Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Permaloso?

Se mi ponessero la classica domanda “da 1 a 4, quanto ti consideri permaloso?” (perché le scale di giudizio non possono andare da 1 a 10, come nei test su internet. Troppo comodo. Da 1 a 4 è quella più efficace), io risponderei tre. Poi correggerei in due. Poi tornerei sul tre. Poi forse… sì, forse tre.

Tre ma con una importante precisazione, però.

La mia è, secondo me, una permalosità di reazione, di ritorsione.

Cioè, quando vedo che una persona è permalosa, oppure è intollerante, lo divento anch’io. E la mia permalosità evolve in breve tempo in oblio: finisco per ignorarla. E non ci penso più.

Soprattutto quando la reazione dell’altra persona è spropositata.

Come dire: ognuno cuocia nel proprio brodo (si può dire cuocia? o si dice cuoccia?).

Clic!

25 marzo 2012 Posted by | Un po' di me | | 37 commenti