Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Stendbai…

Nel bel mezzo delle ferie, a centinaia di chilometri da casa, si è accesa una spia di allarme sul cruscotto della mia auto.

Ho dovuto cercare un’autofficina che me la rimettesse in sesto, sborsando qualche centinaio di euro.

Ora funziona, anche se sento che non è al massimo della forma, perché hanno curato il sintomo, ma non la causa.

Questa metafora per dire che anche nel mio corpo si è accesa una spia di allarme e che dovrò rivolgermi a qualche officina affinché se ne scopra la causa.

Attualmente sto in stendbai: potrebbe essere niente e potrebbe essere tutto.

Il fatto è che la vita ci riserva sempre delle sorprese…

In questa notte…

Annunci

1 settembre 2014 - Posted by | Storie ordinarie | ,

20 commenti »

  1. Il mi piace non lo metto….non è il caso, l’importante è che non ti deprimi ancor prima di sapere cos’è…..non serve a niente, anzi, serve a farti star male e basta. Vedrai che non sarà niente di che…..le aquile sono una roccia 😉

    Commento di Silvia | 1 settembre 2014 | Rispondi

  2. Ehi ehi, abbi cura di te!

    Commento di Diemme | 2 settembre 2014 | Rispondi

  3. Aspetta e vediamo che c’è che non va. Un abbraccio intanto

    Commento di kylie | 2 settembre 2014 | Rispondi

  4. vero, la vita riserva sempre delle sorprese, ma non sempre negative… in attesa con te

    Commento di diamanta | 2 settembre 2014 | Rispondi

  5. Ohò … già tornato ?!? 😯
    Ma …. ehm …. non dovevi stare in Texas ???
    None ??? 😯
    Te sei fermato ( …. tacci sua a le macchine ) a Campeggine Terre di Canosssa ?!? 😕
    Beh …. coraggio, caro amico !!!
    Se l’ automobile fà i capricci …. ricordati d’ essere un’ aquila ( vabbè …. un po’ becalina, ma chi è perfetto ??? ) e che, in quanto “rapax avis”, ci hai le ali : viaggia con quelle !!! :mrgreen:

    Commento di cavaliereerrante | 2 settembre 2014 | Rispondi

  6. ci sono auto che vanno sempre !!!

    Commento di ergatto | 2 settembre 2014 | Rispondi

  7. Keep calm e farommi sapere. 🙂

    Commento di Rossss | 2 settembre 2014 | Rispondi

  8. Purtroppo dopo i 50 anni bisogna fare le “revisioni” sempre più spesso. Spero si risolva tutto per il meglio… Noi ci siamo, ok?

    Commento di mujer feliz | 2 settembre 2014 | Rispondi

  9. Non sempre riserva sorprese brutte …no?! 🍀

    Commento di Maria Emma | 2 settembre 2014 | Rispondi

  10. testa alta, gambe salde e respiri profondi. Aiutano mentre si aspetta. Un abbraccio e forza!

    Commento di linda | 2 settembre 2014 | Rispondi

  11. Non fasciamoci la testa prima di essercela rotta. Magari è lo stress da vacanza e da auto-officina (quando mi si è fermato il catorcio in autostrada quasi mi veniva un collasso). L’importante è riposarsi e farsi tutti i controlli necessari. :*

    Commento di Godot | 3 settembre 2014 | Rispondi

  12. Per uno che, arrivato a cinq…. attro anni e che la malattia più grave che ha avuto è la rinite allergica e il medico che ha visto più spesso è stato il dentista, essere messo di fronte al bivio di avere niente oppure di essere già morto il giorno prima, sono mica ciufoli!
    Comunque io ho detto al medico che sono fatalista: se è arrivato il mio momento, voglio andarmene con dignità, possibilmente senza soffrire troppo e avendo la possibilità di mandare a quel paese alcune persone di mia conoscenza.
    L’ideale sarebbe morire nel sonno come mio nonno… e non come i quattro che erano in auto con lui… :mrgreen:

    Commento di aquilanonvedente | 4 settembre 2014 | Rispondi

    • Per rispetto alle Signore e Signorine che ti leggono ( e che ti vogliono bene …. stimandoti ), evito di mandarti volgarmente a fancul …. ehm … a quel paese !!!
      Ma quando scrivi di te in questo modo …. beh la tentazione di darti una mazzata in testa è moooolto forte !
      Se è vero che la morte è di tutti, di te lo è un po’ meno : poichè sono ancora tante, ed in primis l’ @Aquiletta, le persone che hanno necessità di averti accanto come affettuosa e previdente “aquila rapax omnividens” …. ed ancora di più sono quelle che necessitano di un tuo bel vaffanculo, e parimenti delle tue ironiche ( ed oneste ) stoccate per prendere coscienza di quello che sono …. e cioè ben povera cosa a dispetto del potere che abbiano accumulato rubando e devastando !!!
      E poi, quando, come per tutti e tutte, anche per te sarà giunto il momento della fatale quiete, non devi dimenticare mai che quell’ ignoto salto nel buio, per le aquile, aduse a guardare le profondità dello spazio ed in esse a lanciarsi, è assai meno arduo, meno devastante, specialmente se, dietro di loro, avranno lasciato non rimpianti e sconforti, bensì @Aquilette indomite e ben foraggiate dei valori reali che formano la vita !
      Non c’ è nessun bivio da cui dipartano i due sentieri dell’ avere niente e dell’ essere già morti, amico mio, perchè fin dall’ inizio del tempo sapemmo che esiste un’ unica strada tortuosa ed irta che conduce alla stessa, identica, struggente meta, ergo …. datti da fare, e facci leggere, finalmente, il seguito di quell’ irriducibile @Bibulo che tanto ti somiglia !!!

      Commento di cavaliereerrante | 4 settembre 2014 | Rispondi

    • ha ragione Bruno….non sono discorsi da fare, che esagerato da niente a tutto in un attimo! Ma daiiiii…..
      facci sapere quando sai qualcosa….

      Commento di Silvia | 4 settembre 2014 | Rispondi

  13. Visto il mio carattere pessimista, capisco il tuo atteggiamento. E’ capitato anche a me, non so più quante volte, di immaginarmi le più gravi tragedie e poi tirare un sospirone di sollievo. E, ovviamente, mi auguro che sia così, uno spavento e niente più.
    Dal “basso della mia età” e nel ruolo di figlia che si è presa cura della propria madre fino all’ultimo secondo e che l’ha tenuta per mano fin quasi agli ultimi istanti di vita, mi permetto di darti un consiglio. E cioè: ATTENTO ALLE PAROLE.
    Un conto è che certe cose tu le dica qui, come sfogo e per abbassare la tensione. Un altro paio di maniche è che tu le dica a chi ti sta intorno….

    Commento di anto1977 | 4 settembre 2014 | Rispondi

  14. Dall’alto della mia “saggia età” posso assicurare che nessuno di quelli che mi stanno intorno ha sentito o mai sentirà quello che non è uno “sfogo”, ma una semplice constatazione.
    La mia vita prosegue regolarmente e le informazioni diffuse sono il minimo che serve a non creare preoccupazioni maggiori.
    Del resto, com’è risaputo, le informazioni bisogna darle nella giusta misura a chi le sa prendere e a chi le vuole prendere. Non solo. Bisogna anche finalizzarle a qualche risultato. Non serve dare informazioni a chi non sa che farsene.
    Detto questo, come disse un grande saggio, non ho alcuna intenzione di morire prossimamente, perché ho il tonno che mi scade nel 2020! 😀
    P.S.: a Bibùlo2 ci sto lavorando, mica mi sono dato per perso!

    Commento di aquilanonvedente | 4 settembre 2014 | Rispondi

    • Bene …. questo è l’ @Aquila che piace a me ….. ed a @Bibulo !
      Via dunque lo spadone ( sì, amico mio, l’ avevo già sguainato per dartelo ‘di piatto’ sui denti …. o sul cranio ), e in alto i calici ricolmi del “tuo” indimenticabile gutturnio : CIN CIN !!! 😀
      Debbo tuttavia far rilevare che non mi trovo completamente d’ accordo su quanto dici delle informazioni : è vero, vanno date nella giusta misura ed al momento giusto …. ma quando hanno l’ onestà, l’ ironia, la maestria e l’ affetto come quelle che ( ci ) dai Tu, allora anche chi non sa che farsene, suo malgrado, se le ritrova dentro di lui …. e finisce, non ostante sè stesso, per crescere in meglio !

      Commento di cavaliereerrante | 4 settembre 2014 | Rispondi

    • Non fare il gradasso, che nun c’hai manco l’età. 🙂
      🙂

      Commento di Rossss | 4 settembre 2014 | Rispondi

    • 😉

      Commento di Silvia | 5 settembre 2014 | Rispondi

  15. -_- Fortuna che ci sono le scatolette di tonno…

    Commento di Godot | 4 settembre 2014 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: