Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

… e domani è Natale…

Mi ero promesso a me stesso medesimo di non scrivere post natalizi.

Poi, si sa, gli uomini sono sempre un po’ frufru e le promesse vanno bene per i marinai…

In fondo, questo si preannuncia un Natale tranquillo, oserei quasi dire di passaggio (verso che cosa non l’ho ben capito, ma quando l’avrò scoperto ve lo dico, eh?).

Ieri mattina sono passato al cimitero, a trovare i miei genitori, alcuni parenti e qualche conoscente.

Lo faccio spesso, tutte le volte che ne sento il bisogno, ma ieri la visita è stata un po’ più nostalgica del solito. Non lo nascondo: un po’ invidio chi ancora può trascorrere questa pausa insieme ai propri genitori.

E’ strano, ma avrei ancora bisogno di qualche loro consiglio, di qualche incoraggiamento, ma ormai è tardi. Quello che mi hanno trasmesso è tutto dentro di me e a quello devo attingere. E alla fine spero di passarne qualche briciola a mia figlia.

Auguri

24 dicembre 2011 Posted by | Un po' di me | | 26 commenti