Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Stendbai…

Nel bel mezzo delle ferie, a centinaia di chilometri da casa, si è accesa una spia di allarme sul cruscotto della mia auto.

Ho dovuto cercare un’autofficina che me la rimettesse in sesto, sborsando qualche centinaio di euro.

Ora funziona, anche se sento che non è al massimo della forma, perché hanno curato il sintomo, ma non la causa.

Questa metafora per dire che anche nel mio corpo si è accesa una spia di allarme e che dovrò rivolgermi a qualche officina affinché se ne scopra la causa.

Attualmente sto in stendbai: potrebbe essere niente e potrebbe essere tutto.

Il fatto è che la vita ci riserva sempre delle sorprese…

In questa notte…

1 settembre 2014 Posted by | Storie ordinarie | , | 20 commenti