Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

L’esperimento

Ho deciso di sottopormi a un esperimento.

Non è che faccio da cavia, ma visto che la cosa riguarda me, non vedo chi altro potrebbe sottoporvicisi (cisi? boh…).

A dire la verità, io credo di sapere già come andrà a finire e quindi temo di condizionarne, anche involontariamente, l’esito.

Cerco quindi di comportarmi nella maniera più normale possibile.

Spero che le cose vadano nella direzione opposta a quanto prevedo, ma tutto sommato mi ritengo sufficientemente realista.

Del resto a cinquant’anni non si può essere altro.

I sogni sono una bella cosa e sono indispensabili per tirare avanti, ma valgono soltanto quelli che si basano su se stessi e sulle proprie forze.

Sotto sotto spero di essere smentito.

5 ottobre 2010 Posted by | Un po' di me | | 29 commenti