Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

L’utente da lei chiamato non è al momento raggiungibile

Plin plin plin

Tuuuu…

Musichetta

“Benvenuto nel servizio clienti. La informiamo che la chiamata è gratuita soltanto per i clienti nati tra le ore 18 e le ore 19 del 4 aprile 1922. Se chiama per la linea fissa, digiti 1; se chiama per la linea mobile, digiti 2; se chiama dalla linea fissa per la linea mobile, digiti 3; se chiama dalla linea mobile per un’altra linea mobile, digiti 4; se chiama dalla casa di un amico che è senza linea, digiti 5,5; se chiama senza avere alcuna linea, resti in linea…”

“2”

“Se chiama per l’offerta carta befana-100 sms a 1 euro digiti 1; se chiama per l’offerta trovare moglie con un sms, digiti 2; se chiama per ricevere assistenza digiti 749281498733″

“749281498733”

“Se vuole parlare con un operatore digiti 1; se vuole parlare con un’operatrice digiti il numero della sua carta di credito; se vuole parlare…”

“1”

“Siamo spiacenti di comunicarle che gli operatori sono momentaneamente occupati. La preghiamo di restare in linea, in piedi e senza fumare”

“La preghiamo di restare in linea”

“La preghiamo di restare in linea”

“Risponde l’operatore HYDJW987899. Il codice della chiamata è 84922032587689. La preghiamo di comunicare i codici in caso di ulteriori chiamate per lo stesso problema”

👿

“Buonasera, sono Gioffredo, in cosa posso esserle utile a quest’ora?”

“Buonasera, sono Aquila. E’ da stamattina che non posso effettuare e ricevere chiamate dal mio cellulare”

“Perchè?”

“Ehm… veramente sono io che vorrei sapere il perché da voi”

“Digiti il suo numero, prego”

“**********”

“Resti in linea”

“Lei ha attivato la segreteria telefonica?”

“Io no, però parte ugualmente quando cercano di chiamarmi”

“Strano”

“Già”

“Digiti ancora il suo numero, prego”

“**********”

“E’ un abbonamento!”

“Sì, perché, è grave?”

“Da quanto tempo ha questo numero?”

“Con voi da circa sei mesi”

“E’ un abbonamento”

“Lo so che è un abbonamento! Me ne accorgo dalle bollette!”

“Ora faccio la segnalazione. Resti in linea”

“Ok”

“Ho effettuato la segnalazione. Speriamo che si sblocchi nelle prossime 48 ore”

“Come sarebbe a dire speriamo che si sblocchi???

“Se non si dovesse sbloccare, ci richiami pure. Buonasera”

Poi dicono che con i racconti di Bibùlo ho esagerato…

E oggi avevo un sacco di cose da fare…

Vabbeh, prendiamola così

5 gennaio 2012 - Posted by | Storie ordinarie | ,

19 commenti »

  1. E poi non dire che non ti avevo consigliato un operatore migliore! 🙂
    La canzone è giusta, fa pendant con le foto del mio post.
    Buonanotte.

    Commento di Rory | 6 gennaio 2012 | Rispondi

    • Bisognerebbe (in)seguire sempre i consigli delle bef… ehm… delle donne! :mrgreen:
      Pure questa versione non è male:

      ‘notte

      Commento di aquilanonvedente | 6 gennaio 2012 | Rispondi

  2. Un commento ?!? 😯
    Quanto scrivi @Aquila …. è la perfetta trascrizione di una qualunque chiamata a qualunque ente ( pubblico o privato ) che il cittadino esegue per 1) ottenere una riparazione – 2) per effettuare un reclamo – 3) segnalare un guasto, invariabilmente è sempre così ….
    Sarebbe grottesco, se non fosse tragico …. se non sapessimo che dietro quegli infami “call center” ci sono giovani disperati, giovani muniti di diploma o laurea che vengono pagati con poche centinaia di euro al mese e “a tozzi e bocconi” …. giovani ricattabili e senza un futuro, e la rabbia pur giusta di chi abbia richiesto aiuto a queste strutture si trasforma inevitabilmente in una pena che fa male al cuore …
    Ce n’ è di lavoro da fare, per riequilibrare una società corrotta ed egoista come la nostra, e per sforzarsi ognuno/ognuna di noi per ridare una speranza a questi giovani sfruttati senza pietà ( nè per loro “che devono accontentarsi” dei quattro soldi che gli danno, nè per gli utenti che si smarriscono in queste procedure micidiali ) …. altro che lamentarsi di finanziarie ‘lacrime e sangue” !
    @Bruno

    Commento di cavaliereerrante | 6 gennaio 2012 | Rispondi

    • Ora liberalizzeranno anche le poste, così avremo in giro in bicicletta o in motorino anche ragazzi che, per poche centinaia di euro, consegneranno lettere e pacchi.

      Commento di aquilanonvedente | 6 gennaio 2012 | Rispondi

      • O non consegnano, e ne so qualcosa io che per un avviso di multa non consegnato ci ho rimesso 560 euro, che è passato quasi un anno e proprio non la mando giù, SGRUNT!

        Commento di Diemme | 6 gennaio 2012 | Rispondi

  3. peccato! Proprio adesso che avevo deciso di chiamarti :mrgreen:

    Commento di anto | 6 gennaio 2012 | Rispondi

  4. Uffi quindi non sentirai maiiii la mia voceeee!!! 😥

    … è una cosa sconfortante eD ingiusta!

    Comunque le tue bibulate sono spicchi di realtà… eD esagerare non è sinonimo di bibulare…

    … hai notato che sono tornata all’attacco con le D eufoniche??? :mrgreen:

    Commento di Godot | 6 gennaio 2012 | Rispondi

    • Ho visto. Mi mancavano.
      Quante hai intenzione di invitarne per il matrimonio? 👿

      Commento di aquilanonvedente | 7 gennaio 2012 | Rispondi

  5. Questa versione è più romantica. 🙂
    Auguri Befano!

    Commento di Rory | 6 gennaio 2012 | Rispondi

    • Sempre a pensare alle smancerie… 😛

      Commento di aquilanonvedente | 7 gennaio 2012 | Rispondi

      • E che ci posso fare?? Sono quelle che mi mancano. 🙂

        Commento di Rory | 8 gennaio 2012 | Rispondi

  6. Beh … se può interessare a qualcuno, io preferisco invece la versione di @Aquila …. non fosse altro che per il fatto che la canti l’ indimenticabile @Rino Gaetano ….
    Un grande, troppo immaturamente sottrattoci !

    Commento di cavaliereerrante | 6 gennaio 2012 | Rispondi

  7. La riflessione di sir Bruno sui lavoratori dei call center (giovani e meno giovani) è l’unica cosa che mi impedisce di arrabbiarmi quando ricevo certe telefonate promozionali o quando ho bisogno di parlare con un operatore (figura ormai mitologica in certi call center, alla quale puoi avvicinarti solo dopo la composizione di un numero spropositato di cifre e dopo aver sentito lo stesso menù di opzioni almeno due volte).
    Ciò non significa che non mi indisponga…

    Commento di erynwen | 7 gennaio 2012 | Rispondi

  8. Me la concedi una scemenza prima di andare a letto? 😉

    Ma sai che per certi versi quell’ometto lassù ti assomiglia? :mrgreen:

    Tu sei più magro (meno grasso)… però… lo sguardo incazzato…. di quando sei incazzato…
    UGUALE!!!……… 🙄

    Good Night…. 🙂

    Commento di maria | 8 gennaio 2012 | Rispondi

    • L’ho scelta apposta… 😎

      Commento di aquilanonvedente | 8 gennaio 2012 | Rispondi

      • L’ho immaginato… troppo carino… come vedere, per certi versi, una tua caricatura… Ma tu sei molto meno grasso (più magro) e… vabbè… 😉

        Commento di maria | 8 gennaio 2012 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: