Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Le donne e le scarpe

Questo credo che l’abbia scritto (o detto) la Littizzetto.

Avendo una figlia di nove anni che ha già più che ampiamente mostrato una tendenza scarpifera oltre a ogni immaginabile immaginazione, posso giurare che è vero!

==========

Volete sapere il segreto per conquistare una donna? Niente fiori ne opere di bene. SCARPE. Occupatevi dei suoi piedi e lei si occuperà del vostro cuore.

Ma quali fasci di rose rosse, ma quali bouquet di mammole?! Date retta a me: mazzi di scarpe. Questo è il desiderio inconfessabile di ogni femmina. Vedersi recapitare a casa dall’Interscarpa un’enorme fascina di scarpe miste. Stivali a mezza coscia sul fondo per sostenere il mazzo e sul davanti sandali, décolleté dal tacco audace, zatteroni, anfibi, college, pantofole pelose a muso di topo e ciabattine argentate con tanto di piume di colibrì. Il tutto mescolato a infradito miste. E lì, pinzato sulla fibbia dell’ultimo sandalo, un bigliettino: «Seguimi».

Costoso? Giusto un pelo. Ma si va sul sicuro. E poi le scarpe non appassiscono. E tendenzialmente le donne le buttano a fatica. Sono monumenti del tempo, ricordi di strade, memorie di cammini passati. Vanno tenute. A costo di scialacquare interi stipendi in scarpiere. D’altronde siamo figlie di Afrodite, la dea dell’amore che viaggiava nuda come un verme, ma con i sandali ai piedi. E poi si sa: una scarpa può cambiare una vita. E Cenerentola lo insegna. Per non parlare degli stivali del Gatto dagli stivali, ovviamente…

Comunque le donne non comprano le scarpe per necessità, visto l’esubero costante. Il loro è un piacere, un gusto perverso, un bisogno impellente a cui è difficile sottrarsi. Un’urgenza, insomma, tipo la pipì che anche se ti sforzi non te la puoi tenere. Come si fa a resistere a un tacco a spillo? Metti che lui dopo cena, in preda alle fregole, voglia bere lo champagne dalla tua scarpa. Puoi mica dargli un anfibio… devi avere per forza il décolleté da grande soirée, che calza comodo come un guanto. Da pugile. Dicono che l’incremento della sporgenza dei glutei in una donna che indossa tacchi alti è di circa il venticinque per cento. Secondo me si può fare di più. Con un bei paio di tacchi a gradino ti viene un fondoschiena da permesso edilizio.

==========

Questa estate inopinatamente prolungatasi nell’autunno mi mette addosso un po’ di nostalgia…

Annunci

5 ottobre 2011 - Posted by | Questa poi... |

14 commenti »

  1. Io devo essere l’eccezione che conferma la regola…
    Mi piacciono le scarpe, ovviamente, ma non in modo spropositato.
    Anche perché la cosa più piacevole per me è stare con il minimo indispensabile addosso. Quindi spogliarmi e stare scalza, quando è possibile è una goduria. Questo non significa che io vada in giro nuda… :mrgreen:

    Per questo preferisco la bella stagione e il caldo… 😉

    Preferisco “altro”, insomma. In una libreria ci passerei un pomeriggio mentre in un negozio di scarpe lo stretto necessario.

    Ma, ripeto. devo essere un’eccezione, a quanto leggo e a quanto sento.

    Sì, quest’estate senza fine mette un po’ di nostalgia anche a me…

    Commento di maria | 5 ottobre 2011 | Rispondi

  2. Certo, potendosi permettere un negozio di scarpe dentro casa, perchè no? Io però preferisco la tecnologia. Ancora più costosa, lo so! :mrgreen:

    Commento di anto | 5 ottobre 2011 | Rispondi

  3. Io compro quasi sempre scarpe da ginnastica, Adidas preferibilmente. Sono più comode per stare dietro ai figli. 🙂
    Il tacco a spillo alza i glutei? Ehm…le faremo sapere…:-)

    Ps:mi piacciono molto gli 883.

    Commento di Rory | 5 ottobre 2011 | Rispondi

  4. Io credo che il numero di scarpe che possiedo sia spaventevole. Credo che ce ne siano alcune comprate anche da dieci anni e assolutamente mai messe (come per esempio un paio azzurro chiaro con tacco vertiginoso).

    Ai vestiti faccio poco caso, ma per le scarpe non risparmio né in quantità né in qualità 😀

    Commento di Ifigenia | 5 ottobre 2011 | Rispondi

  5. Caspita quanti post mi sono persa………………debbo trovare un pò di tempo per leggere qua e la, soprattutto il post di Meredith……………………..

    Le scarpeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee belle le scarpeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee si si, peccato che il mio numero forse esagerato per una donna “41”, non mi permetta grandi scelte….e poi diciamocelo chiaro…io dai trampoli farei un gran botto 😉

    Ciaoooooooooooooooo buona giornata 😀

    Commento di kate | 6 ottobre 2011 | Rispondi

  6. Mia nipotina ha 8 anni e…in fatto di scarpe è uguale a sua mamma…cioè a mia figlia!
    Scarpe…scarpe…e poi scarpe! Scarpe come i petali di rose….

    Regala 400 petali di rose ad una donna…e ti ricorderà per sempre!!!
    Ciao Aquila! “in bocca al lupo”!!!

    Commento di nives1950 | 6 ottobre 2011 | Rispondi

  7. condivido al 100%….
    anche se in casa preferisco stare scalza…

    Commento di dani | 6 ottobre 2011 | Rispondi

  8. Trovo più eccitante un uomo che cucina per me che un uomo che mi compra un paio di scarpe…

    Buon venerdì!

    Bacio

    Commento di Kylie | 7 ottobre 2011 | Rispondi

  9. Scarpe, eh ?!?
    REGALARE SCARPE AD UNA DONNA, OCCUPARSI DEI SUOI PIEDI ?!? 😯
    Ed anche, @Aquila, con colei che dica …. ehm …. “scarpe eleganti non mi interessano, un paio di ciabatte, questo fa per me” ???
    @Mauro, sei un parac …. un …. ehm …. un ….
    SAGGIO !!! :mrgreen:
    @Bruno

    Ps. Mi sei mancato !!! 🙂

    Commento di cavaliereerrante | 8 ottobre 2011 | Rispondi

  10. libri, for me.

    Commento di missminnie | 8 ottobre 2011 | Rispondi

  11. Oggi pomeriggio ero con la piccola che si mangiava un trancio di pizza in un locale di fianco a un negozio di scarpe.
    Notavo il viso delle donne quando entravano e quando uscivano: sprizzavano gioia da tutti i pori!
    Altroché libri, fiori, cioccolatini i altra robaccia del genere! 😉

    Commento di aquilanonvedente | 8 ottobre 2011 | Rispondi

  12. La prossima volta mangiate la pizza di fianco a un negozio di biancheria intima: vedrai visi meno “gioenti”. 🙂
    Cmq, se mi regalassero un fiore o un libro io ne sarei felice. Va bene anche un e-book via email. 🙂

    Commento di Rory | 8 ottobre 2011 | Rispondi

  13. Perché le donne portano ancora biancheria intima? :mrgreen:
    (Ammazza quanto leggi…)

    Commento di aquilanonvedente | 9 ottobre 2011 | Rispondi

  14. Le donne “normali” non so…
    Io la porto e mi piace anche molto.
    Sai…anche mio marito ieri mi ha detto che leggo troppo, ma non è che faccia qualcosa per “sbiancheriarmi”. 🙂
    (wordpress mi ha sottolineato di rosso questa parola. Glielo dici tu che è un termine “roristico” e perciò va bene?) 🙂

    Commento di Rory | 9 ottobre 2011 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: