Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

50… 70… 200… 500…

bambini-soldato-2Ormai sono numeri di una gigantesca ruota del lotto nella quale quelli “dall’altra parte” perdono sempre, pur puntandovi sopra un sacco di soldi: o annegano, o soffocano, o bruciano, oppure gli sparano contro.

Nei giorni scorsi sentivo i dibattiti in tv e inorridivo.

“Dobbiamo creare campi profughi in Africa”

E a che titolo? E con quale diritto?

“L’Europa deve essere solidale. Vanno redistribuiti”

Come i pacchi, insomma.

“Non ne possiamo prendere più. Qui c’è a malapena posto per noi”

In Libano hanno accolto più di un milione di profughi siriani, con una popolazione di 4-5 milioni di persone.

Mai nessuno che dicesse:

Dobbiamo fare cessare la guerra in Siria e dire a quelle teste di cazzo degli americani che se ne stiano a casa loro, dopo i disastri che già hanno provocato in Medio Oriente.

Dobbiamo andare nei Paesi sub sahariani e spazzare via quei governi formati da macellai che arruolano bambini-soldato e massacrano la gente inerme.

Dobbiamo pacificare la Libia, prima di tutto dicendo a quelle teste di cazzo inglesi a francesi che ora ci vanno loro a rimettere insieme i cocci di un paese che hanno voluto distruggere per salvaguardare i loro interessi.

E dobbiamo smetterla con questa barzelletta dell’IS, che hanno creato i nostri amici: è inutile che ci indigniamo perché sgozzano o distruggono monumenti.

Eh… nessuno lo dice perché tutti c’hanno la coda di paglia e questo è il prezzo delle puttanate che andiamo a fare in giro per il mondo.

28 agosto 2015 Posted by | Politica | , | 6 commenti