Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Possiamo ancora farcela…

Non bastava la tegola (chiamiamola tegola…) del Monte dei Paschi di Siena (che qualche piccola esperienza con il mondo delle fondazioni bancarie ce l’ho avuta anch’io, nel mio piccolo).

No.

Ci voleva pure la signora Finocchiaro che faceva la sua bella gaffe (e chiamiamola gaffe, che stasera c’ho i sinonimi sulla punta delle dita).

Cazzarola, ma ‘sti qui possibile che non abbiano ancora capito che tutti i lavori c’hanno pari dignità e che la differenza la fa soltanto l’impegno e la serietà con i quali vengono svolti?

Manca meno di un mese alle elezioni, ma il PD se si impegna può ancora farcela… a perderle.

30 gennaio 2013 - Posted by | Politica, Questa poi... | ,

11 commenti »

  1. Come posso non darti ragione?
    Qualche piccola esperienza con le fondazioni bancarie ce l’ho anche io, pur se non diretta.
    E per quanto riguarda la “gaffe” della Finocchiaro… non esiste.
    Possibile che il termine “rispetto” sia così lontano dalla portata della gente?
    E i politici, coloro che vengono delegati, dovrebbero fare molta più attenzione.
    Certe “gaffe” non se le possono permettere.
    Come dire… autogol! E non uno…

    Commento di Maria | 31 gennaio 2013 | Rispondi

  2. RAGIONE ?!? 😯
    “SOLO DARTI RAGIONE”, @AquilaVedente …. ?!?
    No, l’ aver detto @Anna Finocchiaro, di fronte alla corretta, distinta e persuasiva @gelmini, “qui stiamo parlando di parlamentari della repubblica, e non di bidelle, con tutto il rispetto per le bidelle ….”, mi ha letteralmente scombussolato, fatto rivoltare le budella dall’ orrore …. e convinto a NON votare più il PD ! Ed anzi, ho già preparato una petizione per denunciare questa parlamentare ex PCI, ex PDS, ex Ds ed ora PD, all’ alta corte di giustizia europea …. sperando che le diano l’ ergastolo, visto che in Europa non esiste più la pena di morte !
    Accipicchia che autogol …. e certamente “quegli elettori onesti” cui sta a cuore la sorte di ogni cittadino italiano lavoratore ( compreso il @pornonano …. e perchè no ? ogni componente la sua ciurmaglia …. ed anche la @legaladrona ) si guarderanno bene dal votarla, dopo un’ affermazione di tale inaudita gravità che, lo ripeto, mi impedisce di chiudere gli occhi …. e di riprendere sonno !
    Pensa Tu, amico mio, per questa colpa incancellabile della @Finocchiaro ( che, ahimè, non ti nascondo …. amavo e, non ostante tutto, continuo ad amare sia per la sua storia politica che come donna ) …. NON voterò più nè lei nè il CentroSinistra …. e darò invece il mio voto …. ehm …. sono ancora indeciso …. o al @berlusca ( ahò …. se vince, ci farà “rivivere alla grande” ) o al @maroni, entrambi intonsi ed onesti paladini delle lavoratrici ‘a prescindere’ ! :mrgreen:

    Ps: mi piacerebbe sapere chi cavolo fà i sondaggi ( dal Prof. @Piepoli al Prof. @Diamanti ) …. visto che gli stessi, pur dopo lo scandalo del MPS ed ora della @Finocchiaro …. danno il Centrosinistra in vantaggio sulla Destra, alla Camera ed al Senato, di oltre 10 punti in percentuale, pur con la previsione degli esiti incerti delle votazioni amministrative in Lombardia !

    Commento di cavaliereerrante | 31 gennaio 2013 | Rispondi

  3. Scusate la mia “stupidità”, ma io non sono d’accordo. Prima di tutto se debba vedere in quale contesto la @Finocchiaro a espresso queste parole (che a prima vista possono sembrare offensive, è vero).
    Quindi da quello che intendo dal discorso della @Gelmini si trattava della scelta del suo partito (PDL mi pare). di nominare nel governo donne, cioè…. una categoria del elettorato che ha fatto la sua parte nei percentuali del suo partito. E poi, ha sottolineato il fatto di non averle nominato nei ministeri con una scarsa responsabilità, ma al contrario. Hanno avuto un ruolo importante nei ministeri come l’Ambiente, o l’Istruzione della Repubblica.
    Fino a qui, è tutto chiaro. Si tratta della responsabilità delle persone appartenente al genere femminile.
    L’intervento di @Finochiaro (stando al discorso di Gelmini) si riferisce a queste responsabilità. E qui, io sono d’accordo in tutto per tutto. Perché se dobbiamo per forza paragonare le responsabilità di una parlamentare con una bidella…. beh….. non so se ci sarebbe proprio uguaglianza. Se una parlamentare è incapace e sbaglia sul suo lavoro, avrà bisogno di tutte le bidelle di questo paese per riparare il danno. Al contrario invece, no.
    Quindi, per me, la Finocchiaro ha tutta la ragione. Infatti, lei per non essere fraintesa, sottolinea il suo rispetto per la categoria, facendo distinzione tra “categoria” e “la responsabilità”.Che non hanno pari.

    Commento di Valentino | 31 gennaio 2013 | Rispondi

  4. Caro @Valentino …. sei un grande !!!
    Facevo della facile ironia, parlando di @Anna Finocchiaro ( una Donna che adoro …. per “tutto il suo percorso” politico ed esistenziale ) e riflettendo, amaramente, nel leggere un commento – nel link che ci ha mandato in esame l’ amico @Aquila – di un autentico @mentecatto …. un tizio che proponeva la ghigliottina per questa Donna, a dimostrazione di quali aberrazioni mentali possano attraversare l’ animo umano, e di quanta superficialità scema le alimenti !
    Hai PERFETTAMENTE RAGIONE …. @Anna aveva ragione ( altro che ‘gaffe’ … ), quando esprimeva, di fronte all’ ipocrisia della squallida @gelmini, che asseriva che “tutte le donne” hanno, all’ interno del @pdl, un potere decisionale …. al che lei, volendo dimostrare che così non è, ribatteva : “suvvia, stiamo parlando di parlamentari della repubblica e non di bidelle, con tutto il rispetto per le bidelle …. “, proprio perchè è noto a tutti che, all’ interno di una scuola, ed oggi come ai miei tempi, questi dignitosissimi lavoratori e collaboratori scolastici ( assai cari al ricordo grato di noi studenti … ) “non hanno alcun potere decisionale”, potere che spetta invece ai Presidi, o ai Direttori Scolastici, o in subordine ai singoli Professori ed al Consiglio dei Professori ed assolutamente “per niente in tutto” ai bidelli/alle bidelle .
    Un abbraccio a te, amico carissimo …. che ami ragionare sulle cose col tuo cervello !!! 😀
    @Bruno ….

    Commento di cavaliereerrante | 31 gennaio 2013 | Rispondi

    • Grazie a te caro Amico. Tu sai che non ho pelli sulla lingua. E che anche se sbaglio, lo faccio in buona fede. Ma stavolta sentivo di non essere “in sintonia” con il video. Grazie ….e scusami di averti frainteso.

      Commento di Valentino | 31 gennaio 2013 | Rispondi

  5. ehhhh mi prudono i tastiiiiiiiiii…….Ohia, corro per più di un’ora ANCHE per abbattere lo stress e poi… tutta fatica per niente…. Comunque… quello che invece mi chiedo io è questo: perchè mio marito si fa un mazzo dalle 8.30 del mattino sino alle 22.00 di sera (il sabato e alcune domeniche addirittura sino alle 4 del mattino) e non guadagna un ca@@o e questa gente ignorante che ricopre posti importanti pur lavorando meno ore di mio marito (e marito non conosce ferie, ha un bar-ristorante e lavora 365 gg l’anno!!!) e spara ca@@ate dalla mattina alla sera, si ritrova stipendi d’oro e pensioni stratosferiche????? Io non riesco a capire perchè qua in Italia chi lavora veramente è penalizzato, chi non fa un ca@@o dalla mattina alla sera è milionario. Boh?!!
    Scusa lo sfogo, caro… è che sto chiudendo la mia azienducola e m’inca@@o facilmente.
    😦
    p.s. sono ritornata su FB e ora ti richiedo l’amicizia, sempre che tu me la voglia concedere….. 😉

    Commento di Mapy | 31 gennaio 2013 | Rispondi

  6. Ce la possiamo fareeee invece… dobbiamo vincere a tutti i costi che sennò, tra Berlusconi e Monti, sono cavoli amari!

    Commento di Godot | 31 gennaio 2013 | Rispondi

  7. Be’, anzitutto occorre fare una premessa.
    Se l’affermazione della Finocchiaro l’avesse fatta un uomo, gli avrebbero già fatto lo scalpo, prima di crocifiggerlo sulla pubblica piazza.
    E’ uscita dalla bocca di una donna, e quindi sulla cosa è calato il silenzio.
    La Finocchiaro è persona colta, calma, che ricopre una posizione di grande responsabilità e visibilità. E’ stata ministro e probabilmente lo sarà anche in futuro.
    Come avrebbe dovuto rispondere alla Gerlmini?
    Avrebbe potuto rispondere con l’ironia, ricordandole che le posizioni migliori che ha riservato il PDL alle donne erano nel letto del berlusca o ai suoi bunga-bunga.
    Avrebbe potuto rispondere chiedendole quante donne il PDL ha candidato in posizioni di eleggibilità.
    Oppure avrebbe potuto non rispondere, cioè rispondere con il silenzio, quindi privilegiando le sue proposte alla polemica.
    Anche un nonnulla come il sottoscritto sa che quando si è presi alla sprovvista, è meglio prendere tempo piuttosto che dire cazzate. Perché la Finocchiaro non ha fatto una gaffe, ha proprio detto una stronzata, cioè ha risposto alla Gelmini facendo incazzare altre persone.
    Entrando nel merito della questione, invece, il discorso si fa più complesso.
    Vi sono diverse carratteristiche in base alle quali classificare i lavori.
    La prima che mi viene in mente, per esempio, è il grado di competenze tecniche necessarie per svolgerlo e come queste vengono acquisite.
    Poi c’è il grado di autonomia.
    Poi ci sono le attività nelle quali si è responsabili del proprio lavoro e quelle nelle quali si è invece responsabili anche del lavoro degli altri.
    In genere chi svolge lavori per i quali sono necessarie grandi competenze, che ha larghi spazi di autonomia ed è responsabile anche del lavoro degli altri, si trova al vertice di organizzazioni nelle quali lavorano decine, centinaia, forse anche migliaia di persone. E’ inserito in una catena decisionale complessa. Utilizza, interpreta ed elabora risultati che sono il prodotto del lavoro di altre persone.
    Insomma, i risultati sono sempre più spesso (direi quasi sempre) il risultato di un lavoro di squadra. Un’organizzazione funziona se tutti gli ingranaggi girano come devono e se funzionano anche le cosiddette aree “accessorie”.
    Io posso anche produrre l’auto migliore del mondo, ma se poi non ho una valida rete di assistenza sul territorio e ho dei venditori arroganti, il mio prodotto andrà a farsi benedire. L’aiuto meccanico dell’officina del paese più sperduto della penisola deve sapere che anche il suo lavoro contribuisce al successo di quell’automobile; che la velocità e precisione con cui cambia la spazzola di un tergicristallo contribuiscono a determinare il livello di soddisfazione del cliente.
    Mi sovviene l’esempio delle gare di formula 1: si vince con la macchina che va più forte e con il pilota migliore, ma se si hanno delle gomme che si squagliano e dei meccanici imbranati che impiegano troppo tempo a sostituirle, si perde.
    Un bravo manager si guarderà bene dal sottostimare alcune attività, considerandole “umili”, anzi. Non ha bisogno di lodare pubblicamente i suoi dirigenti o i suoi ingegneri, bensì i suoi operai, per evitare di farli sentire “ai margini” dell’organizzazione.
    Ora, la domanda che mi sorge spontanea è: per quale motivo non dovremmo pretendere da un deputato la stessa attenzione e lo stesso rispetto nei confronti di dipendenti della pubblica amministrazione che forse non hanno grandi competenze tecniche, non hanno grandi margini di autonomia e non hanno nemmeno grandi stipendi, ma sono comunque necessari per il buon funzionamento delle unità produttive nelle quali sono inseriti?
    (Non rispondo perché sono un signore…) :mrgreen:

    Commento di aquilanonvedente | 31 gennaio 2013 | Rispondi

    • No …. questa volta, seriamente, caro @Aquilariflettente, sono d’ accordo con te ( e lo devo ripetere ??? Sono d’ accordo a 360 gradi, ossia nell’ ambito dell’ intero “angolo giro” ! ) : tutti noi cittadini/cittadine DOBBIAMO PRETENDERE LO STESSO RISPETTO, CHE SI ABBIA PER CHI RICOPRA “NON INDEGNAMENTE” UN POSTO NELLE ISTITUZIONI, NEI CONFRONTI DI QUALUNQUE TIPO DI LAVORATORE CHE RICOPRA “NON INDEGNAMENTE” UN POSTO IN FABBRICA, O IN UNA QUALUNQUE AZIENDA, O NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE . E dico ancora di più : DOBBIAMO AVERE un rispetto, se possibile ancora maggiore, per chi, dopo aver occupato “non indegnamente” un qualunque posto di lavoro, sia stato da questo mandato via, per motivi non legati alle sue prestazioni, aiutandolo concretamente a trovare un altro posto facendogli ritrovare la sua dignità .
      Fatta questa premessa, e rivedendo/riascoltando il link che ci hai qui accluso, resto dell’ opinione che la Signora @Anna Finocchiaro abbia risposto alla signora @gelmini in termini corretti, e senza scendere nella volgarità ( che non appartiene di certo a questa Donna pulita e pacata ), accostando – non senza aver chiesto scusa alla categoria – il potere decisionale, che all’ interno della Scuola Pubblica hanno le @Bidelle o i @Bidelli “non indegni” rispetto ai Presidi, ai Direttori Didattici ed al Consiglio dei Professori, con “lo stesso potere decisionale” che le senatrici o le deputate hanno, rispetto al @nanoboss ed ai suoi scherani, nel partito del @pdl !
      @Bruno …
      Ps. : posso chiederti, caro e impagabile @Aquila, un piacere personale ?!? Se sì …. ebbene inserisci il @mentecatto che ha commentato, nel link in parola, la risposta della @Finocchiaro, scrivendo che “per siffatto personaggio ci vorrebbe la ghigliottina”, nella TAG “SUPER TESTE DI CAZZO” ….
      Ne ha infatti, a mio modesto parere personale, il pieno titolo ! :mrgreen:

      Commento di cavaliereerrante | 1 febbraio 2013 | Rispondi

  8. Se tu mai decidessi di candidarti… chiederei la cittadinanza padana pur di poterti votare! :mrgreen:

    Mi sorge solo un dubbio: parli dell’aiuto meccanico dell’officina del paese più sperduto della PENISOLA! E nelle ISOLE cambia qualcosa? 🙄

    😉 notte…

    Commento di Maria | 1 febbraio 2013 | Rispondi

  9. […] Mi spiace ricordarlo, però io l’avevo detto: manca poco alle elezioni, ma possiamo ancora perderle! […]

    Pingback di Al nipote di Fassino… date il gelato più piccino! « Aquila Non Vedente | 11 febbraio 2013 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: