Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Say it right

Traduzione padana:

parla come mangi!

Annunci

12 luglio 2011 - Posted by | Musica, Storie ordinarie |

13 commenti »

  1. UNOOOOO …. ?!? 😯
    E mo’ che dico … come parlo … io ehm … come mangio ???
    Dipende ….
    Ma sarebbe difficile esprimersi come si mangi … un po’ come dire a te, Amico caro, racconta come vedi, obliandoci della tua “non vedenza” !
    Comunque, ora che sono qui … con la TARGA UNO …

    “Or cazzeggiar conviemmi, o buon rapace
    o più non troverò quella mia pace
    che tanta n’ ebbi quando il nero orbace
    fu dalla storia al fìn mutato in brace” !

    Però, potrei parlare come ascolto, @Aquila, e debbo convenire che non posso che parlar bene di te, giacchè questa @Nelly Furtado mi piace assai, e saluto con gioia la tua ritrovata vena di DJ, dopo gli orrori canzonettari con cui avevi ridotto in cenere il nostro udito ! :mrgreen:

    Commento di cavaliereerrante | 12 luglio 2011 | Rispondi

  2. Purtroppo io parlo come mangio.
    Mangio in modo strampalato e parlo di conseguenza.
    Non sono un buon esempio.
    Posso stare giorni (si fa per dire…) senza mangiare e poi divorare un … non dico un bue perché la carne è la cosa che meno mi attira. Verdure e pesce.
    Passo una buona parte della mia vita in silenzio, per vari motivi. Sono timida. Quindi parlo troppo per riempire i silenzi. Mi viene la parlantina e dico scemate. Non sempre. A volte. Come ora.

    Commento di Maria | 13 luglio 2011 | Rispondi

  3. Può darsi @Maria …. che qualcuno di noi dica scemate, accade quando ci si lasci prendere dal sentimento e si abbia come unica necessità interiore di essere capiti e/o di capire gli altri interlocutori, ciascuno cercando, non di rado disperatamente, condivisioni o punti d’ appoggio per vincere in definitiva la solitudine, quella accorata strada silenziosa che conduce alla malinconica tristezza ed alla visione di un mondo che non ci appartenga più, ammesso che vi avessimo appartenuto noi ….
    Sì, succede a quasi tutti noi, a chi più a chi meno, di dire scemate e lasciarci andare ai soli pensieri che ci gorgogliano dentro, tanto per trovare ad essi una qualunque via di uscita, un modo come un altro per allontanarli da noi .
    Altri invece, più accorti o più dotati nell’ arte dello scrivere ( anche cazzate, a ben vedere ), scrivono sempre le parole giuste, sufficienti ad esprimere con logica serrata un qualsivoglia concetto, ma importa tutto questo ? Serve a qualcosa ? A mio parere attentamente ponderato, nò … non importa !
    Per come vedo io le cose, importa di gran lunga di più il sentimento, e quando la sensibilità diventi anche logica riflessione, importa assai “percepire quel sentimento dell’ altro/dell’ altra”, non per emettere giudizi fasulli di dubbia utilità, ma per poter dimostrare che “quel dolore”, che “quel soffrire che sembra solo nostro”, è in realtà, più che un pianto solitario, un canto di dolore, un coro accorato, un sentire comune come tutto sia cadùco, transeunte, immemore, destinato alla polvere dispersa ed all’ oblio .
    E’ il momento peggiore, Amica cara, è il punto che, per tanti/tante, può diventare di non ritorno, se non vegliasse su di noi, pietosamente, l’ angelo della umana comprensione, della memoria dolce e della consapevolezza che “tutti”, felici che siamo stati e siamo, o infelici che trasciniamo le nostre esistenze, a torto, percepite come inutili fardelli, siamo parti ineludibili della stessa anima dolente, e l’ anima comune così riconosciuta e ritrovata, non soltanto ci conforta e ci restituisce alla vita, ma della vita e del tempo precario che ad essa è concesso, non ci fa più conoscere limiti !
    A volte, ti viene la parlantina ???
    Sapessi quanto è bello sentirla e immaginare un sorriso sul tuo volto : ecco, non siamo più soli ! 🙂

    Commento di cavaliereerrante | 13 luglio 2011 | Rispondi

  4. Un veloce saluto e un sorriso a Voi @Aquila e @Bruno… 🙂

    Commento di Maria | 13 luglio 2011 | Rispondi

  5. E … ehm … un bacetto nò ? 😳

    Commento di cavaliereerrante | 13 luglio 2011 | Rispondi

  6. Ma certo che sì… vada per il bacetto… e con questo caldo terribile spero vi arrivi un po’ di fresco… (vi va una granita alla menta?) 😉

    Commento di Maria | 13 luglio 2011 | Rispondi

  7. YEEEESSSSSSSSSS !
    Ehm … ottima ! 😀

    Ps. Meglio …. bacetto !
    😳
    😳
    😳

    Commento di cavaliereerrante | 13 luglio 2011 | Rispondi

    • Non ho mica detto che non vi davo anche un bacetto… ho pensato di aggiungere della granita… 😉

      Commento di Maria | 13 luglio 2011 | Rispondi

  8. Meglio ancora !!!!
    :mrgreen:

    Commento di cavaliereerrante | 13 luglio 2011 | Rispondi

  9. Non so… volete che vi porti anche due salatini? 😐

    Commento di aquilanonvedente | 13 luglio 2011 | Rispondi

  10. Con questo caldo non mi vanno i salatini… non hai qualcosa di più fresco? 😉

    p.s. e comunque se ti mando un bacio e della granita potresti anche ringraziare invece di mostrare tutta la tua acidità padana… 👿 ti perdono solo perché sei stato derubato di fresco… 🙄

    Commento di Maria | 13 luglio 2011 | Rispondi

  11. @Maria ….
    E’ GELOSO !!!! :mrgreen:

    Commento di cavaliereerrante | 15 luglio 2011 | Rispondi

  12. No, @Bruno… non di me… 😦

    Parafrasando Matteo nel Nuovo Testamento… “è più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che Aquila provi gelosia nei confronti di Maria”… :mrgreen:

    Commento di Maria | 15 luglio 2011 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: