Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Domani TC-PET

tc-petDomani TC-PET a Parma. Passaggio fondamentale per verificare la stadiazione del mio tumore, se veramente è “in situ”, come definito dagli accertamenti fatti finora (cioè localizzato nel solo naso, senza metastasi), oppure no.

Lo stress è tanto, aggravato dal fatto che l’esame va effettuato a digiuno, cioè potrò mangiare verosimilmente a soltanto a mezzogiorno.

Altro fattore che accentua lo stress è il fatto di dover fare 80 chilometri per un esame che oggi è molto diffuso e quindi la domanda sorge d’obbligo: perché la sanità piacentina non si è ancora dotata di una TC-PET e si appoggia a una struttura privata di Parma? Ricordo che per anni la sanità piacentina è stata priva di una TAC e ovviamente si faceva riferimento alle cliniche private (convenzionate) che si sono fatte i soldi (nostri). Ma del resto, quando trent’anni fa feci la prima ortopanoramica prescritta dal dentista, mi mandarono anche allora in una clinica privata.

Spero non vi siano brutte sorprese (quelle attuali bastano e avanzano).

P.S.: magari finito l’esame cerco un ristorantino e mi strafogo di lasagne. Le faranno buone in quel di Parma? Sperem…

Matia Bazar – Cavallo bianco

Annunci

29 settembre 2016 Posted by | Salute | | 13 commenti