Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Ultimo giorno di scuola

scolaraOggi è stato l’ultimo giorno di scuola per la piccola.

Ma non è stato solamente l’ultimo giorno di questo anno scolastico. E’ stato anche e soprattutto l’ultimo giorno alla scuole elementari. Domani ci sarà una piccola appendice di mostre, saggi musicali, merende, ecc. che servirà forse a elaborare meglio questa circostanza.

I percorsi estivi si dividono come tutti gli anni, ma i bambini sono consapevoli che a settembre dovranno affrontare l’inizio di una nuova avventura.

Mi sembra ieri che ho scattato la foto in cucina a una bambina con un grembiulino nuovo che per i cinque anni successivi si sarebbe caricata sulle spalle uno zaino voluminoso quasi quanto lei.

Cinque anni che si sono intrecciati con vicende personali e familiari.

Cinque anni di compiti, disegni, pensieri, basket, pallavolo, tennis.

Cinque anni di crescita, di sogni, di speranze.

Cinque anni di vita, in sostanza. Che continua, verso nuovi traguardi. Insieme, finché sarà possibile.

Annunci

8 giugno 2013 - Posted by | Notizie dal mondo fatato, Storie ordinarie | , ,

36 commenti »

  1. Dall’anno prossimo si ritirerà a fine maggio!

    Commento di Godot | 8 giugno 2013 | Rispondi

  2. Che bel post …. @Aquilatantovedente, un post come un fiore il cui profumo ci inebria … anche se per poco … suscitando in noi quella nostalgia tenera, acuta, profonda …. che ci fà tremare, mentre un sapore agrodolce ci scende in gola ….
    La vita, come un viaggio affascinante ,,,, ma un viaggio di sola andata, verso un divenire che ci attende e dove ci conduce un treno da cui, ben più volentieri, del caro …. indimenticabile @Peppone, vorremmo scendere !
    Ma non si può !
    Tutto scorre, tutto se ne va …
    Un attimo, un infinitesimo di tempo appena, e quella dolcissima bambina dallo sguardo curioso e inevitabile, quella bambina col suo zainone e col suo grembiulino immacolato non c’ è più : altre materie l’ aspettano domani, altri posti in cui dovrà recarsi, altri insegnanti, altri compagni e compagne, altri abiti …. altre storie ! Ma per l’ @Aquiletta di casa che ti strugge …. lo stesso Papà, con cui litigare o amoreggiare, la stessa Persona vicino con cui confrontarsi e crescere, a cui domandare e sorridere …. la stessa stazione in cui, ogni volta …. ed ogni volta che lei lo vorrà, potrà scendere con una certezza : come Don @Cammillo, il suo Papà starà sempre là ad aspettarla, per portarle le valigie e accompagnarla nell’ immutabile casa del suo cuore ! 🙂
    @Cavaliereerrante …
    Ps. : bellissima canzone …. adoro i @Coldplay !

    Commento di cavaliereerrante | 8 giugno 2013 | Rispondi

    • Eh… caro errante… chevvedevodi’… invecchiate, invecchiate… :mrgreen:

      Commento di aquilanonvedente | 10 giugno 2013 | Rispondi

  3. Che bello! Com’è cresciuta! E’ arrivata al suo primo traguardo scolastico 😉
    PS: comincia a risparmiare per comprare i libri :mrgreen:

    Commento di anto1977 | 8 giugno 2013 | Rispondi

    • Allora non mi posso comprare l’aifon? 😕

      Commento di aquilanonvedente | 10 giugno 2013 | Rispondi

      • non dovevi comprare l’ebook reader?

        Commento di anto1977 | 10 giugno 2013 | Rispondi

  4. Le medie, generalmente, sono le più dure. Spero che l’esperienza della tua fatina sia diversa da quella della mia Sissi, che comunque è sopravvissuta e ha affrontato brillantemente, forse anche perché così ben corazzata dalle scuole medie, i cinque anni di liceo. Ora abbiamo gli esami….

    Commento di Diemme | 8 giugno 2013 | Rispondi

    • Ed anche per te, @Diemme cara, è ormai alle porte quella fatidica invisibile linea ‘dans la pènombre que nous avons traversèe’ …. ma che, riguardando la nostra amata @Sissi, Tu ora riattraversi insieme a lei col cuore in tumulto … forse ancor di più di quando quella linea l’ attraversasti Tu coi tuoi non facili diciannove anni !
      Beh … e per @Sissi e per l’ @Aquilottina sapiens …. andrà tutto bene, poichè @Sissi ha te al suo fianco ( ed anche, mi piace pensare, l’ ineludibile Sor @Attila … questa volta finalmente ‘vincente’ ) e la piccola @Rapacetta, già pronta a spiccare il volo, ha vicino un @Aquila ‘papo-mammo’ come veramente – pur al netto della partigiana considerazione per lui che mi detta l’ affetto – se ne trovano pochissimi in questo fatuo mondo ! 😀

      Commento di cavaliereerrante | 8 giugno 2013 | Rispondi

    • Speriamo bene…

      Commento di aquilanonvedente | 10 giugno 2013 | Rispondi

  5. Cara @Aquiletta … il tuo Papà ti chiama, 🙂
    qui fra i suoi amici in blog “la mia Fatina”,
    e, come se illustrasse un panorama,
    di te ci narra il cielo, una casa … una collina ….

    Come un disegno ! Tu ne hai fatti tanti
    sui quadernetti tuoi, coi bei colori
    che lui ti regalò, e quei cari fiori
    son per Papà ricordi affascinanti !

    Essì, cara Fatina, i quadernetti
    che Tu riempivi con l’ incerta mano,
    il tuo Papà … li giudicò perfetti,
    li conservò e li amò … ad uno ad uno . 😀

    Ma ora … sei grande, sei una bambina
    e presto il tempo che vola in un momento
    farà di te un’ elegante signorina
    chè bella lo sei già … sei già un incanto !

    Certo ( son padre anch’ io … ) lui è palloso
    con te talvolta e Tu lo cogli in fallo :
    mica si sfugge un cielo ch’ è piovoso,
    ma all’ acqua che vien giù ci si fà il callo . 😐

    Così … sopporta lui ! E di tanto in tanto,
    fra una sgridata e qualche arrabbiatura,
    mentre Tu cresci … non gli negar l’ incanto
    che con dovizia ti diè Madre Natura !

    E quando smetterai il tuo grembiulino
    e andrai alla nuova Scuola che t’ aspetta
    per far di te una brava scolaretta
    a lui riserva nel cuore un angolino ! 🙂

    Commento di cavaliereerrante | 9 giugno 2013 | Rispondi

    • Commovente.
      Grazie.
      P.S.: non ho ben capito quel passaggio del “palloso”… 👿

      Commento di aquilanonvedente | 10 giugno 2013 | Rispondi

      • Beh … “palloso”, riferito a te che dialoghi con l’ @Aquiletta, è il minimo che ti si confaccia, ma mentre te lo confermo … lo confermo anche a me stesso, poichè ognuno/ognuna di noi quel sapore agro-dolce ( e diciamocelo … un poco amaro ), l’ ha già assaggiato … e continua suo malgrado ad assaggiarlo, e questo a prescindere – come capirai bene – dalle brutture della vita e/o dalle ansie che il vivere i figli “la loro vita” ci suscita ….
        Allora, rispecchiandoci fra noi genitori, con nessuno di noi laureato in “Scienze Esatte Genitoriali” ma ognuno/ognuna di noi “modesti” – e forse onesti – semplici “apprendisti”, commuoverci impudicamente, anticipando il futuro e presagendolo “senza più la vicinanza diretta” ( e da noi dipendente ancora … ) di quei bambini e bambine che in un respiro di tempo si fecero uomini e donne senza darci il tempo di accorgercene, e magari sentire dentro una sofferenza che ci spinga al pianto soprattutto quando si sia rigorosamente soli e nessuno ci possa vedere in quella inevitabile commozione, non ci fà mica male …. e se non ci risolve il problema, ci permette tuttavia di condividere quel peso con altri ( chissà ? Forse tutti … ) ! 😐
        Del resto, caro @Aquilanonvedente …. la carta della briscola l’ hai calata giù Tu, con questo post dell’ anima, con lo scorcio di @Peppone e con la divina musica dei @Coldplay …. e quel lazzarone del tuo corregionale a cui piace il vino rosso a fiascate …. ci ha messo il carico da 12 !

        Commento di cavaliereerrante | 10 giugno 2013 | Rispondi

  6. Cinque anni che spariranno in un minuto, quando comincerà la prima Media, il vero spartiacque tra l’infanzia e la pre-adolescenza. E, allora, più che mai, vigilanza altissima e disposizione al massimo ascolto.
    Ma ora goditi la tua piccolina, ancora piccola per un po’.
    In bocca al lupo!

    Commento di linda | 9 giugno 2013 | Rispondi

    • “Vigilanza altissima e disposizione al massimo ascolto”…

      Commento di aquilanonvedente | 10 giugno 2013 | Rispondi

  7. Ricordo che io avevo molta paura del passaggio alle medie (ma stiamo parlando di secoli fa). Non facevo che piangere e ovviamente nessuno in famiglia si accorse di niente. Non ho avuto dei genitori molto attenti. Direi pittusto distratti e troppo presi dai loro problemi. Ma sono stata male più che altro gli ultimi mesi della 5° elementare e l’estate. Poi arrivata in 1° media si risolse tutto al meglio. Sparirono le paure e fu un periodo anche abbastanza piacevole.
    Le mie ragazze invece quasi non se ne accorsero. Certo ci fu il dispiacere di lasciare le maestre, alcuni compagni di scuola (con altri hanno proseguito anche nelle medie). Le due scuole si trovano nella stessa via, poco lontano da casa, una di fronte all’altra. Forse anche questo le ha aiutate, non lo so. Le medie è un passaggio importante, questo è certo. C’è da sperare di imbattere in buoni insegnanti.

    Un grande e sincero “in bocca al lupo”, ma sono certa che la piccola se la caverà alla GRANDE (anche con l’aiuto del suo papà)!

    Commento di maria | 9 giugno 2013 | Rispondi

    • Sto già facendo esercizi di controllo della respirazione…

      Commento di aquilanonvedente | 10 giugno 2013 | Rispondi

      • Non ho capito. Devi partorire?

        Commento di maria | 10 giugno 2013 | Rispondi

  8. Quando meno te lo aspetti smetterà di guardare Peppa Pig e t’accorgerai d’un botto di quanto sia cresciuta nonostante tu la senta ancora come la tua “piccolina” 🙂 e forse in cuor tuo non smetterà mai di esserlo…

    Commento di Luisa | 9 giugno 2013 | Rispondi

    • E tutte le registrazioni di Peppa Pig?
      Me le dovrò guardare io?

      Commento di aquilanonvedente | 10 giugno 2013 | Rispondi

      • Bè, se fai il bravo papà, potreste guardarle ancora insieme, così, per amarcord 🙂

        Commento di Luisa | 10 giugno 2013 | Rispondi

  9. il mio ometto venerdì comincia gli esami e a settembre nuova tappa: liceo! 🙂
    la verità è una sola: loro crescono e noi invecchiamo. 🙂
    ciao copione. :mrgreen:

    Commento di lamammaperfetta | 10 giugno 2013 | Rispondi

  10. Occhio alla trasformazione!!! Seppure passino solo un paio di mesi, questi figliuoli come entrano alle medie si trasformano!!!!!
    😀

    Commento di Mapy | 11 giugno 2013 | Rispondi

    • Quanto c’hai ragione.
      Figuriamoci al liceo. 🙂

      Commento di Rory | 12 giugno 2013 | Rispondi

  11. I traguardi sono la cosa più bella di tutte perchè sono fatti per essere tagliati! superati!! e via, verso nuovi….traguardi!!
    Bel post, ti seguirò!
    bentrovata…
    Ross

    Commento di FrancescoRoss | 12 giugno 2013 | Rispondi

    • Bentrovata ?!? 😯
      E’ sì un’ aquila, il nostro bravo amico … e per di più un’ @Aquilanonvedente ( o come dico io ‘carte alla mano’ …. “piucchevedente” 🙂 ), ma, sebbene un tantino parapadano …. è ….. ehm …. UN UOMO !!! :mrgreen:

      Commento di cavaliereerrante | 12 giugno 2013 | Rispondi

  12. …ma resti un giovane padre..imbiancato alle tempie per la gioia delle prof
    .. e di che ti lamenti????
    yes, io invecchio e tu invece volteggi sulle vette giocando con la musica…e la tua cucciola ..
    La mia ha 25 anni…’Cccipicchia come svolazza il tempo…
    ©vento 🙂

    Commento di semprevento | 12 giugno 2013 | Rispondi

  13. Chi sa come la prenderà. E’ contenta delle nuova avventura che la attende o è un pochino dispiaciuta?

    Commento di Ibadeth | 12 giugno 2013 | Rispondi

  14. ..ma qui non succede nulla di nuovo!!!
    ..eppure ne avresti di cose da dire…o scrivere 🙂
    avvisami!!!!

    Commento di semprevento | 16 giugno 2013 | Rispondi

    • Essì @Ivy …. ne avrebbe @Aquinanonscrivente di cose da dire … o da scrivere ! Ad esempio, come ha visto le recenti elezioni amministrative in cui, dalle Alpi a Pantelleria, da Campegine a Canicattì … il @PD o il Centro Sinistra hanno “stravinto” quanto a Sindaci eletti, mentre invece si è verificata una catastrofe per @Pdl, @Lega e @M5s . Mica perchè, se non ci scrive un post su questa questione, oggi non pranzo e stasera non dormo, ma visto e considerato che lui, specialmente quando ci sia di mezzo l’ imperfetto ( ed errante … ) @PD, non manca mai di dire la sua …. questo suo silenzio …. ehm …. mi preoccupa assai ! :mrgreen:

      Commento di cavaliereerrante | 17 giugno 2013 | Rispondi

      • Buondì cavaliere!!!
        Qui caschi male sai..io la politica la lascio fuori dalla mia porta. Sono una romantica a oltranza e molto disillusa.
        Raccolgo i commenti della gente però…spostandomi in autobus e in treno…se ne sentono di tutti i colori…per parlare di politica bisogna essere preparati…credo che un tempo fosse molto più facile affrontare certi temi…oggi mi pare sia tutto troppo comico…del tipo ” la battuta la cogli e ridi oppure taci”
        Sicuramente Aquilozzo farà il suo volo pindarico sulle nostre teste…sperando che non sganci nulla !
        Buona giornata…io torno ai miei romanticismi.
        v.

        Commento di semprevento | 17 giugno 2013 | Rispondi

        • Ah ah ah ah …. speri che l’ @Aquilotto NON sganci nulla sulle nostre teste, eh ?!? 😆
          Mah … lui ha come un sesto senso “rapace”, oltre ad una vista assai acuta ed onesta … e sa bene come smuovere le acque, quando vuole !
          Quanto alla politica … a chi piace ???
          Specie dopo le pessime prove di “alcuni” @politici negli ultimi decenni, sarebbe davvero assai difficile trovare qualcuno che la ami fino al punto di studiarsela seriamente e che sia capace, con l’ analisi approfondita e con l’ azione concreta, di uscire dai luoghi comuni e dalla protesta sterile, e quindi inutile . Ma, come giustamente scriveva @Aristotele, “l’ uomo è un animale politico”, ed è una pia illusione ritenere, a livello personale, di astenersi dalla politica solo perchè non se ne parli o non si vada a votare, poichè “tutto è politica”, qualunque azione noi possiamo immaginare o fare …. è sempre e solo politica . Poi – come in tutte le cose umane – c’ è la buona Politica, quella che è finalizzata al bene comune, e c’ è la cattiva politica, quella mirata, come diceva il tuo corregionale @Guicciardini, “a lo casu particulare”, e cioè a riempire di quattrini le proprie tasche e/o ad aumentare il proprio potere ( miserabile ) sugli altri .
          Questo, @Ivy, ce lo dice la Storia umana di qualunque epoca … e non il web, o i guru che vi imperversano, magari sfruttando la giusta rabbia della gente che sente il peso della miseria, e l’ avverte disperatamente ancora di più sulla propria pelle, in questa crisi che sembra non finire mai, e che – come tutte le crisi economico-finanziarie – arricchisce pochissimi ed impoverisce i più !

          Commento di cavaliereerrante | 18 giugno 2013 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: