Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Quella stretta di mano

canessaHa fatto il giro del web e dei giornali la foto della poliziotta di Genova che, a un certo punto della manifestazione del 27 gennaio, ha stretto la mano a un manifestante.

Maria Teresa Canessa, vice questore, ha poi spiegato in quali circostanze è nato quel gesto: non una trovata dell’ultimo minuto, ma un comportamento estremamente professionale, nato quando si era stemperata la tensione, quando si erano ristabilite le distanze tra i due blocchi, quando i poliziotti si erano tolti le maschere antigas.

Ma un gesto umano, distensivo, un gesto oserei dire “di pace”.

Tanto basta in questo povero Paese per creare l’eroe della giornata.

C’è stato il momento di Gregorio De Falco, quello del “Vada a bordo, cazzo!” allo Schettino che se la stava svignando dalla Concordia. Poi abbiamo visto com’è finita: l’eroe di giornata spedito dietro a una scrivania e lo stronzone invitato a tenere lezioni all’università.

Ci sono stati e ci saranno, insomma, tanti eroi di giornata, che per gli italiani (popolo vile, meschino, vigliacco) durano appunto lo spazio di una giornata, forse anche meno.

Intanto, godiamoci questa stretta di mano, che di questi tempi fa bene…

 

Annunci

1 febbraio 2016 - Posted by | Storie ordinarie |

4 commenti »

  1. Fà bene al cuore, apprendere di gesti come quello della Vicequestora, gesti spontanei e spontaneamente messi in campo da chi ha a cuore che l’ ambiente torni ad essere quello di una esistenza pacata e riflessiva !

    Commento di cavaliereerrante | 2 febbraio 2016 | Rispondi

  2. Sono d’accordo sul fatto che in questa Italia, cosi bella e cosi martoriata da vicende spesso al limite della disumanita’, una semplice stretta di mano data spontaneamente sia una vera carezza sul cuore e menomale che ogni tanto ci siano notizie simili. Dovrebbero fare piu’ scalpore di altre.

    Commento di sara | 2 febbraio 2016 | Rispondi

  3. Trovare un punto d’accordo quando c’è tensione, vuol dire evitare subbugli e reazioni eccessive da parte della polizia, quindi una stretta di mano è un gesto di distensione tra persone civili e intelligenti, il fatto che desti scalpore è solo perché non è che capiti poi tanto spesso 😉

    Commento di Silvia | 2 febbraio 2016 | Rispondi

  4. Dici bene Aquila: “godiamoci questa stretta di mano che di questi tempi fa bene!”
    Saluti da Treviso!
    Nives

    Commento di nives1950 | 2 febbraio 2016 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: