Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Com’è difficile capirsi…

Nell’era di fesibuc e di internet (che, stranamente, si scrive proprio come si legge), capita che per un volta si debba andare in banca fisicamente, perché una delle nostre istituzioni statali (la scuola) viaggi ancora a pieno regime con la carta.

E allora si va in banca e ci si mette pazientemente in fila, fino a quando arriva il proprio turno.

Di fronte a un cassiere un po’ alternativo e mentre si sta sfrucugliando nel portafogli per trovare i soldi per pagare (e chi se li ricorda più i soldi? tra carte di credito, bancomat, postamat, postepay ecc…) ci si sente rivolgere una domanda:

Ha già fatto colazione da noi?

Si rallentano per un attimo le operazioni di ricerca nel portafogli (avete mai notato quanta roba inservibile c’è nel portafogli?) e ci si chiede: “Cos’è che mi ha domandato questo qua?

Si solleva lo sguardo verso il cassiere, che ci guarda a metà tra l’annoiato e lo svogliato, sottintendendo che non abbiamo capito la domanda, anzi, forse è proprio perché l’abbiamo capita che non capiamo cosa voglia il nostro interlocutore.

Lei ha mai fatto colazione da noi?

Mattuguarda! – pensi – Com’è cambiato il mondo bancario. Ora ti servono anche la colazione, pur di farti venire allo sportello!” e, stavolta sicuro di avere proprio capito, ribatti pronto: “Ho già fatto colazione, grazie. Ma questo che c’entra con il MAV che devo pagare?

E’ a quel punto che lo sconsolato cassiere alza lo sguardo nella tua direzione, ti squadra da capo a piedi (complice un open space degno dei bei tempi) e:

Colazione? Io le ho chiesto se lei ha mai fatto operazioni qui da noi! Ci mancherebbe pure che offrissimo la colazione alla gente, adesso…

arrossire

Io…

 

10 luglio 2016 - Posted by | Diavolerie tecnologiche, Un po' di me |

10 commenti »

  1. Mah … qui mi sembra tutto un fottisterio ! 😯
    Sarà ‘ aria ?!?
    O forse la smania di twittarsi nelle situazioni più sceme ?!?
    Forse, ma potrei sbagliarmi, ci sarà la perdita di pudore, la mancanza assoluta di quel sano immaginare d’ una volta, il sapore dell’ attesa di lei, i palpiti scoscesi del cuore, l’ antico sogno d’ amore che, ahinoi, si è perduto per sempre ?!? 😯
    Sia come sia … non ci si capisce un bell’ amato tubo e, frattanto, io mi sono rotto i coglioni con l’ estate …. UFFFFFFFFFIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII ! 👿

    Per la serie : ARIDATECE L’ AUTUNNO !

    Commento di cavaliereerrante | 11 luglio 2016 | Rispondi

    • 😯

      Commento di aquilanonvedente | 11 luglio 2016 | Rispondi

      • Massì, mon ami …. me so rotto li cojoni co’ ‘sto callo della minchja e ‘sto grattamme la pelle ! 👿
        Cheppoi, quannno che vjè la sera e l’ arja se rinfresca …. spunteno dar deretro de li quadri, o dar di sotto de li materazzi, o da le maje de l’ antizanzazjera ( che loro, piccoli come so’, rjescheno a attraversà 😯 ), o da li svincoli de l’ armatura che porto … quei cornuti de li @pappataci ( che a Roma chjamamjo SERAPICHE ) e …. ZAC!, te pjazzeno er pungijone su la groppa e se la squajeno ( eh, mica so micchi … appena fatto se arinisconneno pe nun esse’ maggnjati a loro vorta da li insetti notturni ) : cor finale che Tu, tutta la notte, te stai a grattà come ‘n disgrazzjato, mentre loro se fanno er sonnellino ristoratore, in attesa di ripjazzatte er pungijone da quarche parte ) . Ecco perchè, martojato da queli infamoni …. nun faccjo antro che grattamme de sotto e de sopra, gridanno UUUUUFFFFFFFIIIIIIII … aridatece l’ autunno, che armeno queli cornuti vanno in letargo e nun ce puncicheno ppjù ! 👿

        Commento di cavaliereerrante | 11 luglio 2016 | Rispondi

  2. Ahahahahahah…..e mi pareva strano!!!!😛 Buona settimana🙂

    Date: Sun, 10 Jul 2016 21:02:46 +0000 To: silvia-1959@live.it

    Commento di Silvia | 11 luglio 2016 | Rispondi

  3. Bè, una bella colazione offerta dalla banca la vedo come l’innovazione del secolo… adesso che l’hai suggerita, vedrai che qualcuno ci penserà seriamente!😀

    Commento di Bia | 11 luglio 2016 | Rispondi

    • Dovrei brevettarla, che poi salta su il primo pincopallino qualunque e se ne fa inventore!

      Commento di aquilanonvedente | 11 luglio 2016 | Rispondi

  4. Che vorresti dire? Che hai già bisogno dell’apparecchio acustico? 😀

    Commento di lettricetecnologica | 11 luglio 2016 | Rispondi

  5. qui lo dico e non lo nego……prova ad entrare nella mia banca…..e poi vediamo cosa non riesco ad offrirti…😉

    Commento di giovanni | 15 luglio 2016 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: