Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Il sabato del terrore

Una volta c’era il sabato del villaggio.

Ora pare esserci il sabato del terrore.

Io appartengo a quella categoria di persone che non vogliono pensare che “poteva andare molto peggio”.

Io voglio pensare che “poteva andare meglio”. Anzi, che può andare meglio.

Basterebbe volerlo. Anzi, pretenderlo.

9 febbraio 2011 Posted by | Guerra al terrore, Sani principi, Storie ordinarie | , , | 40 commenti