Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Storia di Malala

storia di malalaIl nostro piccolo mondo ha bisogno di grandi eroi: Malala Yousafzai è sicuramente una di questi.

Ho acquistato questo libro oggi pomeriggio e dopo cena me lo sono letto tutto (si cena presto in padania…).

Viviana Mazza scrive una storia leggibile anche dalle coetanee di Malala, quelle che ci circondano sempre attaccate ai cellulari, che potrebbero rendersi conto della fortuna che hanno nel poter andare a scuola senza aspettarsi da un momento all’altro che qualcuno entri e le prenda a fucilate.

Mette a fuoco la vita a Mingora, nella regione dello Swat, nel nord del Pakistan, negli anni della guerra tra i talebani e l’esercito regolare, tra il 2009 e il 2012.

Descrive con parole semplici cosa significa sentirsi dare ogni giorno ordini sullo stile di vita da seguire: le donne chiuse in casa; se proprio devono uscire, che indossino il burka; le bambine non possono studiare; i cd musicali e i balli sono proibiti.

E poi il terrore delle uccisioni per strada, delle vittime appese sgozzate nella “piazza del sangue”, in un  quadro di devastante follia collettiva.

Un libretto che per un paio d’ore fa dimenticare Matteo, Susanna, Pippo e compagnia bella.

E che alla fine strappa anche una considerazione “editoriale”: meno male che esce ancora qualche bell’Oscar Mondadori!

P.S.: oggi ho preso una decisione che potrebbe anche cambiare tutto il corso della mia vita. Ho deciso di iscrivermi a un corso di Kung Fu. Non capisco perché, quando l’ho detto durante la cena, le donne di casa mia sono scoppiate a ridere. Mah…

Musica!

 

Annunci

28 ottobre 2014 - Posted by | Guerra al terrore, Libri, Storie ordinarie |

11 commenti »

  1. Ti iscriverai ad un corso di Kung Fu ???
    Beh …. mica male !
    Quanto meno …. aumenterà il tuo fascino ! :mrgreen:

    Commento di cavaliereerrante | 29 ottobre 2014 | Rispondi

  2. Ahahahahah in effetti è la reazione che o avuto anch’io quando ho letto la tua ultima frase :PMalala è sicuramente una ragazzina singolare e coraggiosa e soprattutto appoggiata, in questa sua campagna, dalla sua famiglia, soprattutto dal padre, e questo vuol dire tanto!Buona giornata 🙂

    Date: Tue, 28 Oct 2014 22:07:21 +0000 To: silvia-1959@live.it

    Commento di Silvia | 29 ottobre 2014 | Rispondi

    • Non vedo cosa ci sia da ridere! 👿
      P.S.: sono sempre i padri “l’ago della bilancia”.

      Commento di aquilanonvedente | 29 ottobre 2014 | Rispondi

      • ma dai non fare il permaloso…..è che non mi sembri il tipo da Kung Fu….tutto qui 😛

        Commento di Silvia | 29 ottobre 2014 | Rispondi

        • Dici che dovrei buttarmi sul karate? 😯
          (Magari sulla karateka…) 😉

          Commento di aquilanonvedente | 30 ottobre 2014 | Rispondi

  3. Ottima scelta che ti copierò.
    Sul Kung Fu, applauso. 🙂

    Commento di linda | 29 ottobre 2014 | Rispondi

  4. L’ha ribloggato su Scelti per voi.

    Commento di Diemme | 29 ottobre 2014 | Rispondi

    • Gracias! 😛

      Commento di aquilanonvedente | 29 ottobre 2014 | Rispondi

      • GRACIAS …. A LA VIDA ?!?
        Beh …. quando la vita ci pone davanti agli occhi una Donna “Eroe” come @Malala, allora ci par degno viverla seguendo il suo esempio !!! 😀

        Commento di cavaliereerrante | 29 ottobre 2014 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: