Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

A domanda rispondo, io!

Ormai da alcune settimane compro il giornale soltanto nel week-end, tanto non avrei comunque tempo per leggerlo. Mi tengo informato con quello che accade nel resto del mondo via internet, saltuariamente anche con la tv.    😦

La casa è ormai preda della confusione più totale. Ogni tanto, preso dalla disperazione, sposto qualcosa da un’altra parte, per fare posto ad altre cose, a loro volta spostate da un’altra parte che, probabilmente, daranno asilo all’ultima cosa spostata.     😯

L’auto necessiterebbe di una visitina di controllo, ma non c’ho tempo. Quando freno, sento un certo sfrigolio, spero non sia niente di grave. Cercherò di frenare il meno possibile.    🙄

Le letture si sono ridotte al minimo indispensabile (e questo è un male), con certe voglie improvvise tipiche da gravidanza (ieri sera, per esempio, era il turno di Cime tempestose).

Anche il blog sta facendo le spese di questo periodo. Tutto è sospeso, con l’obiettivo di terminare il libro entro l’inverno e quindi prima del 21 marzo (mancano “soltanto” 68 giorni).

Gli unici momenti che si sono salvati da questo turbinio scrittorio sono quelli passati con la piccola (che sta crescendo a vista d’occhio) e che pone domande sempre più “penetranti”:

– Papà, tu sai cos’è il sesso?

– Io? No no, assolutamente no.

Mai risposta fu più sincera…    😥

Risatina sotto i baffi (suoi)

– Perché, tu lo sai?

– Sì. Il sesso è quando nascono i bambini.

– Veramente????? Ma non era la cicogna che…

– Seeeeeee… Allora tu hai fatto sesso con la mamma!

– Io????? E perchè?

– Beh, sono nata io…

– Boh… se è successo, io mica me ne sono accorto…    😳

(Che ne dite, sono pronto ad affrontare i temi difficili dell’adolescenza, no?)

clic!

Annunci

12 gennaio 2012 Posted by | Libri | | 75 commenti