Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Ma quante ne avrò perse?

Qualche settimana fa, mentre stiravo (sciatto come una sciatta casalinga padana di Voghera, vabbeh) guardavo alla tv una commediola, di quelle che adesso chiamano fiction.

In poche parole, era la storia di due persone, un uomo e una donna, che erano state sposate, avevano anche avuto un figlio, poi si erano lasciate, poi forse lui era cambiato e voleva tornare con lei, lei però era indecisa, perché nel frattempo c’era un altro, però lui insomma… (come fanno sempre le donne).

A un certo punto c’erano questi due seduti al tavolino di un bar a prendere un aperitivo, quando lei dice a lui: “Mi hanno detto che hai una bella casa.” Nella scena successiva si vedono i due nella vasca da bagno della casa di lui, preludio di una infuocata notte d’amore.

La storia poi proseguiva, non ricordo nemmeno come (però ricordo quante mutande, maglie, calze e pantaloni ho stirato).

Il giorno dopo ho ripensato a quelle scene e mi sono detto: “Cavolo! Ma allora l’affermazione di lei – Mi hanno detto che hai una bella casa – era praticamente un invito!”

La cosa mi ha un po’ sbalestrato, perché io non l’avrei mai capito.

A una che mi chiede se è vero che ho una bella casa, potrei rispondere: “Mah, che vuoi, mica tanto. Sì, ho due bagni, due balconi, cantina e box, però bisognerebbe dare una ripassata ai serramenti (direi “ripassata” senza alcun secondo fine…), forse una tinteggiatura ai bagni.”

Insomma, alla fine mi sono chiesto: “Ma quante me ne sono perse nella vita?

Annunci

23 settembre 2010 - Posted by | Un po' di me |

38 commenti »

  1. A me lo dici? Io credo che non capisco neanche se mi fanno uno schizzo alla lavagna.

    Se un capo, in trasferta, mi diceva: “Se stasera passo da te a fare due chiacchiere, come la vedi?” io rispondevo: “Dai, facciamocele domani a pranzo due chiacchiere, che stiamo più comodi!”

    Sorvolo su altri episodi…

    Commento di Ifigenia | 23 settembre 2010 | Rispondi

  2. Aquila, l’immagine di te che stiri come una casalinga di Voghera guardando fiction e’ qualsi sconcertante. Ti prego dimmi che non avevi anche i bigodini.
    😀
    Ragazzi, sveglia! 😉 Bisogna affinare i radar! Ify, se qualcuno mi dicesse “stasera passo a fare due chiacchere” mi precipiterei immediatamente a depilarmi. Vabbé sono degenerata 😀
    Ammetto che con un uomo io sarei piu’ esplicita. Forse e’ disperazione. 🙂

    Commento di Martina | 24 settembre 2010 | Rispondi

  3. Magari pure avendo capito avrei risposto la stessa cosa, per fargli capire con diplomazia che avevo altri principi, ma il fatto è che io proprio non capisco e non capisco.

    Mitica fu con un ragazzo che mi invitò un tot di volte a cena e una sera mi disse “perché non ci ocmpriamo qualcosa e lo andiamo a mangiare se vuoi a casa tua, altrimenti da me e poi ti riaccompagno”?.

    Io, pensando a come avevo lasciato casa (eravamo sotto casa mia), e ritenendo che arrivare fino a casa sua e poi farlo riscendere semplicemente per mangiare due cose del take-away non valesse la pena, gli risposi: “Perché non mangiamo direttamente qui?”.

    Al suo “Non ho fame, me ne vado a casa” mi dissi: “Mah, un minuto fa voleva comprare tutta la cana! Strani gli uomini 😆 “

    Commento di Ifigenia | 24 settembre 2010 | Rispondi

  4. Ehm, obviously, non “tutta la cana”, ma “tutta la cena” 😉

    Commento di Ifigenia | 24 settembre 2010 | Rispondi

  5. hihihi t’immagino mentre stiri.
    Secondo me sei tutto precisino e per stirare anche solo uno strofinaccio ci impieghi mezz’ora. E per una camicia? :-O
    :mrgreen:

    Commento di anto | 24 settembre 2010 | Rispondi

  6. Ify: effettivamente le tue risposte potrebbero smontare pezzo a pezzo un grattacielo. T’è mai capitato il caso di quello che ti chiede il numero di telefono, tu glielo dai pensando che voglia chiamarti e quello niente?
    Marty: come sarebbe a dire “disperazione”? E io che pensavo che tu invece fossi una di quelle che spaccano il capello in quattro… (volevo dire “il pelo”, vista l’opera di depilazione, ma poi potevasi fraintendere…). Comunque i bigodini non li avevo.
    Antonia: non ci trovo niente da ridere e non sono precisino. Ci metto il tempo giusto per togliere le pieghe. In questo sono aiutato dall’umidità padana, che praticamente faccio senza vapore… (vorrei vedere te mentre cucini…).

    Commento di aquilanonvedente | 24 settembre 2010 | Rispondi

  7. che hai da ridire sulla mia cucina? E’ molto apprezzata 😉

    Commento di anto | 24 settembre 2010 | Rispondi

  8. Allora, prima che si instaurino ulteriori fraintendimenti, vorrei precisare che non sono una donna pelosa. Infatti ho a malapena la necessita’ di depilarmi di tanto in tanto e ci metto appena un paio di minuti in totale 😀 😀 😀 😀
    Tornando a discorsi piu’ seri (!!!), io che spacco il capello in 4? MAGARI avessi questo privilegio… per qualche motivo recondito gli uomini tendono ad ignorarmi… sara’ perché non mi scorgono in mezzo ad una folla? 😀
    Ma si’, meglio riderci su.
    Di’, ma sai anche rammendare? Perché i tuoi punti cominciano a salire vertiginosamente (cucini, stiri e fai la spesa, anche se mi pare tu pulisca la casa ogni due anni e mezzo… 😀 ).

    Commento di Martina | 24 settembre 2010 | Rispondi

  9. Aquila, non lo faccio apposta, io proprio non capisco.

    Se uno mi dice “Mi offri un caffè a casa tua” io ritengo che voglia un caffè, ma anche se mi dice “Come sei carina”, ritengo che voglia dire “Come sei carina”, senza che nella mia mente ci si aggiungano appendici.

    Peraltro, credo pure nell’amicizia tra uomo e donna, ma insomma, pure voi, se le vostre intenzioni sono diverse, spiegatevi!!!

    Commento di Ifigenia | 24 settembre 2010 | Rispondi

  10. Antonia: è da quando hai iniziato a cucinare, che i libici hanno preso a spararci addosso! :mrgreen:
    Marty: non è che pensassimo che tu sei una sorta di gorilla perennemente arrapato! E’ che l’associazione tra l’invito e l’immediata depilazione ci aveva messo in subbuglio.
    Ify: vabbeh, noi possiamo pure spiegarci, ma poi vorremmo anche avere una minima certezza sul risultato… 😕

    Commento di aquilanonvedente | 24 settembre 2010 | Rispondi

  11. pensa te che invece credevo che con “Ma quante me ne sono perse nella vita?“ alludessi alle fiction!!

    Commento di sabby | 24 settembre 2010 | Rispondi

  12. No, neanch’io avrei capito e come te avrei descritto la mia casa…che ingenui che siamo, eh?! 1 saluto!

    Commento di valeaparigi | 24 settembre 2010 | Rispondi

  13. uffaaaaaaaaaaaaa! domani gateau di patate. Ne vuoi un po’?

    Commento di anto | 24 settembre 2010 | Rispondi

  14. lo voglio iooooooooooooo !!!

    Commento di sabby | 24 settembre 2010 | Rispondi

  15. Ser @Aquila, non ti abbattere!
    La tua casa piana di ‘vani utili’ e col fascino esotico della ‘parapadania’, attirerebbe le femmine più di quella della ‘fiction’, basta che tu dia una ‘spazzolata’ alle cimici del balcone ( ma sto venendo io, a darti una mano ! ).
    Inoltre, dove lo si trova oggi un ‘single’ rapace ( beh, alla ‘non vedenza’ dovresti …. ehm.. provvedere un po’ meglio !!! ) come te, in grado di portare in volo anche la più riottosa delle signore ‘non impegnate’ ???
    Abbi fede !

    Commento di cavaliereerrante | 24 settembre 2010 | Rispondi

  16. 😉

    Commento di anto | 24 settembre 2010 | Rispondi

  17. Decisamente anche io avrei da raccontare occasioni in cui sono stata così tonta da non afferrare il vero nocciolo della questione…
    Comunque, son rimasta soprattutto sconvolta da chi non ha colto i miei rari e affaticati tentativi di approccio 😦
    A un mio timido invito a raggiungermi a cena da me inviato in uno scambio di sms.. mi rispose che aveva già iniziato a cucinarsi qualcosa!!!!!!!!!! Argh… 😦
    E altre me ne ha combinate sempre la stessa persona..
    Tonto per timidezza e insicurezza? Sì, forse è così che si autoconsiderava ma…. probabile che mi ci abbia solo mannato!!
    p.s. comunque, Aquilotto, credo che questa fiction ti abbia fatto riflettere su qaunte occasioni perse, no?

    Commento di dani | 25 settembre 2010 | Rispondi

  18. Hai una bella casa?!
    EHm… no cioè volevo dire… hai un bel blog?! Ehm… no neanche questo…
    … comunque non è detto che fossero proposte… magari erano tutte arredatrici di interni!? :mrgreen:

    Commento di Godot | 25 settembre 2010 | Rispondi

  19. Sabby e Vale: vedo che qui ci sono altre “aquile”, eh? (in senso figurato) 😯
    Poi ci sono quelle che si mangiano i gatti (Antonia). 😕
    Cav.: avere fede non è il mio forte (ma nemmeno avere santoro…). 😀
    Dani: quello non era tonto. Forse molto più semplicemente aveva già avuto modo di assaggiare la tua cucina… 😆
    Godot: pensavo che ti occupassi tu dell’arredamento… (a proposito, non ti interesserebbe venire a dare un’occhiata alla mia collezione di figurine dei calciatori?). :mrgreen:

    Commento di aquilanonvedente | 25 settembre 2010 | Rispondi

  20. aquile di vecchia maemoria!!!

    Commento di sabby | 25 settembre 2010 | Rispondi

  21. Ma guarda… ero convinta fossero francobolli!!! 😛

    Commento di Godot | 25 settembre 2010 | Rispondi

  22. @Aquila sei grande, mi inchino come da mio avatar ( ma non mi aumentare la ‘parcella’ con iva o senza iva ) di fronte alla tua sincerità !
    Nè fede, nè santoro !!!
    Condivido !
    Bondì !

    Commento di cavaliereerrante | 25 settembre 2010 | Rispondi

  23. Io i gatti non li mangio 👿

    Commento di anto | 25 settembre 2010 | Rispondi

  24. Puoi contarci aquilotto. infatti, come ti ho detto, mi ci mannato.. ed è anche sparito.!!
    Altro che tonto lui.. più tonta de me chi c’è??!! 😦 🙂

    Commento di dani | 25 settembre 2010 | Rispondi

  25. a questo punto credo di aver imparato ma sino a pochi anni fa no. ho perso determinate occasioni abbastanza interessanti per pura ingenuità, scoprendolo solo a posteriori. in un paio di casi ho recuperato, a distanza di anni. ma non è la stessa cosa.

    Commento di Maria | 26 settembre 2010 | Rispondi

  26. Aquiloooottoooo ma dove seiiiii?!?!?! Non starai ancora piangendo sulle arredatrici versate?!?!?! 😯 Coraggio riprenditi e scrivici un altro post!!! :mrgreen:

    Commento di Godot | 26 settembre 2010 | Rispondi

  27. Maria: mi mancava il tuo commento. Hai recuperato dopo anni? E quelli si ricordavano ancora? :mrgreen:
    Godot: è che stavo cercando dove c… potesse mai essere ‘sto c… di colosseo…

    Commento di aquilanonvedente | 26 settembre 2010 | Rispondi

  28. @Aquila, la butto là !
    A Roma ?

    Commento di cavaliereerrante | 26 settembre 2010 | Rispondi

  29. pare di sì.
    un uomo più giovane di me di 7 anni 2 anni fa mi ha confessato che una decina di anni fa aveva preso una sbandata clamorosa, io non l’avevo capito. ecco perché ogni santo giorno nella pausa di pranzo mi accompagnava a fare la spesa invece di andare a pranzare con gli altri colleghi… ecco perché con una scusa o con un’altra stava sempre nel mio ufficio. non l’avevo capito. e dire che anche io provavo un certo interesse nei suoi confronti. poi ci siamo incontrati a distanza di anni e ce lo siamo detti. notte di passione. e una bella amicizia che dura ancora.

    Commento di Maria | 27 settembre 2010 | Rispondi

  30. Cav.: a Roma che? Che ce sta in ‘sta Roma?
    Maria: e che pensavi, che fosse il commesso del negozio in incognito?

    Commento di aquilanonvedente | 27 settembre 2010 | Rispondi

  31. ma no, dai…
    anche lui mi ha detto le stesse cose.
    pensavo fosse un gesto di amicizia accompagnarmi a fare la spesa.
    e che frequentasse assiduamente il mio ufficio per interessi nei confronti di una mia collega.
    non avevo capito niente.

    Commento di Maria | 27 settembre 2010 | Rispondi

  32. Oh, Amico mio !
    Ti sentivo confuso al 26° picco, turbato, smemorato appetto all’ ottima Lady @Godot ( Da quant’ è che l’ aspetti ? Ser @Becket, ahilui, da una vita ! ), sfiduciato ( “… dove c. sta sto c. de colosseo….” ) e così, volendoti aiutare, l’ ho buttata là ( Roma ? ), sperando ( per te ) di averci azzeccato !
    Ma a proposito, non avendo chiuso occhio l’ altra notte per elaborare un numero che fosse attendibile, lo chiedo direttamente : ma insomma, “quante ne hai perse” ???

    Commento di cavaliereerrante | 27 settembre 2010 | Rispondi

  33. se continui a stirare pure calze e mutande, te ne perderai altrettante ancora 😀

    Commento di Zia Raspa | 27 settembre 2010 | Rispondi

  34. Secondo me non ti sei perso niente,se nessuna di loro apprezzava un imbranato come te, mi permetto, perche’ anche mio marito e’cosi’e dopo tanto tempo che lo conosco mi fa ancora sorridere perche’ e cosi’ poco intuitivo ma tanto razionale:-)
    Soprattutto quando mi dice”perche’ non me lo hai detto”
    e io “ma te l’ho fatto intendere”:-)))))))

    Commento di iole | 27 settembre 2010 | Rispondi

  35. alla domanda se avesse una bella casa io avevo pensato che la ex moglie stesse facendo i suoi conti nell’ambito del borsellino, non certo del materasso.
    Perfino quando ho letto della vasca da bagno, il mio primo pensiero è stato: sarà forse una iacuzzi da 7 mila euro? il finale è da horror: tornare a letto con l’ex marito è come mangiare una minestra riscaldata. Si sa già che sapore ha, e in più è stracotta.
    Ma dai, aquila, prima cosa, non hai più niente da guardare, secondo, ma che cavolo stiri a fare le mutande e le calze??

    Commento di silvia | 28 settembre 2010 | Rispondi

  36. “…. 75 donne, 76 donne, 77 donne, 78 donne, 79 donne, 80 donne ( possibile così tante ? ),81 donne,82 donne …..” !
    Li mort….cci sua, non funziona !!!
    “Una pecora, due pecore, tre pecore ……” !
    Peggio che mai !
    Ma allora è insonnia !?!?!

    Ps. Ser @Aquila, in Parapadania, non ostante ser @bossi, si riesce a dormire ???

    Commento di cavaliereerrante | 30 settembre 2010 | Rispondi

  37. ancora qui stiamo? 😯

    Commento di anto | 30 settembre 2010 | Rispondi

  38. ….ronf, ronf, 100 pecore, 101 pecore …..
    Ronf, ronf ……………
    Niente da fa !

    Commento di cavaliereerrante | 1 ottobre 2010 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: