Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

7° step: il verdetto fifti-fifti…

valle d'aostaIl verdetto dell’ago aspirato è chiaro: tumori maligni secondari e non specificati dei linfonodi.

Ma…

Secondo l’otorino la sintomatologia fa propendere più per una ciste del dotto tireoglosso.

Ora ulteriori approfondimenti diagnostici e poi, in qualsiasi caso, asportazione chirurgica.

Le considerazioni un’altra volta…

Intanto, questo fine settimana ce ne andiamo a fare un giretto in quel della Valle d’Aosta, che è inutile stare in padania a farsi le menate…

Anche tu

 

Annunci

30 ottobre 2014 - Posted by | Storie ordinarie | ,

16 commenti »

  1. È un pò prestino per parlare di angeli, non credi? ( mi riferisco alla canzone) 🙂
    Dai, forza e coraggio, che la vita è un passaggio! :-))

    Commento di coleichecièpassata | 30 ottobre 2014 | Rispondi

  2. Vedrai che tutto si risolve per il meglio, fai bene ad andare fuori con la famiglia, come hai detto è inutile farsi le menate 😉

    Commento di Silvia | 30 ottobre 2014 | Rispondi

  3. nnamo amico, sei n’aquila no? Mica un gufo! Intanto fatte er uichende eppoi…manco il diavolo è cosi brutto come lo si dipinge, su 😉

    Commento di ziaraspa | 30 ottobre 2014 | Rispondi

  4. Uffa, non riesco a lasciare il commento 😦

    Commento di mujer feliz | 30 ottobre 2014 | Rispondi

  5. Preferisco il fifti del tireononsocosa 😉

    Commento di mujer feliz | 30 ottobre 2014 | Rispondi

  6. Beh allora ….
    BUON FINE SETTIMANA !!! 😀
    Postescritto :
    @erosramazzotti ?!? 😯
    Con quella voce nasale falsa e la sua spocchia da borgataro ?!?
    Manco a li cani !!! :mrgreen:

    Commento di cavaliereerrante | 31 ottobre 2014 | Rispondi

  7. Che dirti… finché ci sei dentro ogni parola è inutile, ma ne sarai fuori. Come dice una mia amica (anche se, lo ammetto, mi fa gelare il sangue quando lo dice), “Il nostro bravo tumore in famiglia lo abbiamo avuto tutti, e siamo tutti qui vivi e vegeti a goderci la vita”. E poi c’è sempre l’ipotesi dell’otorino..

    Non so che dirti, davvero. Solo che avere una famiglia è importante, sempre, ma in questi casi di più.

    Ti abbraccio!

    Commento di Diemme | 31 ottobre 2014 | Rispondi

  8. Un bel respiro e pensa che ci sono medici e cure per affrontare la malattia, qualunque sia. Uscire e vedere il mondo è un buon modo per non sprecare nessun giorno. Non vedi quanto vado in giro io?

    Un abbraccione

    Commento di kylie | 31 ottobre 2014 | Rispondi

  9. :*

    Commento di diamanta | 31 ottobre 2014 | Rispondi

  10. Sei una grande aquila, con grandi ali e vista acuta. Volerai ancora più in alto, vedrai. 🙂

    Commento di linda | 31 ottobre 2014 | Rispondi

  11. Un abbraccione anche da me.
    …Gli otorini hanno sempre ragione

    Commento di lavinia | 31 ottobre 2014 | Rispondi

  12. Intanto pensa a distrarti e poi vedrai che andrà tutto bene. Sii ottimista!

    Commento di gmdb | 31 ottobre 2014 | Rispondi

  13. Grazie grazie…
    Comunque non sono ancora entrato nell’ottica della malattia.
    Per ora sto così:

    (e pure un po’ incazzato…)

    Commento di aquilanonvedente | 31 ottobre 2014 | Rispondi

    • Oh …. finarmente, ecchice l’ @Aquilabalucana ppjù vispo e rapace che pprja !!! 😀
      Un po’ incazzato ?!? 😯
      Sentite ‘sta musica ( antro che @erosramazzottibus ) !!! :mrgreen:

      Commento di cavaliereerrante | 31 ottobre 2014 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: