Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Dimenticare…

Volevo commentare un po’ tutto ‘sto merdaio politico che ha investito il Lazio (ma è soltanto l’ultimo atto di una tragicommedia infinita), ma stasera la mente vaga per altri lidi. E’ una sera di pensieri disarcionati.

Da qualche settimana mi ritrovo, a volte, a cercare nei meandri della mia memoria scene della mia precedente vita a tre.

Rovisto, frugo, armeggio, setaccio, ma non trovo niente.

Cioè, intendiamoci. Di immagini ne trovo alcune (poche, a dire la verità), ma tutte collegate a situazioni particolari. Quelle che non ritrovo più sono le scene di ordinaria quotidianità.

E’ come per il servizio militare: era un anno buttato, che ti segnava la vita, ma una volta finito te ne dimenticavi, per ricordarti soltanto di alcuni episodi piacevoli, legati alle compagnie createsi in quel periodo.

Ho anche provato a chiudere e gli occhi e concentrarmi, ma non c’è niente da fare.

Un mio amico è solito dire (e io concordo) che l’essere umano si abitua a tutto. Forse bisognerebbe anche aggiungere che noi ci abituiamo a tutto perché di tutto ce ne facciamo una ragione. Forse il nostro corpo (mente compresa) si resetta più facilmente di quanto pensiamo, per avere le energie per guardare e andare avanti.

Nei primi momenti, la cosa mi aveva lasciato un po’ disorientato, poi pian piano ho capito che è meglio così. E che sarà così.

Annunci

24 settembre 2012 - Posted by | Pensieri disarcionati, Un po' di me | ,

46 commenti »

  1. Cara Aquila Solitaria, non so, se l’abitudine è il giusto metro per definire il meglio. E’ vero che ci si abitua a vivere soli (nel mio caso ovviamente con figli-cane e gatti), ma io rimango romanticamente e tenacemente ancorata all’idea che il meglio è avere accanto a se una persona amata. ‘notte.

    Commento di elinepal | 24 settembre 2012 | Rispondi

    • Mai distruggere i romanticismi.

      Commento di aquilanonvedente | 25 settembre 2012 | Rispondi

      • Oh…finalmente!
        Viva il romanticismo….e vale per tutti, volatili compresi!

        Commento di @lice | 25 settembre 2012 | Rispondi

      • 🙂

        Commento di elinepal | 25 settembre 2012 | Rispondi

  2. Ci si abitua e si va avanti. Superiamo tutto, anche le tragedie più grandi.

    Un abbraccio

    Commento di kylie | 25 settembre 2012 | Rispondi

  3. Nelle ultime settimane mi sono trovata, quasi obbligata, a riflettere sull’argomento da te proposto. Ho riflettuto tanto. Le mie conclusioni sono molto, motlo simili alle tue. Non so se ci si sbitui esattamente a tutto. La vita si evolve per cui ci si trova ad affrontare situazioni diverse. Non ho rimpianti, non ce l’ho con nessuno e mi assumo la mia buona quota di respobsabilità. Ovviamente non c’è un lieto fine. Ma si va avanti. E si cerca una stilla di ottimisto quando e dove capita. Ma credo si diventi più forti. Io lo sono diventata. Per forza di cose (nonostante soffra di vertigini ho impatayo a fare cose… impensabili!).
    Basta malinconia… ne ho ingurgitato troppa oggi… Ascoltiamo un po’ di musica… Buona notte… 🙂

    Commento di maria | 25 settembre 2012 | Rispondi

    • “Farsene una ragione” è il termine che mi piace di più.
      Mi ci sono affezionato.

      Commento di aquilanonvedente | 25 settembre 2012 | Rispondi

      • Non riesco a farmene una ragione di tutto.
        O forse per certe cose ci vuole ancora più tempo.
        Nella “sconfitta” matrimoniale me ne sono fatta una ragione.
        Da tempo.
        E vado avanti per la mia strada.

        Commento di maria | 25 settembre 2012 | Rispondi

        • “Sconfitta” mi sembra troppo greve come termine, anche se l’hai messo tra virgolette.

          Commento di aquilanonvedente | 25 settembre 2012 | Rispondi

          • è come l’ho vissuta e in parte come la vivo.
            Ormai ci convivo abbastanza tranquillamente.
            Non avrei messo al mondo due figlie se solo avessi potuto immaginare come sarebbe andata.
            Ma allora credevo ancora (forse) alle favole.

            Commento di maria | 26 settembre 2012 | Rispondi

  4. Che bel post! Un misto di malinconia e di lucidità 😉

    Commento di anto1977 | 25 settembre 2012 | Rispondi

    • Come dire che gli altri sono un misto di estasi e rincoglionimento. 👿

      Commento di aquilanonvedente | 25 settembre 2012 | Rispondi

      • vuoi litigare? non mi stravolgere i commenti 👿
        Ps: comunque alcuni evidenziano la seconda che hai detto :mrgreen:

        Commento di anto1977 | 25 settembre 2012 | Rispondi

        • 👿

          Commento di aquilanonvedente | 25 settembre 2012 | Rispondi

        • mi era sfuggito il tuo commento, Anto…
          ahahahahah……. :mrgreen:
          (concordo)

          Commento di maria | 26 settembre 2012 | Rispondi

          • 😉

            Commento di anto1977 | 26 settembre 2012 | Rispondi

  5. Ti ho già chiesto che fine hanno fatto gli uomini come te?

    Commento di @lice | 25 settembre 2012 | Rispondi

    • Abbiamo formato un albo.
      Ma per la praivasi non posso divulgare gli altri nomi.
      Solo il mio… :mrgreen:

      Commento di aquilanonvedente | 25 settembre 2012 | Rispondi

  6. Ti avevo scritto un commento lunghissimo perchè mi è “partita la tastiera”. 🙂
    Poi ho deciso che lo volevo tenere e così ne ho fatto un post. Cioè…son pensieri sparsi.
    A Mà…aripijate eh!! 🙂

    http://mammanonbasta.blogspot.it/2012/09/la-quaglia-commento-copincollato.html

    Commento di Rory | 25 settembre 2012 | Rispondi

    • Bellissimo post-commento, Rory.

      Commento di Mapy | 25 settembre 2012 | Rispondi

      • Grazie. 🙂

        Commento di Rory | 25 settembre 2012 | Rispondi

    • Leggeremo ‘sto post-commento…
      P.S.: ma la lingua va veloce come la “tastiera”? :mrgreen:

      Commento di aquilanonvedente | 25 settembre 2012 | Rispondi

      • Ma ti sembra una domanda da fare a una signora?? 🙂

        Commento di Rory | 25 settembre 2012 | Rispondi

        • screanzato!!!

          Commento di Mapy | 25 settembre 2012 | Rispondi

        • E ma io intendevo… 😳

          Commento di aquilanonvedente | 25 settembre 2012 | Rispondi

          • Lo sappiamo cosa intendevi! Grazie Mapy. 🙂

            Commento di Rory | 26 settembre 2012 | Rispondi

            • andava bacchettato…;-)

              Commento di Mapy | 27 settembre 2012 | Rispondi

  7. Mah… secondo me è una questione di neuroni che partono con l’avanzare dell’età e ti fanno dimenticare tutto. Rincoglionimento, è chiamato così che io sappia. Non sono separata e forse è per questo che ricordo tutto, anche le più piccole e insignificanti ordinarie quotidianità. Che sia il fatto di scrivere la mia vita in un blog? O semplicemente mi sto godendo ogni frazione di secondo della mia vita? Boh??? …e comunque io non ci ho capito granchè… e questo mi riporta al rincoglionimento di cui sopra… 😉
    Raf è troppo figo! Complimenti per la scelta…

    Commento di Mapy | 25 settembre 2012 | Rispondi

    • Ricordi tutto?
      Perché non chiedi a lui cosa ricorda? 😀

      Commento di aquilanonvedente | 25 settembre 2012 | Rispondi

      • Gli uomini hanno la memoria corta, si sa. 🙂

        Commento di Rory | 25 settembre 2012 | Rispondi

        • mi sono morsicata la lingua per non lasciare un commento a quello che ha appena detto Rory sulla cosa che gli uomini hanno corta!!!!
          Comunque, Rory hai proprio ragione, gli uomini non ricordano nulla!

          Commento di @lice | 25 settembre 2012 | Rispondi

          • Oh ma si che ricordano qualcosa… ad esempio quando tu hai avuto il tuo solito mal di testa e non gliel’hai ceduta, ma tutte le volte che l’hai fatto, con mal di testa o non, quelle non se le ricordano.
            E poi si ricordano anche quando eri giovane e ti concedevi di più. E poi ricordano quando ti viene il ciclo. Tutto è commisurato a quante volte fanno “sesso”… comunque…..

            Commento di Mapy | 25 settembre 2012 | Rispondi

          • Seeeeeeeeee…………
            Le cose importanti sì (le partite, i prezzi delle auto, le misure di… 😛 )

            Commento di aquilanonvedente | 25 settembre 2012 | Rispondi

            • la farfallina di qualcuno….

              Commento di Mapy | 26 settembre 2012 | Rispondi

              • …forse intendeva la misura della lingua di cui sopra!

                Commento di @lice | 26 settembre 2012 | Rispondi

  8. Penso che i ricordi scompaiano spontaneamente col tempo e altrettanto spontaneamente riaffiorano nei momenti più impensati. Dimenticare totalmente,mai. Anche perchè quando rimangono i frutti di quella storia importante, è praticamente impossibile. Ad un certo punto uno si chiede se si rimpiange la vita a tre perchè la terza parte era proprio quella e continua ad avere una sua posizione nella nostra vita e nel nostro cuore, o perchè era bella l’idea di famiglia. Pensiero un po’ contorto, forse 🙄 . Io ripenso a quello che avrebbe potuto essere e non è stato anche perchè dopo ho preso altre decisioni che mi hanno cambiato la vita, non tanto per la persona coinvolta(o perlomeno, ora non più).

    Commento di Luisa G. | 25 settembre 2012 | Rispondi

    • Puoi anche spiegare con maggiore compiutezza, se vuoi.
      Tanto noi abbiamo tempo… 😉

      Commento di aquilanonvedente | 25 settembre 2012 | Rispondi

      • Faccio prima ad essere sintetica che a spiegare con maggior compiutezza.
        Dunque: trovati una brava, bella e balconata sfoglina e considera che potresti avere nuovamente una famiglia e magari altri bambini…sempre che uno lo voglia realmente (che se la senta di rischiare). Il passato non si cambia ne si cancella e tantomeno si dimentica. Col tempo fa solo meno male pensarci. Va meglio cosi? 🙂

        Commento di Luisa G. | 26 settembre 2012 | Rispondi

  9. DIMENTICA di @Raf …. è una delle più belle canzoni che abbia mai ascoltato ‘in assoluto’, talmente bella che ho perdonato a @Raf …. l’ evidente, iniziale approccio a @Debussy !
    Davvero splendida, @Aquilanonvedente …. ma terribilmente malinconica ! 😦
    Come il tuo post …. e mi domando : perchè ???
    E così all’ improvviso ???
    Sei una @Persona bella, un @Amico di cui non è facile fare a meno …. ma capisco che alla sofferenza, ‘quando tocca dentro’ …. non è facile opporre una ragione …. anche se ci sforziamo a trovarla …..
    Ma via la tristezza @Mà ….. e a ‘ffanculo il passato quando, nostro malgrado, ci ferì …. Sono a un ‘tiro di schioppo’ dal tuo Paese …. e se vuoi, vieni qui da me per il fine settimana : ti prometto un mare azzurro che si confonde col cielo, donne meravigliose, cucina splendida e un’ amicizia “comunque e senza nulla a pretendere” …. Dai @Aquila …. vieni qui ( per e-mail, se ti andrà, mi puoi avvertire e verrò a prenderti alla stazione dei treni, io sono alloggiato a due passi ) …. e in due giorni faremo sfracelli, mandando a quel paese malinconie e rimpianti, cialtroni figli di puttana della politica o della vita, ed ogni altra e qualsivoglia cosa che ci turbi e ci renda difficile vivere ! 🙂
    Eccheccacchio, @Aquila ….è vero …. la natura t’ ha fatto “non vedente” …. come dire ? …. “un guercio” …. ma hai dentro tante di quelle doti che compensano ogni mancanza, compresa la tua “parapadanicità” !!! 😯
    T’ aspetto !!! 😀
    @Bruno …..

    Commento di cavaliereerrante | 25 settembre 2012 | Rispondi

  10. In tanti ti hanno commentato e forse ripeto cose già dette; anch’io ho spesso cercato memorie di ordinaria quotidianità nella mia ex vita a 4 e non le ho trovate.
    Per questo sono salva e finalmente in pace.
    Un saluto, Aquila.

    p.s. scrivi pure di questo merdaio laziale, c’è solo da piangere…

    Commento di linda | 26 settembre 2012 | Rispondi

  11. se può consolarti
    io in quella attuale vivo lo stesso tuo sentimento.

    Commento di sabby | 28 settembre 2012 | Rispondi

  12. Laziale…nazionale….
    dire che servirebbe pulizia è inutile, tanto si sà, ma non si fà…
    Le piazze italiane sono vuote, quelle spagnole piene.
    si vede che ci piace, in fondo, che ci derubino per comprare suv ed ostriche, mentre noi boccheggiamo

    Commento di stell...inna | 3 ottobre 2012 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: