Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

19 marzo

Forse gli avrei regalato una sacca nuova per le sue bocce.

Lui, che amava bocciare e che mi ha lasciato in eredità le sue targhe e le sue medaglie.

O forse gli avrei regalato una bottiglia di vino.

Lui, che il vino amava berlo ma che in decenni non ho mai visto non dico ubriaco, ma nemmeno brillo.

O forse stasera avremmo giocato a carte.

Lui, che quando vedeva la sua famiglia riunita gli brillavano gli occhi dalla felicità.

Non gli avrei detto che gli volevo bene, perché non ci sono mai riuscito, ma sono certo che lo sapesse.

Ciao, papà.

Musica

Annunci

19 marzo 2013 - Posted by | Ricordi, Storie ordinarie |

11 commenti »

  1. Che bello questo post.
    E’ vero abbiamo bisogno di dolcezza.
    Ne abbiamo tanto bisogno.
    Ti abbraccio

    Commento di giusymar | 19 marzo 2013 | Rispondi

  2. Io oggi, per la prima volta, non sono riuscita a comprargli un piccolo regalo. Cosa che faccio ogni anno. Purtroppo sono stata tutto il giorno fuori di casa e sono tornata troppo tardi. Tardi e stanca morta. Avevo avvertito mio padre che non sarei passata a trovarlo. Poi, invece, ho messo da parte la stanchezza e sono andata da lui e ho passato una mezzoretta a parlare con lui e a raccontargli la mia giornata.
    So quanto ci tiene e so quanto gli fa piacere.
    E quanto fa piacere anche a me.
    Per questo ogni giorno ringrazio di averlo ancora vicino a me.
    So di essere fortunata.

    Commento di maria | 19 marzo 2013 | Rispondi

  3. Mentre facevamo colazione mi sono ricordata di fargli gli auguri. Semplici, senza fronzoli. Auguri pà e un bacio. Di baci gliene do molto pochi, privilegio mia madre, ma qualcuno gli arriva. Cerco di ricordarmi che nemmeno lui è eterno, e che l’affetto che non gli dimostro a parole perchè mi imbarazzo, gli arrivi almeno con qualche bacetto occasionale. E’ contento. Ha faticato tanto in vita sua, ancora combatte, grazie a Dio. E’ il mio vecchino.

    Commento di Luisa | 19 marzo 2013 | Rispondi

  4. Anche se non glielo diciamo credo che loro ci amino lo stesso con tutto il cuore.

    Bacio

    Commento di kylie | 19 marzo 2013 | Rispondi

  5. Un post … meraviglioso per tenerezza, ma che mi fà tanto …. ma tanto male, caro amico mio ! 😦

    Commento di cavaliereerrante | 19 marzo 2013 | Rispondi

  6. Due anni fa sono riuscita a dire “ti voglio bene” a mio papà, grazie alle insistenze di un caro amico. Non lo ringrazierò mai abbastanza.
    Anche mio papà gioca a bocce. 🙂

    Commento di Rosanna | 20 marzo 2013 | Rispondi

  7. Certo che lo sapeva.

    Commento di Ibadeth Hysa | 20 marzo 2013 | Rispondi

  8. Auguri a tutti i papà… anche quelli aquilotti! 🙂

    Commento di Godot | 21 marzo 2013 | Rispondi

  9. Ciao … @Aquilanonvedente …. questa mattina, sulle ali di sorella malinconia ( …cci sua, non è mai facile allontanarsene ) … pensavo a te, a questo tuo post come una punta di scoglio che emerge, tuo malgrado, dalla vastità di un mare senza confini di spazio o di tempo, ed associandolo all’ altro tuo “Tecnicamente”, per me indimenticabile … ormai, soffrivo con e per te … come può soffrire un amico, che pur nulla volendo dall’ altro, non riesca comunque a scacciare da sè questo sentimento di impotenza a giovargli in qualche modo, a trovare io parole per te, che uscendo dal generico luogo comune in questi casi, sia pur affettuoso, ti incidessero dentro ben altri pensieri, e sensazioni assai meno amare … nel cuore della tua affettuosissima memoria !
    E’, caro amico mio, il limite, rispetto alla vita quotidiana, di questo modo pur meraviglioso di comunicare, dove se non si scrive è assenza, è star lontani …. è un esser in tutt’ altre faccende affaccendati, mentre se ci potessimo guardare de visu, come avviene nella vita reale fra amici … anche il silenzio è non di rado di conforto all’ amico ! 😦
    Mi auguro …. che da te il tempo non sia inclemente, e che Tu possa, da solo o con la tua amatissima ‘aquilotta’, passare un sereno fine settimana, e con almeno quel po’ di gioia che ti riconsegni al tuo lavoro con pensieri più dolci ! 🙂
    @Bruno …

    Commento di cavaliereerrante | 23 marzo 2013 | Rispondi

  10. Sono abbastanza “preso” in questo periodo…
    Mo’ torno, eh? 😉

    Commento di aquilanonvedente | 25 marzo 2013 | Rispondi

  11. E noi, senza metterti alcuna fretta … nè tanto meno pretendendo una tua presenza assidua qui o altrove, aspettiamo @Godò, ma non ‘beckettianamente’, bensì “cor core ‘n pace ( @pepponestrillo permettendo, ….tacci sua e de @casaleggio ) e l’ anima serena, der savio che s’ ammaschera da matto” ! 🙂
    A bientot …. @Aquilapresa !!! 😀

    Commento di cavaliereerrante | 25 marzo 2013 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: