Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Il grande sonno

il grande sonnoUna volta leggevo più gialli e avrei saputo trovare subito le differenze tra Raymond Chandler e Agatha Christie, o S.S. Van Dine, oppure Sir Arthur Conan Doyle o Ellery Queen.

Perché quello del romanzo poliziesco, volgarmente chiamato “giallo”, è un mondo particolare, spesso considerato di serie B nei confronti della cosiddetta “alta letteratura”.

Oggi, che sono diventato vecchio, mi accontento di gustarmi un giallo ogni tanto, anche da rileggere, perché si sa, la memoria non è più quella di una volta e dopo un po’ ci si dimentica.

Questo romanzo, pubblicato nel 1939, è il primo di Chandler ed è considerato come le fondamenta della sua produzione letteraria.

Effettivamente è un bel libro, e lo dice uno che non ama particolarmente la letteratura americana. Su tutto spicca la figura del protagonista, Philip Marlowe; poi vi sono le ottime descrizioni (dei luoghi e dei personaggi), i dialoghi e alcune riflessioni sulla società americana che fanno di questo libro non un semplice “giallo”.

Insomma, vale la pena leggerlo, e non dirò altro, perché altrimenti qualcuno mi accusa di svelare tutte le trame dei libri che leggo.

 

Annunci

16 settembre 2015 - Posted by | Libri |

7 commenti »

  1. Eccellente, @Aquila …. eccellente lettura ! 🙂
    Trattasi di uno dei 7 capolavori del grande Scrittore americano @Raymond Chandler imperniati sul mitico “private eye” PHILIP MARLOWE : negli anni ‘quaranta’, ne fu tratto, per la regia di @Howard Hawks, l’ indimenticabile film omonimo, con il leggendario @Humphrey Bogart nei panni di Marlowe .
    In quegli anni, si discuteva se il genere ‘giallo’, o meglio l’ hard boyled, fosse letteratura vera oppur no … Oggi, si è ampiamente capito che quei romanzi, zeppi di assassinii e di descrizioni realistiche della società, non solo sono “letteratura vera”, ma anche letteratura della migliore qualità !
    In un altro post, ti consigliai di leggere, di questo straordinario Scrittore, IL LUNGO ADDIO …. una delle più belle storie di Amicizia che abbia mai letto : buona lettura, mon amì ! 😀

    Postescritto : vedo che, contrariamente alle tue abitudini, non ci hai regalato alcun link …. e allora provvedo io, con una canzone che ha le stesse vibrazioni … gli stessi connotati di quell’ epoca !
    🙂

    Commento di cavaliereerrante | 17 settembre 2015 | Rispondi

  2. Queste tue recensioni mi piacciono molto perché sono un valido aiuto per andare sicuri nella lettura 🙂
    ma risparmiati frasi come: “Oggi che sono diventato vecchio”, ma che vecchio che sei più giovane di me, fammi il favore!!!!!! 😛

    Commento di Silvia | 17 settembre 2015 | Rispondi

  3. Io invece sto leggendo un libro che non è un giallo, ma…

    Commento di lettricetecnologica | 17 settembre 2015 | Rispondi

  4. Ecco, bravo, hai capito che non devi andare oltre.
    Personalmente non amo i gialli ma penso di avere qualcosa di questo autore.
    Dopo controllo. Cià! 🙂

    Commento di Laschizzinosa | 19 settembre 2015 | Rispondi

  5. …. tacci sua, a ‘sto Sciasciuolo ! 👿
    Sarà puro ‘na squadretta simpatica e garibbardina …. ma a noyo romani cjà rotto li cojioni !!! 😦

    Commento di cavaliereerrante | 20 settembre 2015 | Rispondi

    • Eheheh… V’ha salvato il “vecchietto”, altrimenti erano cazzi…

      Commento di aquilanonvedente | 21 settembre 2015 | Rispondi

      • Ci ha salvato il vechieeeeettoooooo ?!? 😯
        Naaaaa …. ci ha rovinato l’ arbitro @massa, che al novantesimo ha negato alla Roma un rigore piramidale ( @peluso, del Sciasciuolo …. tacci sua, si è abbrancato, come un polpo peloso, a @Radinger tirandolo giù nell’ area piccola … ), altrimenti l’ incontro sarebbe finito, non ostante tutto, con 3 a 2 per la Magggika ! 👿

        Postescritto : da oggi, sono a Pesaro : sai come e dove trovarmi, se vuoi …. e non aggiungo altro, se non che mi tratterrò qui per una ventina di giorni ! 😀

        Commento di cavaliereerrante | 21 settembre 2015 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: