Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Ieri è storia, domani è un mistero, oggi è un dono.

Ho voglia di archiviare la storia, ordinatamente, in faldoni facilmente classificabili, in modo tale da poter ritrovare comodamente, quando ne ho voglia, qualche bell’episodio della mia vita.

In modo tale da poter fare rivivere, nella mia memoria, le persone che mi furono care e che ancora stanno con me, nel cuore e nella mente.

In modo tale da poter rimettere poi tutto al proprio posto, cosciente che quello è il mio passato.

Giusto o sbagliato che sia.

Prendere o lasciare.

Ho voglia di guardare bene in faccia al mistero del futuro, costruendolo pezzo per pezzo sulle radici che, bene o male, ho messo a dimora finora.

Poi ho voglia di scartare il dono del presente.

Beh, è un bel programma, no?

Annunci

30 settembre 2010 - Posted by | Un po' di me |

27 commenti »

  1. mi piace questo tuo post.
    se fossimo in un social network premerei il pulsante “mi piace” e condividerei.
    ma questa è VITA, per fortuna.
    mi trovo in sintonia.

    Commento di Maria | 1 ottobre 2010 | Rispondi

  2. bravo, sei sulla buona strada. questo in pratica e’ il principio della filosofia Zen. Vivere del resente, assaporarne ogni attimo.
    Vorrei tanto essere in grado di applicarla anch’io, questa filosofia. Purtroppo vivo troppo ancorata nel passato e non vedo il futuro. In questo modo, annullo ogni possibilita’ di godermi il presente. Un problemaccio.

    Commento di Martina | 1 ottobre 2010 | Rispondi

  3. Ottimo direi! (quello scartare il dono del presente però è inquietante, strapperai la biancheria a qualcuna? 😆 )

    Commento di Ifigenia | 1 ottobre 2010 | Rispondi

  4. Ify! di prima mattina!
    😀 😀 😀

    Commento di Martina | 1 ottobre 2010 | Rispondi

  5. Piacere di leggerti

    Commento di sabrina | 1 ottobre 2010 | Rispondi

  6. E’ sempre l’ora dell’amore (e poi, a me, di mattina viene meglio 😉 ).

    Commento di Ifigenia | 1 ottobre 2010 | Rispondi

  7. Meglio di qualche seduta di psicoanalisi. Poi dimmi come hai fatto, ché voglio provarci anche io…

    Commento di Linda | 1 ottobre 2010 | Rispondi

  8. mattina o sera? e chi si ricorda? conciata come sono va bene anche di primo pomeriggio.
    Ify, perché quando arrivi tu si trascende sempre? Il post di Aquila era filosofico!
    😀 😀 😀 😀

    Commento di Martina | 1 ottobre 2010 | Rispondi

  9. E’ un ottimo programma Ser @Aquila e, per quanto ti conosca solo ‘virtualmente’ ( ma tu sai che non è così, poichè l’ amicizia e la stima che sentiamo l’ uno per l’ altro è ‘più che reale’ e non teme nè distanze geografiche, nè storie reciproche diverse !!! ), ritengo che tu sia non soltanto in grado di portarlo avanti con soddisfazione personale, ma anche di farne una ‘base solida’ per la tua Bambina amatissima a cui fai ‘da padre e da madre’ !
    Sì, un programma bellissimo, realistico, tenero, non immemore dei tuoi affetti ‘perduti solo in apparenza’, mai nel tuo cuore .
    Scarti “il dono del presente” ?
    Anche in questo sono d’ accordo con te, poichè – come la vedo io – il “presente è già passato”, e se avrai ordinato
    con logica matematica e sentimento “i faldoni del passato”, quel presente già svanito andrò ‘da solo’ a prendere il suo posto nel ‘passato’ !
    Ti abbraccio, Ser @Aquila, Re dell’ intelligenza ironica e del buon senso, Amico non restio alla Memoria e al Sentimento ‘mascherati in battute’, e ti prego di salutare affettuosamente per me quell’ Ingegnere ‘oscuro’ che entrambi conosciamo bene .

    Ps. O prima o poi, mi fai sapere “quante ne perdesti” ?
    Ho provato a “contare le pecore”, ma neanche questo metodo riesce a vincere l’ insonnia !

    Commento di cavaliereerrante | 1 ottobre 2010 | Rispondi

  10. Vabbeh, ma uno non può neanche lasciare incustodito il blog per qualche ora che subito si scatenano tempeste ormonali simili?
    D’accordo che non ci sono più le stagioni, ma queste cose dovrebbero accadere in primavera, no?
    Comunque.
    Maria: sì, è vita. Ma subito dopo avere scritto il post mi sono chiesto: ma chi è che c’ha messo così tanto scotch tutt’attorno all’oggi? Scarto o taglio? O strappo?
    Marty1: hai provato a tirare un po’ l’ancora? Magari si stacca senza troppa fatica (spero che tu sappia nuotare però, mica come certa gente…).
    Ify1: ma perché le donne portano ancora la biancheria intima? Pensavo fossero sempre pronte all’uso…
    Marty2: direi di primissima mattina, perché Ify si alza quando la gente normale è ancora nel primo sonno.
    Sabrina: benvenuta e buona giornata.
    Ify2: prima o dopo colazione? (E non mi rispondere: “E perché non anche durante?”).
    Marty3: se mo’ tu ci aggiungi pure il pomeriggio stiamo freschi… (pure “primo” hai specificato. Come dire che poi c’è pure il “secondo”?).
    Cavalieredanonconfondereconl’altro: ehm, il presente che, nel momento in cui lo assapori, ti accorgi che è già passato? E il fututo che nel momento in cui lo guardi è già presente? E il passato che ricompare nel presente per opzionarti il futuro? Posso sapere che ore sono in tutto ‘sto casino? Io non so quante ne ho perse, ma sicuramente non erano pecore!
    E mo’ scusate, ma mi faccio la pausa pranzo, prima che il panino mi sparisca nel bidone dell’imperfetto!

    Commento di aquilanonvedente | 1 ottobre 2010 | Rispondi

  11. Che ore sono, Ser @Aquilasantagostineggiante ???
    Sono le ore che senti nella tua coscienza !
    Chè il tempo, non esiste : nè passato, nè presente, nè futuro ! Il Tempo “è” la nostra Coscienza !

    Ps. Oh, non erano certamente “pecore” ???
    Che sollievo, Amico mio !
    L’ avrei dovuto capire da solo : e quando mai un ‘parapadano’ si sarebbe lasciato scappare delle “pecore”, con quello che rendono in termini di ‘lana e carne’ fornite e in questi tempi di crisi, poi !
    Ehm …. ma allora erano Donne … DONNE ?!?!?
    Alimortè, ti facevo ‘tombeur de femmes’, e inceve… ???

    Commento di cavaliereerrante | 1 ottobre 2010 | Rispondi

  12. ma scusa… vabbé che manco un po’ dall’Italia ma… il primo pomeriggio non e’ il dopo pranzo e poi il tardo pomeriggio non e’ quello che va verso l’imbrunire ? 😉
    Per le tempeste ormonali, e’ tutta colpa di Ify, e’ lei che ha iniziato 😀
    Per quanto riguarda staccare l’ancora, uno ci prova a non annegare. Io sarei pure una life guard qualificata, strano termine in inglese (vuol dire bagnino ;)), uno che ti “preserva la vita”. E dire che non so neppure preservare la mia, di vita.
    si sta staccando. Quest’ancora la voglio perdere, per sempre. ci sto lavorando duro, credimi.

    Commento di Martina | 1 ottobre 2010 | Rispondi

  13. Scartare, tagliare o strappare? Bella domanda. Dipende. Credo che questo lo possa decidere solo tu.

    (ma c’è solo dello scotch e nessun nastro? neanche un piccolo fiocco? una coccarda?)

    Commento di Maria | 1 ottobre 2010 | Rispondi

  14. Ciao, piacere!
    …in Kung Fu Panda spaghetti o non spaghetti ha un senso enorme…fa ridere ma riguarda tutta la sua vita….proprio azzeccato questo video! Mi piace!

    Commento di Il rubinetto dell'amore | 1 ottobre 2010 | Rispondi

  15. Cav.: TOMBEUR de femmes, cioè che le seppellisco? 😯
    Marty: life guard tipo beiuoc? Di quelle vestite di rosso che partono con il salvagente per salvare l’imperituro bagnante? 😯
    Maria: a guardare bene, non c?è solo scotch, c’è anche qualche “sole padano”… 😀
    Rubinetto: benvenuta (occhio all’idraulico…) 😉

    Commento di aquilanonvedente | 1 ottobre 2010 | Rispondi

  16. ben venga quel po’ di sole padano, sono convinta che quando riesce a “bucare” nebbia e nuvole dà un bel calore.

    Commento di Maria | 2 ottobre 2010 | Rispondi

  17. Colora tutto di verde.
    Sembriamo tutti Hulk!

    Commento di aquilanonvedente | 2 ottobre 2010 | Rispondi

  18. no, Aquila, decisamente non di quel tipo 😀 😀 a dir la verita’ non l’ho mai fatto comelavoro, faci solo il corso 25 anni fa e siccome bisognerebbe rifarlo ogni tre anni per tenerlo valido, sono un po’… ehm… scaduta 😀 😀

    Commento di Martina | 2 ottobre 2010 | Rispondi

  19. Come la mozzarella?
    Vabbeh, pazienza… :mrgreen:

    Commento di aquilanonvedente | 2 ottobre 2010 | Rispondi

  20. vabbè… io ho detto “calore” e non “colore”
    ognuno legge quello che vuole.

    Commento di Maria | 2 ottobre 2010 | Rispondi

  21. eh caro acquila, e’ una sensazione che mi accomuna a molte donne della mia eta’… 😉

    Commento di Martina | 2 ottobre 2010 | Rispondi

  22. 😉 grazie del benvenuto!

    Commento di Il rubinetto dell'amore | 2 ottobre 2010 | Rispondi

  23. Ti chiamerò Aquilotto-SAN per quanto sei zen in questo post! :mrgreen:

    Commento di Godot | 2 ottobre 2010 | Rispondi

  24. Ehm …… , Ser @Aquilanonvedente : che ne dici di accompagnare una vezzosa quanto timorosa Fanciulla alla “Cappella dei Cappuccini” in Roma ?
    Lei è spinta a visitare questo macabro luogo, ma gradirebbe al suo fianco un gagliardo messere che le faccia da usbergo !
    Io sono impegnato altrove, ma Tu ???

    Ps. In fondo, tutti quegli scheletri appesi, quelle ossa composte a quadri e lampadari, quei teschi ghignanti nella polvere del tempo, a te farebbero ‘un baffo’ ! Tu sei un formidabile ‘nonvedente’, e quindi ….. !

    Commento di cavaliereerrante | 3 ottobre 2010 | Rispondi

  25. “Vezzosa” ??? 😯 “Timorosa” ??? 😯

    Allora sicuramente non si parla di me! :mrgreen:

    Commento di Godot | 3 ottobre 2010 | Rispondi

  26. ‘cipicchia sì che è un bel programma.

    “Il dono del presente” è il mantra che dovrei ripetermi più spesso.

    Commento di Maria Emma | 3 ottobre 2010 | Rispondi

  27. Grande pensiero. I miei rispetti

    Commento di Eve | 20 marzo 2011 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: