Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Casa mia, casa mia…

harry-potterEccomi qua, di nuovo a casa.

I medici hanno detto che la ferita sta guarendo molto bene. Ora siamo in attesa dell’esame istologico definitivo, dopo quello estemporaneo, risultato negativo per infiltrazioni di neoplasia nei tessuti circostanti quello che una volta era il mio naso; poi verrà impostata la terapia successiva.

Eccola qui quella che sarà la mia vita d’ora in avanti: un’attesa tra un controllo e l’altro, con la speranza che il termine negativo non lasci mai il campo a quello positivo.

Finché stai all’ospedale sei in un ambiente per così dire “protetto”: tutti hanno problemi più o meno come i tuoi. E’ quando torni a casa e sfiori anche solamente il tuo mondo che ti accorgi che tu non sei e non sarai mai più quello di prima, né fisicamente né psicologicamente, mentre gli altri continuano la loro vita normale, di tutti i giorni.

Vabbe’, occorre farsene una ragione. Sta a vedere che questa è la volta buona che riesco a leggere tutta la Divina Commedia…

Divina Commedia a parte, in ospedale mi sono letto l’ottavo libro di Harry Potter. Che dire?

Premesso che a teatro deve essere tutta un’altra cosa, secondo me quando una saga è finita, è finita. Punto. Inutile tirare fuori dal cilindro trovate seppur fantasiose per prolungarla. E la saga potteriana è finita.

Poi mi permetto di fare un’altra considerazione. Secondo me, chi legge saghe come quella di Harry Potter (ma lo stesso vale anche per altre storie) lo fa per tuffarsi in un mondo che è altra cosa rispetto a quello attuale. E più riescono a trascinare il lettore al loro interno, meglio sono. Ergo, se tu mi trasbordi nella saga i problemi del mondo reale (per esempio l’alto costo delle bistecche di vitello, tenerissime ma costosissime), tutta la magia della storia viene a cadere. Per questo le saghe quando finiscono, finiscono: perché a quel punto sappiamo benissimo che i nostri eroi torneranno a una vita normale, ma a noi non ce ne frega niente, perché per noi rimarranno sempre quelli che hanno vissuto – insieme a noi – fantastiche avventure.

Se poi non si possono permettere le bistecche di vitello, che si mangino quelle di maiale…

P.S.: un giorno di digiuno (quello dell’intervento); sei giorni di dieta leggera (incommentabile); un giorno e mezzo di dieta normale e stasera un bel piatto di spaghetti e zucchine ripiene, ma ora ho fame, fame, fame…

C’è tutto un mondo intorno…

26 ottobre 2016 - Posted by | Libri, Salute | ,

24 commenti »

  1. Ben tornato a casa!!!

    Commento di nonsonosola63 | 26 ottobre 2016 | Rispondi

  2. Ben tornato carissimo!

    PS: per quanto riguarda la fame, sei in buona compagnia, io due mele a pranzo e un piatto di verdura cotta a cena, e siamo al giorno 3 di 300 😉

    Commento di Diemme | 26 ottobre 2016 | Rispondi

    • 300 de che? Parti con Pisacane?

      Commento di aquilanonvedente | 26 ottobre 2016 | Rispondi

      • A @Aquilò … Tu pensi sempre ar maggnijà, ma intanto a Maggika je sta sur groppone a la zzebbra, pronta a scavarcalla ‘n classifica. magara approfittanno de lo scontro diretto, ner quale je ne frà armeno 4 co’ @Zzeco ! 😀
        Pe la serije . PIJA, INCARTA … E PORTA A CASA !!! :mrgreen:

        Commento di cavaliereerrante | 27 ottobre 2016 | Rispondi

        • Ah … dimenticavo : @harry potter, il maghetto saccente …. continua a farmi schifo e, ove mi fosse proposto di leggerne le avventure, prenderei a ombrellate in testa il ( o la ) proponente ! :mrgreen:

          Commento di cavaliereerrante | 27 ottobre 2016 | Rispondi

  3. Ben tornato!
    Ps: harry Potter non mi ha mai colpita, carino.. ma nulla più. Ma se mi avessero fatto il seguito del signore degli anelli con Granpasso che porta i pargoli all’asilo avrei urlato dal dolore😉
    Ciao!

    Commento di magicamente73 | 27 ottobre 2016 | Rispondi

    • E magari gli toccava pure cucinare e portare fuori la spazzatura… 😞

      Commento di aquilanonvedente | 27 ottobre 2016 | Rispondi

      • Malofi-dato … ommo de pauca fidem : eccosì mischino averisti a faceremi ??? 😯
        Nooono, meo benedicto amico, Colue che tutti fecit da appo lo cielo, avette a fàceremi generoso, et prividencte, et etiam bono, onde si lo pollo arrosto @Silvia avette a facereci … ego te lascerìa lo BOCCON DE LO PRETE ! :mrgreen:

        Commento di cavaliereerrante | 27 ottobre 2016 | Rispondi

  4. Ben tornato!

    Commento di lettricetecnologica | 27 ottobre 2016 | Rispondi

  5. Bene, la fame è segno di ripresa e vedrai che lo farai in fretta, è vero, la vita cambia, anche perché, è inutile negarlo, cambia il modo di vedere le cose e questo coinvolge tutto ciò che ci circonda.

    I controlli tocca farli, anche per dire normalmente, noi donne tra mammografie e pap test vari ci siamo abituate come alla tensione fino a quando non arriva l’esito……

    Adesso prenditela con calma e approfittane sia per leggere e fare quello che normalmente non trovi il tempo di fare….le convalescenze servono anche a quello. Buona giornata, un abbraccio🙂

    ________________________________

    Commento di Silvia | 27 ottobre 2016 | Rispondi

    • Solo un abbraccio, @Silvia ???
      Soltanto un abbraccio ???😯
      E le tagliatelle, e la pasta lasagnata al forno che, preparata da te con amorevole cura, dovevamo venirci a pappare @Aquilamaggnijante ed io a casa tua ??? 😯
      Le convalescenze, oltre a farci rifiutare di leggere le bojate tipo @harry potter, dovrebbero servire a ridarci il gusto della vita …. ergo, da Amica di entrambi …. mettiti all’ opra e chiamaci a tavola imbandita !!! 😀

      Commento di cavaliereerrante | 27 ottobre 2016 | Rispondi

      • Entrambi due?
        Ma non è che poi te sgargarozzi anche la mia parte, eh?

        Commento di aquilanonvedente | 27 ottobre 2016 | Rispondi

        • ecco…..diglielo, quando sarà il momento opportuno le lasagne saranno pronte, ogni promessa è debito,……ma le lasagne sono buone con il ragù e nel ragù c’è la carne quindi mi pare che per Bruno non vadano bene o sbaglio????😛

          Commento di Silvia | 27 ottobre 2016 | Rispondi

          • Ricordi bene, @Silvia : non amo la carne …. però, pur di permettere all’ @Aquilotto di gustare le tue lasagne condite col ragù di carne, son pronto a sacrificarmi … mangiando anch’ io … ehm … una ricca portata di tagliatelle al fungo porcino ! 😀

            Commento di cavaliereerrante | 28 ottobre 2016 | Rispondi

            • io non ho mai parlato di tagliatelle mi dispiace…..ma solo di lasagne e passatelli….😛

              Commento di Silvia | 28 ottobre 2016 | Rispondi

              • Non preoccuparti.
                Quella che poteva essere la razione del cavaliere me la pappo io!😛

                Commento di aquilanonvedente | 29 ottobre 2016 | Rispondi

                • ecco bravo!!!!😉

                  Commento di Silvia | 29 ottobre 2016 | Rispondi

                • a parte che, volendo….avrei anche il tartufo….ma shhhhhh non glielo diciamo!!!!😛

                  Commento di Silvia | 29 ottobre 2016 | Rispondi

    • Mi metto il cuore in pace…

      Commento di aquilanonvedente | 27 ottobre 2016 | Rispondi

  6. bentornato!

    Commento di Bia | 27 ottobre 2016 | Rispondi

  7. Non avevo avuto modo di leggere questo post ridondante ma sono contenta che sei a casa. Vedrai che la dieta finirà presto. La mia invece inizia oggi, dopo il forte spavento per il terremoto.🙂

    Commento di Ro | 31 ottobre 2016 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: