Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Il futuro

“Papà, io non avrò un futuro.”

“Eh? Ma che dici? Dove hai sentito una fregnaccia simile?”

“L’ho sentita dai grandi, al bar. C’è la crisi e io non avrò un futuro.”

“Beh, lascia che ti dica una cosa. Chi ha pronunciato questa frase, ha detto una grandissima stupidaggine. Tu avrai davanti il futuro che ti costruirai, fatto di gioie e dolori, di alti e bassi, di amori e delusioni, forse di figli e di nipoti. E un giorno, tra tanti anni, io me ne andrò, come se ne sono andati i nonni, ma ti osserverò sempre da lassù. E un altro giorno ci ritroveremo tutti insieme a mangiare le tagliatelle al ragù.”

“Con tanto formaggio?”

“Tantissimo.”

Quando la guardo, penso che sono fortunato.

E mi inchino a chi sopporta questo dolore grande grande…

3 novembre 2010 Posted by | Notizie dal mondo fatato | | 14 commenti