Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Vorrei insegnare…

Vorrei riuscire a insegnare a mia figlia che non sempre le parole giuste sono quelle che ricevono più applausi. Che se vuole leggere un bel libro, non sempre deve andare a vedere le classifiche di quelli più venduti.

Vorrei riuscire a insegnare a mia figlia che le cose devono avere un giusto costo, che è anche determinato dal lavoro umano, che deve avere una giusta retribuzione, che non può essere mille volte tanto rispetto a quello che serve per vivere. E se sarà tanto fortunata da poter guadagnare cento volte più di quello che le serve, che spilli i soldi ai ricchi e trovi il modo di aiutare i poveri.

Vorrei riuscire a insegnare a mia figlia a diffidare dei santoni, di quelli che credono di avere la verità in tasca, ma di prestare attenzione a quelli che esprimono dubbi.

Albert Bruce Sabin (1906-1993)

Vorrei ricordare a mia figlia che Albert Bruce Sabin, che inventò il vaccino anti-poliomelite, non lo brevettò mai e non guadagnò un soldo dalla sua scoperta, continuando a vivere del suo stipendio. “E’ il mio regalo – disse – a tutti i bambini del mondo“. E vorrei pure ricordarle, per quando sarò troppo vecchio e rincoglionito per ripeterglielo, che lo stesso Sabin disse: “Non dobbiamo morire in maniera troppo miserabile. La medicina deve impegnarsi perché la gente, arrivata a una certa età, possa coricarsi e morire nel sonno senza soffrire“.

Mi sono sorte spontanee queste riflessioni il giorno dopo avere visto alcuni frammenti della trasmissione Vieni via con me di eri sera.

Qualche passaggio del sermone di Saviano; una buona metà della tiritera di Benigni; il duetto finale tra Fazio e Saviano. Quale aperitivo, mi ero pure sorbito l’articolo di ieri su Repubblica dello stesso Saviano che, al riparo del suo contratto con la Mondadori, scriveva che insomma… mica è colpa sua se i compensi televisivi sono rapportati agli spot pubblicitari. E di spot pubblicitari nella sua trasmissione ne erano stati prenotati tanti…

E la sua “macchina del fango” è già stata studiata da Nando Dalla Chiesa nel suo libro del 1990 “Dizionario del perfetto mafioso“.

Insomma, mi ha dato fastidio questo anti-berlusconismo da operetta. Molto.

http://www.youtube.com/watch?v=BO7Cfe_uRTw

P.S.: mi spiace, ma sono costretto, per un po’ di tempo, a moderare tutti i commenti al blog, avendo ricevuto qualche visita discutibile, per fortuna bloccata dal filtro anti-spam. La cosa non riguarda nessuno dei frequentatori abituali di questo spazio.

Annunci

9 novembre 2010 - Posted by | Notizie dal mondo fatato, Pensieri disarcionati, Sani principi, Storie ordinarie, Un po' di me | ,

35 commenti »

  1. […] Per approfondire consulta la fonte: Vorrei insegnare… « Aquila Non Vedente […]

    Pingback di Vorrei insegnare… « Aquila Non Vedente | 10 novembre 2010 | Rispondi

  2. Beh, Ser @Aquila, sugli “Operatori” che sulle denunce al colto e all’ inclita ( ed anche sull’ antiberlusconismo ) hanno costruito alacremente la loro remuneratissima professione ( alla Santoro, alla Beppe Grillo, ed alla maniera di altri denunciatori ‘a gettone’, per intenderci ), sono d’ accordo con te : non mi piacciono nè poco nè punto !
    Saviano invece, pure ! Anche se non possiamo dimenticare che, pur con la sua fortuna editoriale, questo Giovane vive comunque “da condannato a morte” per le sue ‘denunce documentate’ contro la Camorra, e questo non deve essere un bel vivere, pur con il portafogli pieno !
    Ma il Prof. Sabin, Albert Bruce Sabin, è , per parafrasare Shakespeare, “Un Uomo tale che la Natura può sorgere, e dire all’ Universo : questi era un Uomo” !
    Se solo avesse chiesto, invece di regalarla ai Bambini del Mondo, la somma di 100.000.= lire per una sua ‘pillola antipolio’ ( e non dico “la fortuna” che qualunque Genitore, pur di scongiurare per i propri Figli l’ orrenda malattia della Poliomelite, gli avrebbe offerto di corsa !!! ), quell’ Uomo nobile avrebbe raggiunto lui stesso in vita ( ed i suoi Eredi poi ) una ricchezza tale da oscurare gli uomini più ricchi della Terra .
    Lui non lo fece mai, Lui era un Uomo !
    Grazie, Ser @Aquilapiuchevedente, per avercelo ricordato !

    Commento di cavaliereerrante | 10 novembre 2010 | Rispondi

  3. A parte il giudizio sulla trasmissione, che non ho visto (comunque non guardo la tv italiana neppure quando sono in Italia, figurati), queste sono tutte cose che cerco di insegnare anch’io ai miei figli, con costanza. Penso sempre che il messaggio gli entri da un orecchio e gli esca dall’altro e poi invece ci sono giorni che mio figlio se ne viene fuori con cose tipo “se avessi uno stipendio milionario ne terrei solo una piccola percentuale, il resto lo darei in beneficienza. che me ne farei di tutti quei soldi quando c’e’ gente che non ha nulla?”.
    Beh, vuol dire che sono un’ottima rompiscatole.
    Lo stesso vale per l’eutanasia, di cui sono profondamente convinta. Non faccio mistero a nessuno che vorro’ morire con dignita’, e presto lascero’ delle volonta’ ben precise a proposito ad un avvocato.
    Il succo che gli sto martellando in testa e’ che meglio essere poveri ma belli (soprattutto belli dentro 😉 ) e’ che la ricchezza piu’ grande e’ una vita semplice di umili felicita’. L’esempio piu’ grande che possiamo dargli e’ proprio il vivere secondo questi standard. Che loro apprendano non per imitazione, ma per osmosi.
    A volte e’ un’impresa titanica, in una societa’ volta al consumismo ed al profitto esasperato. Come quando mia figlia mi ha dichiarato con tranquillita’ che non appena diventa una stilista di moda famosa se ne andra’ a vivere a New York (ovviamente intendeva Manhattan).
    Io comunque continuo a sperare… 🙂

    Commento di Martina | 10 novembre 2010 | Rispondi

  4. noooooooooooooooooo, moderi pure tu? 😥

    Commento di anto | 10 novembre 2010 | Rispondi

  5. Mi piacerebbe tanto che giornali, TV e tutti quanti ricordassimo più spesso quello che hanno fatto persone come Sabin e che diventassero esempi da imitare. Anche in piccolo perchè non tutti possiamo salvare milioni di bambini, ma tutti possiamo fare qualcosa per migliorare il mondo intorno a noi… Dovremmo soprattutto imparare che è importante essere proposititivi e che la gara a gettare fango addosso all’avversario per fare vedere chi è peggio non porta miglioramenti ma porta solo ad un livellamento verso il basso (di tutto: politica, tenore di vita, etica, ecc)

    Commento di Giulio GMDB© | 10 novembre 2010 | Rispondi

  6. condivido in pieno quello che dici caro amico aquila@
    io come mamma non so darmi un giudizio ma quello che spero e per questo metterò tutto il mio impegno è di dare ai miei figli certi valori, che siano soprattutto legati a loro stessi, al loro sentire di cuore e di mente e non di altro, di saper aspettare, che non tutto nella vita arriva velocemente e che è necessario misurarsi con se stessi.
    Riguardo a Benigni e company non so che dire, a me nel complesso mi son piaciuti, certo scontate certe cose…ma la macchina non solo del fango ma anche degli ascolti!!

    Commento di sabby | 10 novembre 2010 | Rispondi

  7. E vabbè pazienza , ci adatteremo pure alla moderazione. Comunque posso chiederti quanti anni ha tua figlia?

    Commento di Marta | 10 novembre 2010 | Rispondi

    • Cav.: io credo che gli uomini come Sabin dovrebbero essere la regola, non per quanto riguarda le scoperte, ma per quanto riguarda la sensibilità e il senso del dovere.
      Martina: secondo me dovrebbe fare parte dei programmi scolastici una sorta di “settimana della povertà”. Un po’ di sana vita con il minimo indispensabile, della serie: “Ricorda che non hai alcun merito nell’essere nato/a nella parte ricca del mondo. Avresti benissimo potuto nascere dall’altra parte…”.
      Anto: ma mica per sempre, eh?
      Giulio: purtroppo gli “esempi” che abbiamo davanti sono ben altri…
      Sabby: “che non tutto nella vita arriva velocemente”. Già, tutto e subito spesso lo si ottiene a scapito di qualcun altro.
      Marta: mia figlia ha poco più di otto anni. Ma già ha imparato a rompere come tutte le donne che si rispettano!

      Commento di aquilanonvedente | 10 novembre 2010 | Rispondi

  8. Ovviamente. Non poteva non aver questa caratteristica 🙂

    Commento di Marta | 10 novembre 2010 | Rispondi

  9. 🙂

    Commento di Marta | 10 novembre 2010 | Rispondi

  10. Ma quale povero te , su che sei fortunatissimo e lo sai 🙂

    Commento di Marta | 10 novembre 2010 | Rispondi

    • Sono fortunato, certo.
      Ma lo sarei mooooooooooolto di più se fossi il “capo” anche in casa!
      P.S.: cioè, non è che fuori le cose vadano molto meglio…

      Commento di aquilanonvedente | 10 novembre 2010 | Rispondi

  11. Povero papà Aquila!

    Commento di Marta | 10 novembre 2010 | Rispondi

  12. Cartoni belli ce ne dovrebbero essere ancora in giro 😀

    Commento di Marta | 10 novembre 2010 | Rispondi

  13. Ho detto “affetto”, non “effetto”…
    😯

    Commento di aquilanonvedente | 10 novembre 2010 | Rispondi

  14. Sì sì , ho letto bene. Cartoni belli ti danno tanto affetto in tempi così duri ahahhaha

    Commento di Marta | 10 novembre 2010 | Rispondi

  15. ah povero aquila, perseguitato dalle donne… 😀

    Commento di Martina | 10 novembre 2010 | Rispondi

  16. 🙄

    Commento di aquilanonvedente | 10 novembre 2010 | Rispondi

  17. Ti auguro di riuscirci.. 🙂

    Commento di dani | 10 novembre 2010 | Rispondi

  18. Che belle parole! Hanno illuminato una mattinata che sarà molto lunga e triste. Grazie!

    Commento di Lulu1538 | 11 novembre 2010 | Rispondi

  19. Visto che non insegniamo quello che sappiamo ma quello che siamo cerchiamo di essere autentici, incorruttibili, pieni di dubbi, sempre. Santa Caterina quanto è difficile!!!

    Commento di tantopercantare | 11 novembre 2010 | Rispondi

  20. Ciao aquilanonvedente,
    sono la sorella di Monica, ho sempre seguito il tuo blog perchè mi piace davvero tanto, ma non ho mai lasciato commenti, perchè…. si insomma, mi sembrava territorio non mio…..
    volevo solo farti tanti complimenti per tutti i bellisimi post.
    Buona giornata

    Commento di alice | 11 novembre 2010 | Rispondi

  21. Per Ser @Aquilapiangente !

    Commento di cavaliereerrante | 11 novembre 2010 | Rispondi

  22. Insegna, insegna.
    Ma senza troppi bla bla bla, perchè ai bambini non servono tanto le parole, quanto l’esempio. Nel loro vivere quotidiano assorbono quello che E’ il papà, quello che E’ la mamma, quello che SONO gli adulti di riferimento, non quello che dicono. Sono un pò come cartine al tornasole. Assorbono, e poi buttano fuori. Che dire, speriamo che dalla tua bimba esca un bel colore.

    Commento di silvia | 11 novembre 2010 | Rispondi

  23. Martina: perseguitato dalle donne? Magari!
    Dani: anch’io mi auguro di riuscirci, Almeno posso die di averci provato.
    Lulu: spero la tua mattina non sia stata così lunga e triste. Grazie a te.
    Tantoper: San Pancrazio, è difficile sì!
    Alice: benvenuta e grazie. Buona giornata anche a te.
    Cav.: la donna più che mobile è “sfuggente”…
    Silvia: hai ragione. Il comportamento vale più di mille parole.

    Commento di aquilanonvedente | 12 novembre 2010 | Rispondi

  24. E se impugnassimo un ‘arpione da baleniere’ ???
    Riusciremmo ad agguantarla, Ser @Aquila ?
    O il suo stato “fuggente” è soltanto apparente ???
    Chissà …..
    Qualcuno scrisse che “in amor, vince chi fugge” !
    Mah …. la Donna è e rimane, Amico mio, un gran mistero !

    Commento di cavaliereerrante | 12 novembre 2010 | Rispondi

  25. bravo! ti sei fermato in tempo 😀

    Commento di Martina | 12 novembre 2010 | Rispondi

  26. Oh ….. Lady @Marty, Tu qui ????
    Ma come, t’ aspettavamo con Ser @Aquilapiucchevedente, per una tua ‘performance’ in altro sito, e Tu ….., te ne sei scappata qui ???
    Aveva ragione Lord @Shakespeare : “Mistero, il tuo nome è Donna” !!!!

    Commento di cavaliereerrante | 12 novembre 2010 | Rispondi

  27. Io la prima puntata del programma l’ho vista tutta, e probabilmente vedrò anche quella di domani (cioè stasera).
    Saviano, che è una persona perbene, ha fatto male, secondo me, a farsi “intrappolare” in una trasmissione che, al di là di quello che doveva essere il suo scopo, finisce per essere solo un mega spot contro il cavaliere.
    E per svilire i temi trattati.
    Non è sbeffeggiando l’avversario che si può pensare di sconfiggerlo.
    Ormai Berlusconi è politicamente morto: domani infieriranno anche Fini e Bersani.
    Fai bene ad insegnare buone cose a tua figlia. Spera che le recepisca e le assimili.
    Io non ho ancora perso le speranze di vedere l’unno con la testa sulle spalle.
    Non che sia un cattivo ragazzo, per carità, ma è ancora immaturo.
    Spero che al risveglio possa ricordare quello che gli ho insegnato, con umiltà e senza retorica.
    Notte Aquila.

    Commento di nico | 15 novembre 2010 | Rispondi

  28. non ho visto la prima puntata. guardo pochissimo la tv e in questo periodo ancora di meno. non è un vezzo ma una realtà. quindi non mi sento di dare giudizi. oggi ho visto pochi pezzi, diciamo la fine. confermo la mia stima nei confronti di don Gallo, pur non essendo credente (non so cosa sono). è un uomo buono e giusto. concreto. che poi sia anche un prete è un dettaglio. mi è piaciuto il ricordo di don Lorenzo Milani. mi sento di consigliare a tutti la lettura di “l’obbedienza non è più una virtù”. credenti e non credenti. persona a mio avviso indimenticabile.

    Commento di Maria | 16 novembre 2010 | Rispondi

  29. Ser @Aquila, scusami questo ‘passaggio avviso’ : ho risposto alla tua e-mail con altra mia in data odierna !
    Un abbraccio !

    Commento di cavaliereerrante | 18 novembre 2010 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: