoni a casa e ti si accende una spia strana nel cruscotto dell’auto e inizi a pregare che non si fermi…

    Commento di lali1605 | 16 febbraio 2017 | Rispondi

  5. io mi ricordo che quando si usava il telefono fisso, con l’elenco telefonico la SIP ti dava anche uno stradario, molto utile se ci penso, certo dovevi programmare in tempo … ma insomma il cartaceo a volte è sempre utile averlo a portata di mano

    Commento di nonsonosola63 | 16 febbraio 2017 | Rispondi

    • Sì, ma se fondano nuove strade ogni mezz’ora, il cartaceo va a farsi benedire!

      Commento di aquilanonvedente | 17 febbraio 2017 | Rispondi

  6. Ma non era stato appurato ( anche da te ) che, con tutte le apparecchiature elettroniche, sei uno sfigato ??? E allora perchè non jetti al secchione della monnezza cotali apparecchiature e/o apparati ???
    E se così è ( e cioè che sei uno sfigato della madonna ) … che aspetti a farti una mappa accurata della tua città, visto che non azzecchi mai nè la strada che ti porta al tuo lavoro in ditta, nè, uscendo di lì, la strada che ti riporti a casa !

    Commento di cavaliereerrante | 16 febbraio 2017 | Rispondi

  7. Puo anche capitare che (invece del navigatore) premi con un dito il microfono di Google. Ti fai dare la Google Maps e scegli il percorso per santo Vidigulfo tranquillamente. Con tanto di possibilita…. e scelte. Magari (visto che browser Google non consuma poi cosi tante risorse come il navigatore) potresti anche arrivare comodamente. Non puoi essere certo , ma sai…… può capitare. 😉

    Commento di Valentino | 17 febbraio 2017 | Rispondi

    • A @Valentì … vecchia ( ma giovanissima … ) pellaccia di camionista italianrumeno in giro per il mondo carrozzabile, come stai ??? Che nostalgia per quei tuoi commenti, tanto lunghi quanto interessanti … da cui tutti e tutte ( ed in particolare io ) abbiamo imparato tantissimo nella difficile arte di vivere, come te, come se il mondo fosse bellissimo, e non schifoso come è !
      Quanto ad @Aqui … lui, pur provetto Ingegnere, è un super sfigato in ordine agli apparati elettronici, e quindi mooolto meglio per lui affidarsi, o a chiedere informazioni ad ogni passante, o a portare con sè una cartina dettagliata della città ( parapadana ) in cui vive ! 😀

      Commento di cavaliereerrante | 17 febbraio 2017 | Rispondi

      • Oh Cavalier. Mio sempre giovane errante che si ricorda di me. Un vecchio zingaro in giro per il mondo con la sua viola a raccontare le sue stupidaggini. Quanti anni son passati? Ricordi le bataglie che facevamo sul fronte DM-esco? Ricordi le speranze che incollavamo su un mondo che non ancora aveva scoperto nemmeno un Obama? Diamine…. che delusione oggi. Mi chiedo se non era meglio un “ieri antiberlusconiano” che “oggi anti trumpiano”?

        Commento di Valentino | 17 febbraio 2017 | Rispondi

        • Amico mio … passerà !
          Vedrai … PASSERA’ !!!
          Purchè da parte nostra non si dimentichi mai che nel mondo, accanto all’ effimero e all’ infame … c’ è il buono, anche se non di rado “travestito da brutto” : così come fai tu ( e come anche fà @Aquilanonvedente … ), bisogna che si by-passi il male, e si continui a sognare che, o prima o poi, il sole della giustizia umana, dell’ amore per il prossimo, e della lotta Politica …. torni a brillare in cielo ! 😀
          @Diemme ??? 😯
          Beh … le battaglie con lei continuano ( è uno spasso duellare con lei a colpi di randellate sul cranio ) e non muoiono mai : ha il suo bel temperamento e, ove si mettesse a cuccia a leccare la ciotola, che @Diemme sarebbe mai ???
          Dio ce l’ ha data così … e guai a chi ce la tocca !!!

          Commento di cavaliereerrante | 17 febbraio 2017 | Rispondi

        • A proposito di fronte diemmesco, ti sei dimenticato della vecchia DM? Peraltro per San Valentino volevo dedicarti un post di buon onomastico, ma non sapevo né dove fossi finito, né se per caso eri arrabbiato con me…

          Commento di Diemme | 17 febbraio 2017 | Rispondi

          • @Aqui, vengo anch’ io ( e non mi rispondere, citando @Jannacci, “NO … TU NO !” 👿 ), insieme a @Diemme a gustare a casa tua un buon pranzo padano … da te allestito a completa tua cura e spese ??? 😀

            Commento di cavaliereerrante | 18 febbraio 2017 | Rispondi

    • Ci hai ragione pure tu!
      P.S.: quando passi da ‘ste parti per te c’è sempre un invito a un buon pranzo padano!

      Commento di aquilanonvedente | 17 febbraio 2017 | Rispondi

      • @Aqui, vengo anch’ io ( e non rispondermi, citando @Jannacci, “NO … TU NO !” 👿 ), insieme a @Diemme a gustare a casa tua un buon pranzo padano … da te allestito a completa tua cura e spese ??? 😀
        Eh eh eh eh eh … REPETITA, ADJUVANT ! :mrgreen:

        Commento di cavaliereerrante | 18 febbraio 2017 | Rispondi

        • Ovvio che devi venire anche tu! Altrimenti chi paga?
          8A meno che tu non mi dia la tua pesanterrima carta di credito!) :mrgreen:

          Commento di aquilanonvedente | 18 febbraio 2017 | Rispondi

          • Tirchio !!! 👿

            Commento di cavaliereerrante | 20 febbraio 2017 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: