Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Fabio Volo

fabio-voloLeggevo qualche giorno fa questo articolo su Fabio Volo e le vendite dei suoi libri.

Incuriosito, due giorni dopo sono andato a vedere la classifica dei libri su tuttoLibri de La Stampa.

Fabio Volo con il suo ultimo libro, “E’ tutta vita“, sta al primo posto nella classifica della narrativa italiana e in quella generale (alla seconda settimana di presenza).

Il bello è che la classifica assegna 100 punti al titolo più venduto e tutti gli altri sono calcolati in proporzione.

Ebbene, al secondo posto nella narrativa italiana sta “La ragazza nella nebbia” di Carrisi, a quota 40, cioè vende meno della metà del primo.

Nella narrativa straniera al primo posto sta Sepulveda (quota 36), mentre l’unico libro che pare competere con Volo è Nuzzi con “Via Crucis” (86).

Ora, se tutti i libri di Fabio Volo volano ai vertici delle classifiche dei libri più venduti, ci sarà pure un motivo, no? Io ho un’idea in proposito, ma non avendo mai letto un suo libro, sarebbe come giudicare un film senza averlo visto.

Cioè, anch’io ho la puzza sotto il naso e ho sempre scartato i libri di Volo, considerandola narrativa di serie C, ma di questo non ho la prova, perché non solo non ho mai letto un suo libro, ma non ci ho neppure mai provato, non ne ho nemmeno mai tenuto in mano uno.

Insomma, come posso dirlo, in questo periodo natalizio, magari un libro del Fabio tento di farmelo. Così, tanto per curiosità. Voi che dite?

Madonna – Holiday

7 dicembre 2015 - Posted by | Libri, Storie ordinarie |

28 commenti »

  1. Io l’ho letto, che ti devo dire, lettura scorrevole, sicuramente comprensibile da tutti, ma niente di più….è difficile da spiegare, un po’ come quei film che vuoi vedere per non pensare e rilassarsi 😉

    Commento di Silvia | 7 dicembre 2015 | Rispondi

    • Già il fatto che sia “comprensibile da tutti” dovrebbe essere un titolo di merito.

      Commento di aquilanonvedente | 7 dicembre 2015 | Rispondi

      • beh è comprensibile perché in fondo sono tutte frasi fatte, di certo non usa paroloni o concetti nascosti…..sono tutte affermazioni sui sentimenti e le relazioni sapute e risapute…..poi certo, dipende dai gusti!

        Commento di Silvia | 8 dicembre 2015 | Rispondi

  2. Ometto di commentare …. poichè @fabio, ed anche @madonna, mi stanno cordialmente sulle balle ! :mrgreen:

    Commento di cavaliereerrante | 7 dicembre 2015 | Rispondi

    • Eheheh…
      Sarà mica il caffè che t’è rimasto sullo stomaco, eh?

      Commento di aquilanonvedente | 7 dicembre 2015 | Rispondi

  3. No … il caffè mi sveglia e mi fà volare, ma siffatti creatori di (pseudo) best-sellers letterari (si fà per dire …. ) e/o canzonettari, che peraltro provengono da programmi tivvì a dir poco indecorosi come il @volofabio ….. non li sopporto nè poco nè punto ! Ergo, cotali miliardari, da me NON hanno mai beccato una lira che è una lira, o, da quando c’ è l’ euro … un cent che è un cent !!! :mrgreen:

    Commento di cavaliereerrante | 8 dicembre 2015 | Rispondi

  4. Un uomo, che ha necessità di acquistare una macchinetta produttrice di caffè e/o cappuccino, esce di casa e va alla Coop accanto alla sua abitazione e la compera damblè .
    Ma, tornato in casa, mentre sta preparando per sè e per sua moglie un caffè e un cappuccino, si accorge che dalla scatola manca un pezzo … ed altri pezzi sono difettosi …. per cui l’ aggeggio NON funziona .
    Mioddio …. ed ora che fare ??? 😯
    Egli ha in mano lo scontrino, ed allora – ricordandosi la normativa vigente in casi del genere – riconfeziona il pacco col suo involucro originale, e forte della prova d’ acquisto, torna alla Coop e si fà sostituire la macchinetta . Torna quindi a casa, e finalmente prepara un ricco caffè per sua moglie ed uno schiumante cappuccino per sè ….
    E COSI’ VISSERO TUTTI FELICI E CONTENTI !!! 😀
    Tu no … mon amì, Tu non ami le cose semplici, e quindi a fanculo la Coop sotto casa, moooolto meglio acquistare l’ arzigogolo on-line !
    Ti accorgi poi che, il pacco pervenutoti ‘a scatola chiusa’ NON funziona in quanto mancante di pezzi indispensabili al suo utilizzo come da depliant ???
    O gioia … o felice intoppo, o pazza frenesia giocosa, proprio qui ti aspettavo ! 😯
    Ed ecco quindi il reiterato intreccio di telefonate, rimandi, attese, posta interscambiata, insulti, rammarichi, impennate …. ed altre jatture ( ma non per te …. ) via dicendo !
    No …. nessuna meraviglia, se prossimamente acquisterai ( on.line ??? ) un librozzo del @volofabio e te lo gusterai al suono di una canzonettaccia di @madonna ! :mrgreen:

    Commento di cavaliereerrante | 8 dicembre 2015 | Rispondi

    • Baciuz!!!!

      Commento di Mapy | 9 dicembre 2015 | Rispondi

      • Ohhh …. baciuz a me ??? 😳
        SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII ….. 😀

        Commento di cavaliereerrante | 9 dicembre 2015 | Rispondi

        • Già… ehehehe

          Commento di Mapy | 9 dicembre 2015 | Rispondi

  5. Io ho letto “La mia vita”, un racconto allegato qualche anno fa a un quotidiano. Mi ha colpito abbastanza, come tutte le storie raccontate da uomini e che, invece, parlano di donne. 😉

    Commento di lettricetecnologica | 8 dicembre 2015 | Rispondi

    • 😯

      Commento di cavaliereerrante | 8 dicembre 2015 | Rispondi

      • ma perchè le mie letture ti creano sempre shock? 😀

        Commento di lettricetecnologica | 8 dicembre 2015 | Rispondi

        • Perchè le tue letture (elettroniche) mi creano shock ???
          Eggià …. me lo chiedo anch’ io …. 😦
          Ma – ad esser precisi – alcune, quelle da te estratte dalla Letteratura seria, e non dalle immondizie di ebùc, le condivido con gioia ! 😀

          Commento di cavaliereerrante | 8 dicembre 2015 | Rispondi

          • In realtà era un allegato al quotidiano, quindi era più che cartaceo 😀

            Commento di lettricetecnologica | 8 dicembre 2015 | Rispondi

  6. Fabio Volo da’ alla gente esattamente quello che vuole. Banalita’, superficialita’, qualunquismo e noia in fase terminale. Probabilmente e’ al vertice delle classifiche perche’ la massa non ha alcuna voglia di dedicarsi a letture piu’ impegnative. Certo che lo capiscono tutti, usa parole come amore, cacca, mamma, odio, addio e vissero tutti felici e contenti. A un pubblico con una cultura medio poveraccia e una curiosita’ ai minimi storici, si da’ Fabio Volo da leggere.

    Commento di frammentidisabrinaesse | 8 dicembre 2015 | Rispondi

    • Perfetta analisi, dell’ uomo, dell’ artista ( si fà per dire …. ) e della situazione socio-culturale del momento attuale !

      Commento di cavaliereerrante | 8 dicembre 2015 | Rispondi

  7. Ciao Aquila, ho partorito il mio primo tag, ti ho nominato e mi piacerebbe che partecipassi perchè sono molto curioso delle tue risposte https://unavitanonbastablog.wordpress.com/2015/12/08/bestmovie-tag/

    Commento di Neogrigio | 8 dicembre 2015 | Rispondi

  8. Buongiorno Aquila! Io ne ho letto uno anni fa (non ricordo più il titolo) e mi è piaciuto. Scrive libri molto semplici, ma che ti fanno fare profonde riflessioni sulla propria vita. Ritengo sia molto bravo in questo. Ciao carissimo! 😉

    Commento di Mapy | 9 dicembre 2015 | Rispondi

    • A @Mapì … ma da @Sabby nun ce vai ppjiù ?!?!? 😯

      Commento di cavaliereerrante | 9 dicembre 2015 | Rispondi

      • Certo… ci sono stata non da molto, ma mi collego così raramente!!! Ora sto pensando che è arrivata l’ora di togliersi di dosso la vecchia pelle e rinnovarsi con la nuova. Keep in touch, pals…. 🙂

        Commento di Mapy | 17 dicembre 2015 | Rispondi

        • O @Mapy, @Mapina, @Mapella …. quanto ti ho cercato, e quanto mi sei mancata, col tuo raziocinio, la tua inarrendevolezza, il tuo particolare volerci bene, la tua femminilità mai svenevole …. ed il tuo bel dialetto sardo con cui non di rado adornavi le tue riflessioni !
          Sì …. cara amica, Tu e @Folletta mi siete ( ma che dico ??? CI SIETE ! ) mancate tantissimo ed auspico, dal più profondo del cuore, che ritorniate a scrivere e commentare, ed in sostanza ad amarci, al più presto !
          Guarda che in cielo è passata una “stella cadente” ed io, seguendola in volo, ho espresso un desiderio : fai che sia esaudito !!!! 😀
          @Bruno

          Commento di cavaliereerrante | 17 dicembre 2015 | Rispondi

          • Quanto mi son mancate le tue frasi bellissime che hanno colorato di poesia il mio percorso… Dovevo ricostruire da zero la mia vita (che tutt’ora sto ricostruendo, non ho mica finito, eh?) e questo mi ha portato lontana da voi amici. Mi dispiace, scusatemi!!! Perdono!!! Però sono ritornata con delle valige nuove e piene di nuove e interessantissime esperienze che sono pronta a condividere con voi. Presto metterò un nuovo post sul mio blog per comprendere meglio tutto il mio ultimo percorso…
            TVB!!! 😉

            Commento di Mapy | 17 dicembre 2015 | Rispondi

            • &li;3 ❤ ❤

              Commento di cavaliereerrante | 17 dicembre 2015 | Rispondi

  9. Io ho letto alcuni suoi libri, sono rilassanti, scorrevoli, per nulla impegnativi. Lettura da spiaggia ideale!

    Commento di Bia | 10 dicembre 2015 | Rispondi

  10. ho letto i primi 3 libri suoi, poi ho smesso e ho cambiato spacciatore…..
    😉
    effettivamente sono racconti un po’ semplici che vanno via facili facili…..l’ultimo mi sono proposto di “saltarlo”.

    Commento di giovanni | 10 dicembre 2015 | Rispondi

  11. Allontanandomi, ratto come il fulmine, dalle pagatissime banalità del @fabiovolo nonchè dagli starnazzamenti della viziatissima @madonna, ed errando invece fra le profonde ed attuali vicissitudini dei miei ( adorati ) @Pellirosse d’ America, ho scoperto questo meraviglioso Poeta, cantante, chitarrista blues e uomo straordinario, figlio di un Indiano dell’ etnia Santee-Sioux e di una donna messicana : @John Trudell, morto l’ otto di dicembre c.a. ed il cui spirito ora è già sulle tracce del bisonte, insieme a quello dell’ invitto @Tashunka Uitko, nell’ Accampamento delle Mille Tende che sorge ai margini dell’ infinito del tempo !
    Egli, finchè visse, si battè sempre per i diritti dei Nativi d’ America … e per questo attraversò dolorosissime tragedie personali ( in un incendio doloso, gli uccisero Moglie e Figlio ) e conobbe, per futili motivi, le catene del carcere : ora, riposi in pace …. io, e te ne chiedo scusa amico mio, lo ricordo qui da te, in questo tuo Blog che mi è assai caro e che già contiene non poco di me !

    °°°

    Commento di cavaliereerrante | 11 dicembre 2015 | Rispondi

  12. […] L’ho detto e l’ho fatto. […]

    Pingback di E’ tutta vita « Aquila Non Vedente | 27 gennaio 2016 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: