Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Gli sdraiati

gli sdraiatiHo letto pochi libri insulsi come questo.

Come se bastasse un autore di grido, un editore importante, una sequenza di metafore dal ritmo sincopato per fare un libro.

Essere passati da “Memorie di Adriano” (del quale parlerò in un altro post) a questo è come passare da un piatto di lasagne accompagnato da un fresco gutturnio frizzante a un tozzo di pane ammuffito accompagnato da un bicchiere d’acqua del rubinetto (piena di calcare). D’accordo che il primo è un capolavoro, ma tra il capolavoro e la ciofeca ci sono anche dei passaggi intermedi, no?

Ma quand’è che i nostri figli (o per lo meno quello dell’autore) si sono trasformati in “sdraiati”?

La risposta potrebbe essere semplice: quando si sono sdraiati i genitori (o per lo meno il genitore del libro).

Quando i genitori hanno abbandonato il loro ruolo educativo. Quando lo ha abbandonato la scuola. Quando i figli sono diventati consumatori.

Insomma, ci sono tante risposte possibili, che possono balzare fuori anche da un raccontino ironico, ma che qui non fanno capolino per niente.

E poi non ho capito che c’entra la storia della guerra tra vecchi e anziani che si prende alcune pagine del libro: forse bisognava arrivare alle 100 pagine per giustificare i 12 euro del prezzo di copertina?

Sono comunque 12 euro buttati.

Sconsigliato, vivamente sconsigliato.

Musica, và…

 

Annunci

7 giugno 2014 - Posted by | Libri |

29 commenti »

  1. Hai finito di leggerlo prima di me?? Non ci posso credere. Quando lo finiró ti faró sapere che ne penso. 🙂
    Te sei stato disfattista.
    ‘Notte.

    Commento di laconsigliera | 7 giugno 2014 | Rispondi

  2. Grazie per il consiglio, so che è da evitare così 😉
    Buona domenica 🙂

    Commento di Silvia | 8 giugno 2014 | Rispondi

    • Prego.
      Sempre disposto a dare buoni consigli (5 euro, prego) :mrgreen:

      Commento di aquilanonvedente | 9 giugno 2014 | Rispondi

      • e no….il prezzo, quando c’è, si mette esposto prima, ma allora sono vere tutte le storie sul tuo braccino corto è!!! 😛

        Commento di Silvia | 9 giugno 2014 | Rispondi

  3. L’ho letto, mesi addietro, concordo…
    adesso sto leggendo Smamma, sul rapporto madre-figlio, speriamo sia più stimolante.

    Commento di sabby | 8 giugno 2014 | Rispondi

    • Credo ci voglia poco…
      Comunque fammi sapere, che a naso mi sembra interessante “Smamma”.

      Commento di aquilanonvedente | 9 giugno 2014 | Rispondi

  4. Ehilà … non è che “mi prudano i tasti” ( anzi, ad essi dico …. tacci vostri !!! ), ma il fatto è che, riaffacciandomi qui, mio caro amico (imperdibile) @Aquilanonvedente, mi piace constatare che Tu, pur al netto degli 80 euri irrenziani, RESTI un eccellente NON CONSIGLIATORE di libri ciofeca, oltre che un ottimo linkatore di buona musica ( questo è il brano dei @Fleetwood Mac con cui ci hai deliziato ) …. quando resisti alla tentazione di appiopparci, in genere in occasione delle pulizie pasquali della tua casa, musica canzoniera “monnezza” del tipo @883 et similia orrida ! 😀
    @Cavaliereerrante

    Commento di cavaliereerrante | 10 giugno 2014 | Rispondi

    • Per gli sconsigli di lettura mi meriterei almeno un riconoscimento, no? :mrgreen:
      Anche simbolico…
      Che so, du spaghettini all’astice con un buon frizzantino…

      Commento di aquilanonvedente | 11 giugno 2014 | Rispondi

      • Un “buon” frizzantino ?!?!? 😯
        Ecchè è rosso ???
        Naaaaa …. meglio, moooolto meglio, un buon gutturnio a gogò …. cheppoi è quello tuo, e così ce lo sgargarozzamjo aggratis !!! :mrgreen:

        Commento di cavaliereerrante | 11 giugno 2014 | Rispondi

        • Chi sconsiglia meglio? Io o lui? 😀

          Commento di lettricetecnologica | 11 giugno 2014 | Rispondi

          • Beh …. my darling and little @Lectry, Tu sei una eccellente ( e coriacea … ) lettrice di tutto di più ! Chessò ? … ciofeche letterarie e variegati monnezzumi librari di piccolo e grosso calibro che divori con virtuosa fame, ma quanto a NON CONSIGLIATORE, o SCONSIGLIATORE di monnezze fatte libri, nonchè RIMPIANGITORE degli euro buttati al vento, il nostro @Aquilanonvedente&sconsigliante è moooolto più efficace …. oltre che assai più LACRIMEVOLE e più divorato dai rimpianti di te ! :mrgreen:

            Commento di cavaliereerrante | 11 giugno 2014 | Rispondi

            • Hihihi

              Commento di lettricetecnologica | 11 giugno 2014 | Rispondi

              • Eh eh eh eh …. 😆

                Commento di cavaliereerrante | 11 giugno 2014 | Rispondi

                • Beh, qualche nel titolo lo leggo anch’io! 😦 non mi buttare giù dalla torre a cuor leggero 😀

                  Commento di lettricetecnologica | 11 giugno 2014 | Rispondi

                  • BUTTARTI DALLA TORRE ?!? 😯
                    Scherziamo ???
                    L’ ho già detto e scritto : Tu @Lectry, sei encomiabile … e sotto l’ aspetto della coriaceità nella lettura ( libri, libresse, libracci, libroni, librotti …. libri di tutto e di più, dalla monnezza al capolavoro ) SEI IMBATTIBILE !
                    Ma come SCONSIGLIATORE …. @Aquilabalucano, sia che tratti di libri da NON leggere, sia che tratti di film da NON vedere ….. è una fuoriserie “modello unico” !!! :mrgreen:

                    Commento di cavaliereerrante | 11 giugno 2014 | Rispondi

                    • Perché voi non sapete ancora che pure io sono tecnologico!
                      A breve vi stupirò con effetti speciali! :mrgreen:

                      Commento di aquilanonvedente | 12 giugno 2014

                  • Qui manca qualche parola. O sbaglio? 😯

                    Commento di aquilanonvedente | 12 giugno 2014 | Rispondi

                    • sei tecnologico? evviva! Bravo l’aquilotto

                      Comunque pensavo di batterti nel commento delle “ciofeche”, invece pare di no 😀

                      Commento di lettricetecnologica | 12 giugno 2014

  5. Ohibò ! :mrgreen:

    Commento di cavaliereerrante | 10 giugno 2014 | Rispondi

  6. Qualche ciofeca editoriale tanto per vendere un po’ c’è sempre. Peccato.

    Un abbraccio e buona giornata!

    Commento di kylie | 11 giugno 2014 | Rispondi

    • Già.
      Gli editori devono avere in budget anche una percentuale di ciofeche, altrimenti non sono contenti…

      Commento di aquilanonvedente | 11 giugno 2014 | Rispondi

  7. Ok, cancellato da ogni possibile lista d’acquisto! 😉

    Commento di Alessandra - L'angolino di Ale | 21 giugno 2014 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: