Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Il “popolo eterno” di Israele

Su Repubblica del 3 agosto è stato pubblicato un interessante articolo di David Grossman: L’Iran, re Bibi e il “popolo eterno” di Israele”.

L’articolo di Grossman (che, insieme a pochi altri, vale il prezzo del quotidiano) è per me “pesante”, nel senso che contiene riferimenti che, con la mia misera cultura, non credo di saper cogliere interamente. Credo però (anzi, spero) di essere riuscito a comprenderne il significato.

Le parole di Grossman, così come quelle di chiunque altro, non sono ovviamente da prendere come oro colato, ma contribuiscono a fare riflettere.

Ecco un possibile scenario: – attacca Grossman – Israele attaccherà l’Iran.

Perché “Benjamin Netanyahu ha una linea pensiero e una visione storica secondo le quali Israele è il popolo eterno, mentre gli Stati Uniti sono una specie di Assiria o di Babilonia, di Grecia o di Roma dei giorni nostri. Vale a dire: noi siamo per sempre, destinati a rimanere, mentre loro, nonostante tutto il potere che possiedono, sono momentanei, transitori…

Noi “da quattromila anni ci troviamo ad affrontare le forze più cruente e gli istinti umani più incontrollabili e oscuri della storia e sappiamo bene come comportarci per sopravvivere in queste zone d’ombra.

Essere israeliti, l’ho già ricordato, significa essere membro del popolo che ha tenuto testa a Dio: figuriamoci che effetto possono fare loro gli iraniani, forse un po’ di solletico.

Quando “re Bibi” dovrà prendere una decisione – continua Grossman – lo farà sulla base della sua visione del mondo estremista, inflessibile e radicata.

I cittadini israeliani che non vogliono che Israele attacchi l’Iran “sono oggi prigionieri, in maniera inequivocabile, delle ermetiche convinzioni del primo ministro“. E sarà anche vero che chi deve prendere decisioni conosce “tutti i fatti e le valutazioni“, ma i cittadini di Israele hanno imparato sulla propria pelle che i loro leader non sono immuni da gravi errori.

E allora – scrive Grossman – su una questione tanto vitale abbiamo il diritto e il dovere di fare ripetute domande. “La conoscenza dei nostri leader si basa solo ed esclusivamente sui fatti oppure è distorta e influenzata da ansie, desideri ed echi di traumi del passato che nessuno è esperto nell’ingigantire quanto il capo del governo?

Chi è a favore di un intervento contro l’Iran si muove lungo un asse i cui estremi sono o la bomba atomica iraniana o il bombardamento dell’Iran.” Questo ragionamento porta i leader israeliani a muoversi solo ed esclusivamente tra “aggredire o essere aggredito. L’Iran dotato di armi nucleari rappresenta un pericolo reale, non è una paranoia del governo israeliano, ma “nella situazione attuale esistono altre possibilità di movimento“.

Conclude Grossman: “Perché ministri e alti dirigenti non si alzano a dire la loro? Perché non si alzano adesso, quando ancora è possibile, per dichiarare: noi non collaboreremo con questo delirio megalomane, con questa disastrosa concezione messianica?

Anche noi cittadini… come potremo poi affrontare noi stessi e i nostri figli quando ci domanderanno perché abbiamo taciuto? perché non siamo usciti a frotte a manifestare nelle strade contro la possibilità di un’altra guerra scatenata da noi?

Io non so se Israele attaccherà l’Iran, come prevede e teme Grossman. Credo che non sia improbabile. Però, quello che maggiormente mi preoccupa nel ragionamento di Grossman è il richiamo a questa visione integralista del mondo da parte dei leader israeliani. La stessa visione integralista di molti leader arabi. La stessa visione integralista che rispunta in tanti Paesi europei.

Una volta si diceva che le ideologie, le visioni ideologiche del mondo erano una cosa brutta, ma se le confrontiamo con l’integralismo odierno, sembrano una barzelletta. Si è voluto fare piazza pulita delle ideologie, cioè delle idee, e quello che è rimasto sono i fanatici che si fanno esplodere tra la gente imbottiti di tritolo.

Poveri noi…

10 agosto 2012 - Posted by | Guerra al terrore, Politica, Religione | ,

17 commenti »

  1. mi piacerebbe leggerti. l’argomento mi interessa molto. ma solo la lunghezza del post mi ha provocato un leggero mal di testa (tempia destra). me lo lasco alla domenica sera al rientro dal w-e.

    Commento di maria | 11 agosto 2012 | Rispondi

  2. Un argomento difficile, caro @Aquilanonvedente, un argomento spigoloso, dalle infinite sfaccettature, che implicano conoscenze complesse …. difficili assai da trattare e commentare in un post di blog, e foriere – temo – di scontri nemici della pacatezza e della riflessione ‘super partes sed intra moenia’, come è già accaduto in altri blog non appena è stata toccata la questione . 😦
    Il caso vuole che, in questi giorni, io stia leggendo MASADA, scritto dal bravo medico @Bruno Tacconi, e mi ha sorpreso assai la capillarità delle sette ( esseni, cristiani, sadducei, farisei, zeloti …. ) operanti al tempo degli Imperatori Flavi Vespasiano e Tito Cesare …. e l’ articolazione delle ideologie presenti in questa regione fatale, alcune sanguinarie, non tanto nei confronti dei dominatori romani ( là a mio parere giustificate, non c’ è dubbio, dall’ ideale sacrosanto di non voler accettare una dominazione straniera, e quindi dalla necessità opporsi ad essa con ogni mezzo …. ), ma verso gli stessi giudei di altre sette …. per non parlare della popolazione inerme, e non schierata, della Giudea .
    Oggi è diverso ?
    Non credo che lo sia molto, poichè immutata resta la valutazione del grande storico ateniese @Tucidide, che circa duemilacinquecento anni fa scrisse, nel corso della guerra del Peloponneso, che “ogni accadimento umano è determinato da una causa che è SEMPRE di natura economica” ….
    Continuo a pensare che l’ uccisione anni or sono di @Isaac Rabin, ( il grande condottiero e stratega di Israele che aveva appassionatamente compreso che non ci sarà mai pace in quelle terre senza un reciproco riconoscimenti di due Stati liberi e di uguali diritti ), voluta e comandata dalla destra ideologica israeliana, sia stata uno dei punti cruciali di una ‘escalation’ di violenze a cui si sono contrapposte violenze, altrettanto infami, dell’ ideologismo arabo, all’ interno del quale spicca, come un sinistro sole, la teocrazia ( che arricchisce a dismisura gli ayatollah iraniani ) vigente in Iran, un tempo “colonia asservita” agli interessi economici degli USA …. oggi nazione nelle mani di governanti secondi solo a Dio, esattamente come quelli di Israele !

    Commento di cavaliereerrante | 11 agosto 2012 | Rispondi

  3. Grazie Aquila, travolta dagli impegni di lavoro non sto leggendo giornali da settimane, pur acquistandone quattro al giorno. Grazie perché Grossman per me è non solo un autore fantastico, ma un grande uomo e il suo pensiero su Isrlaele mi è sempre sembrato sensato e condivisibile. Come lui ci sono tanti Israeliani moderati che vorrebbero soluzioni altre al problema Israelo_Palestinese e alle tensioni con i paesi arabi. Sono d’accordo con Cavaliereerante che forse la sola possibile soluzione è l’auspicabile creazione di due Stati liberi e sovrani. Il problema è su quali territori? L’argomento è lungo e complesso e certamente non mi sento all’altezza di trarre conclusioni. So solo che leggo e amo autori israeliani e autori palestinesi e mi auguro che letteratura, arte, teatro e musica possano contribuire ad far alzare la testa a due popoli che sono ostaggi di governi estremisti.

    Commento di elinepal | 11 agosto 2012 | Rispondi

  4. L’argomento è davvero complesso e trattarlo qui come un commento è troppo difficile. Diciamo solo che, da un popolo che ha passato l’inferno dell’olocausto, mi sarei aspettato un comportamento migliore nei confronti dei palestinesi (a cui praticamente hanno rubato la terra solo in base al fatto che 2000 anni prima c’erano lì loro) ed una minore aggressività nei confronti di chiunque non sia ebreo… Odio produce solo odio. Se poi è condito dalla religione allora si ottiene il mix esplosivo.

    Commento di gmdb | 12 agosto 2012 | Rispondi

  5. Ehm …. ehm ….. @Aquila …. sparito damblè ?!?
    @Aquilavilleggiante ?!? :mrgreen:
    Oppure … @Aquilasgobbante ?!? 😯

    Commento di cavaliereerrante | 13 agosto 2012 | Rispondi

  6. Oh …. povero amico mio … ! 😦
    Oh … aquilotto martirizzato ( da maliarde femmine “cupe e tempestose”, I suppose 😯 ) … o parapadano mio parapadanizzato … ! 😯
    Cofù ?!?
    Ahò …. ggijù le carte !
    Domani è ‘feragosto’ …. mica ‘n prospero a ‘n’ occhio … ergo

    Scijorte le penne morbide su l’ affannoso petto,
    levete da le bballe ‘gnijì quistijone,
    cerca de nun restà “solo soletto”
    e vvola a Honolulu e a ll’ emozzijone !
    Che nun lo sai ? Te serve ‘n’ aijutino ?
    Voi che te manni a casa ‘n’ arotino ?
    Annamijo bbello, artijate ‘na @sposa …
    e puro ‘r nido avrà odor de rosa !!! :mrgreen:

    Commento di cavaliereerrante | 14 agosto 2012 | Rispondi

  7. Di Grossman mi è sempre piaciuta l’apertura mentale… il fatto che non si faccia guidare nelle idee dal suo credo o da quella che per tanti sarebbe un’appartenenza al proprio popolo “vincolante”. Per questo se non l’hai ancora fatto Aquilotto ti consiglio “La guerra che non si può vincere”. Una raccolta di suoi articoli sulla questione Palestinese. 😉

    … caspita che commento serio che ho lasciato!!! 😯

    Commento di Godot | 16 agosto 2012 | Rispondi

    • Quando ci sposeremo e metteremo insieme le librerie, lo leggerò. Magari la sere, prima di addormentarmi come un sasso! :mrgreen:

      Commento di aquilanonvedente | 16 agosto 2012 | Rispondi

      • … ormai siamo i “PROMESSI SPOSI” del mondo bloggaro… mah!

        Commento di Godot | 17 agosto 2012 | Rispondi

        • Ti senti Lucia? :mrgreen:

          Commento di aquilanonvedente | 17 agosto 2012 | Rispondi

          • No… ma sono mesi che tu sei “Fermo” davanti al comune!!!! 😛

            Commento di Godot | 17 agosto 2012 | Rispondi

            • Adoro le donne spiritose… 😛 😛 😛

              Commento di aquilanonvedente | 17 agosto 2012 | Rispondi

              • Lo sospettavo… per questo ti ho chiesto di sposarmi! O forse eri stato tu… o forse… ehi.. ma ci siamo mai chiesti la mano?! 😯

                Commento di Godot | 17 agosto 2012 | Rispondi

                • 😯
                  Io t’ho chiesto il numero della carta di credito, il saldo del c/c, il numero degli immobili, anche il numero di scarpe…

                  Commento di aquilanonvedente | 17 agosto 2012 | Rispondi

                  • …. 🙄 Allora se mi hai chiesto tutto ciò ma non di sposarti… perchè ci stiamo rincorrendo tra i comuni (nel senso dei municipi… nel senso degli uffici… ) di tutta Italia! ❓

                    Commento di Godot | 17 agosto 2012 | Rispondi

  8. “Buona Notizia” è questa, o @Nonvedente,
    che stai per “accasarti” …. e finalmente
    con la @compagna giusta, a cui promessa
    facesti già da tempo e non mai fessa !

    Essì, a te che da @Aquila “rapace”
    ìr vagabondo piace in ogni mare,
    a te cui l’ avventura si conface,
    fà ben riconiugare il verbo “amare” . 😀

    Vuolsi così colà dove si puote
    ciò che si vuòl e scritto fu nel fato
    ch’ ogni @Pirata quando il màr lo scuote
    debba trovèr un porto fortunato .

    Hai voglia a dìr che l’ uòm è cacciatore
    che dietro a donne corre a tutte l’ ore,
    ad una sola Ei chiede il suo conforto
    e sol per quella approderà nel porto !

    E se quel porto ha una librerìa
    ch’ aggiungesi alla tua e tutto intorno
    libri t’ aspèttan …. certo del ritorno
    dal còr ti schioderà la nostalgìa .

    Un sol consiglio … mi permetto darti :
    di notte non cadèr siccome un sasso,
    immemore, spiumato e pure lasso,
    a letto è d’ uopo darsi ad “altre arti” ! :mrgreen:

    Commento di cavaliereerrante | 17 agosto 2012 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: