Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Erasmus

ErasmoE così un paio di decine di migliaia di studenti italiani sparsi per il mondo non potranno votare.

Bastava poco, hanno detto. Bastava un decreto… bastava che qualcuno se ne ricordasse…

Ma erano troppo impegnati. Avevano altre cose a cui pensare.

Vi ricordate quante sale gioco hanno sbloccato alla fine dell’anno scorso con la legge di stabilità? Evidentemente era più importante questa cosa qui che non quell’altra.

Poi per forza uno dice che vuole emigrare…

Annunci

24 gennaio 2013 - Posted by | Politica, Questa poi... | ,

10 commenti »

  1. Non credo, caro @Aquilanonvedente, che bastasse “così poco”, per far votare gli studenti di Erasmus sparsi in tutto il mondo ( ma vedremo ‘in extremis’ se si potrà farlo …. io non ho ancora perduto la speranza ), ma non c’ è dubbio che il Governo Tecnico, messo di fronte allo stato pietoso, sia da un punto di vista strettamente economico-finanziario sia per la grottesca considerazione di cui soffriva il nostro Paese “grazie” al @pornonano ‘dalla testa catramata’ ed all’ accozzaglia dei suoi @ministri (sic!), ha dovuto far fronte a gravissimi problemi e che, in questa fase ovviamente agitata ( e con la minaccia di “staccare la spina” che quotidianamente riceveva dall’ uomo che volle farsi watusso ), non pochi errori abbia compiuto …. ed alcuni ( ad esempio la sistemazione degli esodati ) di notevole entità …..
    Pur tuttavia, mi pare di poter dire che il bilancio non è poi negativo, se – evitata la catastrofe – si è ricominciato a parlare di politica, delle cose che interessano tutti noi, dei problemi reali ( che restano seri …. ma non più gravissimi ) anzichè di mignotte, di patrie galere e di espedienti schifosi, da parte dei governanti del ‘bagonghi’, per continuare ad evitarle ! Abituato dalla vita e dal mio carattere, a vedere ottimisticamente un bicchiere riempito ‘a metà’ più che, pessimisticamente, la metà mancante del bicchiere stesso, mi piace riscontrare che, da parte di alcune forze politiche ( che spero tantissimo riescano a prevalere nelle incombenti elezioni ….. ), c’ è la possibilità di cstruire qualcosa di meglio “per tutti”, senza stravolgere i conti dello Stato e ritrovarci sull’ orlo del precipizio, di sanare gli errori di @Monti, come ad esempio far crescere le possibilità di lavoro e di ripartire e far fruttare meglio i sacrifici di tutti, stanando tutti quelli che, pur avendo una migliore posizione economica, non hanno finora contribuito adeguatamente a sostenerli !
    Infine, e concludo amico mio, amo appassionatamente il mio Paese e, francamente, non vedo tutti questi paradisi nel mondo esenti da brutture, o del tutto privi delle tribolazioni che soffriamo noi : ergo “hic, pauce laeti, manebimus” ….. ed auguri sinceri a chi invece nutre la speranza di emigrare !!! 🙂

    Commento di cavaliereerrante | 25 gennaio 2013 | Rispondi

  2. Mah, sull’argomento non sono particolarmente informata. Non so quanto sia fattibile e costoso organizzare tanti seggi all’estero, di certo sono contraria a pagare il viaggio agli studenti. Quando mi sono trovata fuori casa per viaggi di lavoro ero ben consapevole che se mi fosse veramente interessato votare mi sarei organizzata. Non l’ho fatto.

    Commento di Luisa | 25 gennaio 2013 | Rispondi

    • Se ci fosse stato un minimo di interesse a fare votare i giovani sparsi per il mondo il modo l’avrebbero trovato. Ma è ovvio che questo interesse non c’è. A dicembre, quando la Commissione del Senato era impegnata a emendare la Legge di stabilità 2013, non hanno avuto problemi a lavorare anche di notte visti i tempi ristretti. Così hanno però possibile l’apertura di 1000 nuove sale da gioco ho Italia, incrementando il problema del gioco d’azzardo patologico. In questo caso hanno dimostrato molta “buona volontà” e un forte interesse. Sono profondamente disgustata.

      Commento di maria | 25 gennaio 2013 | Rispondi

  3. Veramente che “bastava un decreto” l’hanno detto loro, mica io.
    Del resto votano anche gli italiani all’estero e questi qui mica sono in vacanza.
    Io avrei preteso su questa questione lo stesso impegno e la stessa “urgenza” utilizzata per fare aprire le sale giochi. Niente di più e niente di meno.
    Ma evidentemente gli studenti dell’Erasmus sono meno importanti delle macchinette mangiasoldi.
    E’ un episodio significativo delle “priorità” italiane.
    Per quanto riguarda gli altri Paesi migliori del nostro, come li devo elencare? In ordine alfabetico? :mrgreen:

    Commento di aquilanonvedente | 25 gennaio 2013 | Rispondi

    • Sono d’accordo con te. In tutto e per tutto (mi riferisco a quanto hai scritto ho questo post, ovviamente… 😉 su altre cose… 😛 )

      Commento di maria | 25 gennaio 2013 | Rispondi

  4. far votare chi ha scelto di testare con mano cosa sia la ricerca all’estero è sempre un rischio…

    Commento di goldie | 25 gennaio 2013 | Rispondi

  5. Eh eh eh eh …. @Aquilarimbrottante … la tua reprimenda cos’ è … un attacco di SEMPLIFICAZIONITE ACUTA ?!? 😯
    Eggià …. far votare regolarmente una trentina di migliaia di giovanotti e signorine, ubicati in ogni angolo del mondo …. deve essere di una semplicità allucinante : chiunque di noi l’ avrebbe fatto o saprebbe farlo : ZAC, FATTO !
    E invece, quei @delinquenti di tecnici, spaparanzati sugli scranni a scambiarsi ‘tricchebballacche’ ….non l’ hanno saputo fare, che li possino schioppalli, a loro e alla @fornero ! Purtuttavia, leggendo in giro nella blogsfera, mi piace constatare che, fra i massimi latori di anatemi al governo tecnico, tra i più esagitati custodi della “sacralità del diritto al voto”, vedo ben distintamente annoverarsi proprio quelli/quelle che si sono distinti, negli anni pregressi, A NON VOTARE PIU’, proclamandolo a pieni polmoni, poichè – secondo loro – “ammazza ammazza son tutti una razza” !
    Fuori dallo scherzo ( si deve pur ridere … talvolta ), amico mio, Tu sai che, basta che UNO SOLO, un solo cittadino come me, NON fruisca di tutti e uguali i diritti politici di cui fruisco io, mi fà sentire come una lesione della giustizia e della democraticità dello Stato, un boccone per me amarissimo da ingoiare in più ….. ma spero che tutto si risolva per il meglio … e staremo a vedere .
    Ps. Potresti … ehm …. vorresti partire dalla A, per elencare i Paesi migliori del nostro ???
    Nooooono, comincia dalla H ( Hawaij ) : mi si dice che ad Honolulu, non solo la democrazia è super-tutelata, ma anche che ci sono @Vestali della democrazia di quello stato americano …. appetto alle quali la @Babbanatala che recentemente ci hai fatto ammirare …. potrebbe sembrare una “spianatora” appena piallata da un solerte falegname del Kentucky !!! :mrgreen:

    Commento di cavaliereerrante | 25 gennaio 2013 | Rispondi

  6. Beh le sale gioco che rovinano le persone che si vogliono far rovinare, fanno guadagnare lo Stato. Contemporaneamente non si finanziano i centri di ascolto per chi cerca di uscire dal giro e il registratore di cassa segna incassi favolosi, mi pare ovvio. Evidentemente il voto di quei giovani non interessa, forse sono ininfluenti al fine del quorum…sempre che gli italiani che vivono in patria a votare ci vadano. Qualora non ci andassero tornerebbero utili anche i voti di quei giovani, ma col senno di poi non si potrà fare niente.

    Commento di Luisa | 25 gennaio 2013 | Rispondi

  7. 🙂

    Commento di cavaliereerrante | 25 gennaio 2013 | Rispondi

  8. Mio figlio lavora in Australia e…voterà! (A meno….che al Consolato Italiano, non arrivino nuove disposizioni.)
    Saluti da Nives

    Commento di nives1950 | 29 gennaio 2013 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: