Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Lezione di religione…

ora_di_religione“A., noi stiamo studiando la storia romana. Ma secondo te, a quei tempi a Roma ci stava il Papa?”

“No.”

“E perchè?”

“Perché Gesù non era ancora nato.”

“Ah, bene. E sai chi è stato il primo Papa?”

“Gesù!”

“No, non è stato Gesù. Il primo Papa è stato uno degli ap…”

“Appennini!”

😯

“Appennini? No, uno degli apostoli: P…”

“Paolo!”

“No. Pi…”

“Piero!”

“Pietro.”

“Sì, Pietro, Matteo, Luca, Giovanni, Marco…”

“Veramente quelli sarebbero gli evangelisti. Gli apostoli erano forse dodici. Come si chiamava quello che ha tradito Gesù? G…”

“Giovanni!”

“No. Giu…”

“Giuseppe!”

“Giuda. Ma che cosa vi insegnano al catechismo, a parte prendere l’ostia con due mani?”

“Ci hanno parlato di Geremia.”

😯

“Geremia? Il profeta? Ecchecazz… c’entra Geremia! Con tutto quello che c’è da sapere sulla storia di Gesù, sulla sua crocifissione, sui suoi insegnamenti, eccetera eccetera, quelli vi parlano del profeta Geremia??? ‘tacci loro…”

Le grandi religioni monoteiste sono tutte ugualmente responsabili del fanatismo, dell’intolleranza, del sottosviluppo e chi più ne ha più ne metta.

Sia che succedano fatti come questo, sia che si opti per interventi più soft, sia che si pianga a ridosso di un muro…

Tutti i più grandi criminali della storia hanno impugnato i simboli religiosi (uno vale l’altro) per compiere i loro misfatti.

Si contano sulla punta delle dita di un mutilato i casi nei quali la religione diviene uno strumento di amore per il prossimo, di benessere, di tolleranza.

Noi beceri razionalisti prediamo le cose con maggiore serenità. Anche quando non capiamo il motivo per cui si parli di Geremia invece che di Gesù…

Annunci

7 dicembre 2012 - Posted by | Religione |

31 commenti »

  1. ha un po’ le idee confuse :mrgreen:

    Commento di iloveebooksreader | 7 dicembre 2012 | Rispondi

    • Più che altro mi sembrano confuse le idee delle insegnanti di religione e dei catechisti…

      Commento di aquilanonvedente | 7 dicembre 2012 | Rispondi

      • vabbè, comunque non ha tutti i torti la piccola! Un sacco di apostoli, un sacco di personaggi storici, veri o presunti.
        E’ normale far confusione con i nomi. 😀

        Commento di iloveebooksreader | 7 dicembre 2012 | Rispondi

  2. Alle mie figlie non ho mai fatto fare religione. Già mi chiedo perchè le ho battezzate…
    E non è che non apprezzi gli insegnamenti di uomini illuminati come potevano essere Gesù, Budda o altri “profeti” ma non sopporto l’uso distorto della religione che ne ha da sempre fatto l’uomo.

    Commento di gmdb | 7 dicembre 2012 | Rispondi

    • Fosse dipeso da me, neanch’io le avrei fatto fare religione…
      Meglio un’ora alternativa di… cucina! :mrgreen:

      Commento di aquilanonvedente | 7 dicembre 2012 | Rispondi

      • Splendida idea! La appoggio in pieno. E io mi offro… come insegnante! 😉

        Commento di maria | 7 dicembre 2012 | Rispondi

        • L’attività culinaria di rutin è prerogativa delle donne.
          Ma per l’eccezionalità serve uno scef masculo… :mrgreen:

          Commento di aquilanonvedente | 7 dicembre 2012 | Rispondi

          • Se… se… è vero che sino a poco tempo fa l’alta cucina era in mano agli uomini. Però negli ultimi anni si stanno affermando, a livello mondiale, delle donne chef di grande pregio…. 🙂

            E poi… qui stiamo parlando di lasagne e polpettone… mica di “eccezionalità”. E in questo caso gli uomini vanno bene come… lavapiatti? :mrgreen:
            😉

            Commento di maria | 7 dicembre 2012 | Rispondi

  3. La tua è ancora piccola. Le mie, quando sono state un po’ più grandi, hanno scelto in autonomia di non partecipare alle lezioni di religione. Ovviamente ne abbiamo discusso e le loro ragioni mi sono sembrate giuste e sono più che convinta che non abbiano perso niente (anzi, forse ci hanno guadagnato).
    Ogni forma di fanatismo porta del male, la religione in modo disastroso e la Storia ce lo insegna. E il presente quotidianamente gronda sangue a causa del fanatismo religioso.

    L’insegnante di religione della tua piccola… forse dovrebbe fare un altro mestiere… :mrgreen: per fortuna c’è il suo papà… 😉 che pone rimedio a tanta confusione!

    Io, personalmente, leggo e rileggo con molto interesse Il Nuovo Testamento. Trovo che sia un libro molto bello e interessante. Ma questo va al di là della pura religione. Fa parte della Cultura.

    Commento di maria | 7 dicembre 2012 | Rispondi

    • E’ un discorso annoso, questo, nel quale non si viene mai a capo.
      Io sarei ben felice se insegnassero storia delle religioni e soprattutto se insegnassero usi e costumi delle religioni altrui, visto e considerato l’aumento esponenziale degli stranieri.
      Niente di tutto questo, ovviamente. Alla Chiesa interessa soltanto fare becero catechismo, ovviamente con i soldi nostri, visto che gli insegnanti di religione li scelgono loro ma li paga lo Stato.
      E non verremo mai a capo di questa “anomalia”, perché in Italia c’abbiamo il Vaticano e una pletora di politici baciapile…

      Commento di aquilanonvedente | 7 dicembre 2012 | Rispondi

      • Vero. Concordo. Se utilizzassero bene l’ora di religione sarebbe un’ottima cosa. Ma allo stato attuale… non serve a niente se non a confondere le idee ai bambini e ai ragazzini (con i nostri soldi, per l’appunto).

        Commento di maria | 7 dicembre 2012 | Rispondi

  4. E pensa che il nostro parroco vuol catechizzare anche noi genitori.
    Domattina vado a messa, te che fai? 🙂

    Commento di Rory | 7 dicembre 2012 | Rispondi

  5. Io sono nata in una famiglia di “chiesolani” e tale mi hanno cresciuta, sono sempre andata a Messa senza che mi pesasse e quando ho potuto ho fatto anche la catechista, non mi è mai passato per la testa di non fare l’ora di religione.
    e sono d’accordo con te che l’ora di religione andrebbe utilizzata meglio e che la Chiesa non è di certo di esempio per i nostri figli e nemmeno per noi. Basta pensare a tutte le guerre scatenate proprio dalle diverse religioni!
    Permettimi però di dire anche che un’infarinata di partenza….andrebbe fatta dai genitori, tu che dici?
    sai che io mi sono ritrovata con dei bimbi di 2^ elementare che non sapevano l’Ave Maria, o il Padre Nostro oppure cosa vuol dire fare la Comunione?
    e magari poi i loro genitori si venivano a lamentare con me perchè quando era il turno della mia classe di “presentare” la Messa i loro figli non avevano alcun ruolo? ah, poi ovviamente per altri 10 mesi a Messi non li vedevi più!

    Commento di @lice | 7 dicembre 2012 | Rispondi

    • Altro che infarinata che ho dato!
      Ricordo che ai tempi della scuola materna mia figlia mi costringeva a leggerle le storie della Bibbia e del Vangelo e tutte le volte che passava davanti a una Chiesa, voleva entrare per vedere com’era fatta, chi c’era, cosa stavano facendo, ecc.
      E’ il catechismo delle elementari e della parrocchia che ha rovinato tutto.

      Commento di aquilanonvedente | 7 dicembre 2012 | Rispondi

  6. a costo di apparire bigotta….domani, è l’8….un mio compagno di classe delle medie, mi chiese come mai l’immocolata (e avete letto bene, IMMACOLATA) fosse festa, e credo che si contino sulle punte delle dita anche i bambini/ragazzi che sanno a cosa è dovuta la festività del 15/08, ferragosto!

    Commento di @lice | 7 dicembre 2012 | Rispondi

  7. allora….
    comincia urgentemente a preparare il presepe. Metti la bambina davanti alla tua opera e spiegale chi sono le statuine, il perchè ci siano il bue e l’asinello, chi ha aiutato chi e chi ha tradito chi. Vabbè hai capito, no?
    😉

    Commento di anto1977 | 7 dicembre 2012 | Rispondi

  8. ma perchè la maestra di religione nell’immagine che hai postato è vestita da uomo?

    Commento di @lice | 7 dicembre 2012 | Rispondi

  9. Mah, io non ho avuto danno dalle lezioni di religione. Alle medie c’era il nostro parroco che cercava d’indottrinarci, peraltro non riuscendoci. Non volevamo andare a catechismo anche se per fare comunione e cresima era necessario. Alle superiori c’era una prof. che non credeva nei Santi. Ne salvava solo due o tre e cercava di parlarci d’amicizia e di altri valori non necessariamente cristiani. Sono credente ma non pratico. Non andrò a messa finchè non me la sentirò. Eppure mi piace pensare che ci sia qualcuno che vegli su di me. Religione fai da te. Il P. è credente, praticante e dal mondo religioso ha avuto solo del bene. E’ solo questione di punti di vista e di esperienze.

    Commento di Luisa | 7 dicembre 2012 | Rispondi

  10. Cara @Luisa … sono d’ accordissimo con te ! 🙂
    Anch’ io, dopo un’ infanzia, pur tragica, ma guidato da mia Madre rigidamente lungo i sentieri cristiani, ebbi alle elementari una Maestra ( persona di straordinarie virtù … che, letteralmente, mi adorò, così come anch’ io la porto sempre nel cuore ) piuttosto “agnostica” . Alle Medie, ebbi un’ insegnante ‘nè carne nè pesce’ quanto alla Religione, mentre al Liceo classico avemmo in dote un Pretone sanguigno, strettamente ortodosso, racchiuso ‘come un gendarme’ nella sua vestona nera lunga e dai mille bottoni, non restìo ad usare qualche scapaccione a supporto del suo insegnamento cristiano, ma nella sua ora di Religione, non di rado ci esercitavamo alla “battaglia navale”, o a ripassare la lezione dell’ ora seguente . In questo scorcio di vita, ricevetti il battesimo, la cresima e la comunione ( e dai 12 ai 14 anni, feci anche il chierichetto in parrocchia 😯 ) . Beh …. debbo dire che tutto questo non mi ha minimamente danneggiato, anzi ! Oggi, come te cara amica, vado a messa quando me la sento, o meglio quando mi spinge un’ emozione …. ma quasi sempre non accade …. e come te credo che, al di là della Fede ( che non ho … eppure non dispero ), esiste un quid di indefinibilmente bello ed armonico nell’ universo mondo, ma amo percorrere la mia strada nel mistero, sforzandomi giorno dopo giorno di essere migliore, più che con me stesso, “con tutti gli altri”, anche se dentro di me, o razionalmente o sentimentalmente, qualcosa di ineludibile mi dice che “nulla muore, ma muta soltanto” !!!
    Di certo, se nell’ ora di Religione venissero seriamente insegnate, come afferma @Aquilanonvedente, TUTTE LE RELIGIONI DEL MONDO e la loro Storia …. beh non c’ è dubbio che questa soluzione sarebbe la cosa migliore da augurarci !!! 😀

    Commento di cavaliereerrante | 7 dicembre 2012 | Rispondi

    • Tu chierichetto?
      E abbi qualche foto, eh?
      Abbi qualche foto del misfatto? :mrgreen:

      Commento di aquilanonvedente | 11 dicembre 2012 | Rispondi

      • Nooooono … non avetti, imperocchè ebbi a fàcere lo chierico, da li undece a li quattordece anno, niuna fotographia … ma tengo a memore che facetti lo servente at la missa summo cum fervore !!! 😀
        Lo facto est, care amice lo quale nun ce sbaiocchi, che fino a li vente anno …. eram uno qualunquista muuultum attactato a la religio e a li sui dogmi 😯 Postea, incuntrai su lo meo cammino @Enricus Berliguere … et da chillo momento addivenni uno comunista for evere …. Però, abeo a dicere tibi, che tutto illo sentimento de la enclesia, de la frequentatione de la missa et de li preti …. non avette a famme niuno male, anzi me facette bonum !!! :mrgreen:

        Commento di cavaliereerrante | 11 dicembre 2012 | Rispondi

  11. Io sono scinto-buddista.

    Commento di Mapy | 8 dicembre 2012 | Rispondi

    • Ma scinto quanto?
      Molto o appena appena? :mrgreen:

      Commento di aquilanonvedente | 11 dicembre 2012 | Rispondi

      • :mrgreen:
        c’è troppo freddo, Aquilò, scinto appena appena………

        Commento di Mapy | 12 dicembre 2012 | Rispondi

  12. Perdona l’intrusione, capito qui passando da Rory, il post mi ha incusiosito. Non entro nel merito, ma vorrei segnalarti il libro di Antonio Thellung (http://www.antoniothellung.it) dal titolo “I due cristianesimi”. In copertina si legge “l’ottica del modello di Cristo e di quello della cristianità è radicalmente diversa…”. L’ho trovato decisamente interessante.

    Commento di elena | 11 dicembre 2012 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: