Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Nel mare ci sono i coccodrili

Sembra che a noi occidentali piacciano le storie di ragazzini che, partendo dai loro lontani paesi, arrivano da noi.

Il protagonista di questa storia parte dall’Afghanistan a dieci anni e attraverso l’Iran, la Turchia, la Grecia, mari, deserti e montagne, arriva fino in Italia.

Il libro (16 euro, mica bruscolini), manca però di verve, è un po’ troppo “piatto”.

Certo, il viaggio è avventuroso e in più di una occasione viene da chiedersi “Ma in che razza di mondo viviamo?”, ma ho avuto l’impressione che nella storia mancasse qualcosa.

E quando dico qualcosa non mi riferisco a particolari truculenti o altre cose del genere.

Mi riferisco alla capacità dell’autore di colpire al cuore il lettore, di sentire questo bambino come un nostro figlio.

Il libro di Susanna Tamaro “Fuori” è tutta un’altra storia…

6 febbraio 2011 Posted by | Libri | | 34 commenti