Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Donne che odiano gli uomini

Se provate a digitare in gugoldonne che odiano gli uomini” vi verranno fuori circa un milione e mezzo di pagine di… “uomini che odiano le donne“.

Cioè, è ormai un dato acquisito che nel mondo vi siano uomini che odiano le donne, compiendo misfatti inenarrabili e questi soggetti sono stati osservati, analizzati, studiati, sviscerati, anatomizzati, vivisezionati, mentre la categoria delle donne che odiano gli uomini è invece praticamente ignorata.

Perché questo?

Perché generalmente si ritiene che mentre l’uomo che odia le donne lo faccia per indole naturale, cioè in quanto naturalmente stronzo, la donna che odia l’uomo si ritiene lo faccia perché nel corso della sua vita ha subito uno o più torti da parte di uno o più uomini e quindi che sia in un certo senso giustificata in questo suo atteggiamento.

Non è mia intenzione approfondire la percentuale di queste due categorie sul totale del genere umano, maschile e femminile, ma soltanto fare una breve considerazione (vista l’ora, in quanto qui in padania si cena insieme alle galline).

La donna che odia l’uomo non è che rifiuta i rapporti con l’altro sesso (uso il termine “rapporti” in senso lato); li intrattiene stando ovviamente sempre “in campana”, cioè facendo attenzione a non scoprirsi troppo con lo stronzone che, prima o poi, salterà sicuramente fuori.

E’ solo questione di tempo” pensa e se questo non accade, la donna che odia gli uomini va in crisi.

Ma come! – si dispera – Ma che razza di donna sono, che non riesco nemmeno a fare saltare fuori la vera natura di questo coso? Forse devo tendere qualche tranello, spargere qualche trappola, tendere qualche imboscata.” e a questo punto si apre tutta una partita che soltanto la fantasia e l’ingegno femminile possono architettare.

Orbene, quando la donna in questione ha effettivamente di fronte uno stronzone, fa bene ad adottare questa strategia.

Ma quando invece ha di fronte un uomo normale (con i suoi pregi e i suoi difetti), allora provoca più danni dei ministri Bondi e Gelmini messi assieme.

Ad attenuare gli effetti di questo cataclisma c’ha pensato la Natura o il buon Dio, facendo credere alle donne che odiano gli uomini che uomini normali non ce ne sono.

Mo’ vado a preparare le linguine al pesto… Buonasera.


Annunci

19 giugno 2010 - Posted by | Storie ordinarie | ,

80 commenti »

  1. Evidentemente, amico mio, ti puzza il quieto vivere !
    Perchè questo tuo improvviso ‘cupio dissolvi’ ?
    Mi auguro che qualche veemente blogger ‘donna’ ( ad esempio, una del tipo di quella che hai ‘non indegnamente’ impegnato su temucci quali “razzismo” e “licenziamento di operai” che mi sono letto con scrupolosa imparzialità ) ‘non legga’ questo tuo inno all’ amore !
    E mi chiedo, aspettando @Godòt : “possibile che non ci sia una donna, che accetti il rapporto con un Uomo ‘non stronzo’, senza paventare che lo stronzo debba comunque uscir fuori ? Una donna ch’ è una, che rinunci a tender tranelli, trabochetti o imboscate, semplicemente perchè ami ?
    Boh !

    Commento di Bruno De Angelis | 19 giugno 2010 | Rispondi

  2. scusa, Bruno.
    io non ti conosco anche se vedo che in questo blog sei onnipresente.
    non ti è mai passato per la testa di essere un attimo esagerato, logorroico?
    non si vive di blog.
    questo, al limite è un passatempo.
    fatene una ragione.

    questo è solo il mio parere e mi scuso con il padrone di casa per l’intrusione.

    Commento di Maria | 20 giugno 2010 | Rispondi

  3. Nò, hai ragione Marta !
    Ho abusato, egoisticamente, in questo blog ( e probabilmente in altri ! ) . Egoisticamente, perchè è un piacere non lieve ‘leggere’ @aquilanon vedente, tentare ( talvolta riuscendoci, talvolta nò ! ) di scambiare battute con lui !
    Non lo farò più !
    Tuttavia, ‘perchè logorroico’ ? Mi sembra un tantino ingiusto e maligno ! Su ogni argomento mi documento e rifletto, più che ‘aprir bocca e dargli fiato’ !
    Onnipresente ? E’ verissimo quello che affermi, e temo sia l’ entusiasmo del ‘neofita’ ( bliggisticamente parlando ) .
    Seguirò il tuo consiglio .
    Grazie

    Commento di Bruno De Angelis | 20 giugno 2010 | Rispondi

  4. Ma ognuno è libero di commentare come e quanto vuole.
    Ogni commento è il benvenuto, qui, così come il relativo autore/autrice.

    Commento di aquilanonvedente | 20 giugno 2010 | Rispondi

  5. Posso commentare pure io? :mrgreen:

    Commento di a77 | 20 giugno 2010 | Rispondi

  6. Non ho ancora provveduto a escludere gli isolani…

    Commento di aquilanonvedente | 20 giugno 2010 | Rispondi

  7. Ettepareva!
    Sei in procinto di cacciarmi 😥

    Commento di a77 | 20 giugno 2010 | Rispondi

  8. Donne che odiano gli uomini, suppongo che tu intenda senza essere gay 😆

    Dunque, ti confesso che lo dicono di me, ma non è vero, nego nella maniera più assoluta. Magari ne ho paura, essendo una che si è regolarmente scottata: amori enormi, viscerali, e poi? Poi, checché tu ne dica, lo stronzo esce fuori, e non perché io fossi stata là ad aspettarlo, tutt’altro.

    Mi ha sempre sgomentato quello che io chiamo “effetto mostro”, è un fenomeno atrocemente e lacerantemente doloroso, da cui impiego anni ad uscire e, non avendo una particolare vena autolesionistica, non mi solletica troppo l’idea di ricaderci.

    Questo significa odieare gli uomini? Quando io sparo a zero, sparo sui miei ex, prove ed esperienze alla mano, non sugli uomini in generale: eppure, ho questa nomea, e la cosa che mi sento chiedere più spesso è “Ma quand’è che rifarai pace con l’altra metà del cielo?”

    Veramente, sinceramente, lo vorrei dal più profondo del cuore.

    Commento di Ifigenia | 20 giugno 2010 | Rispondi

  9. bindi, volevi dire bindi e gelmini messe assieme…perchè anche la prima ne ha fatti di errori alla sanità…o no?

    Commento di M | 20 giugno 2010 | Rispondi

  10. Ifi: i mostri si vanno a cercare o arrivano annusando che “c’è trippa per i gatti”?
    M: volevo dire proprio bondi. Per la bindi io c’ho un debole…

    Commento di aquilanonvedente | 20 giugno 2010 | Rispondi

  11. Ne parlavamo ieri con una mia amica. Un mio medico mi diceva “Il suo guaio signora è che lei è troppo disinteressata, il che la trasforma automaticamente in una calamita per gente egoista. Bisogna che lei impari un po’ di più a curarsi i suoi interessi!”

    Però bisogna nascerci, ed io non ce la faccio proprio a stare lì a tirarmela facendo fare all’altro il cavalier servente, più attenta al suo portafogli che a lui: bisogna nascerci, uno non può diventare calcolatore sforzandosi, ammesso poi che voglia farlo (e io non lo voglio).

    Vorrei qualcuno che non si approfittasse della sicurezza e l’eccesso di amore che gli porto: chiedo troppo?

    Commento di Ifigenia | 20 giugno 2010 | Rispondi

  12. Ti ringrazio @Aquila !
    Non ti nascondo, che l’ intervento di Mary mia abbia fatto male, perchè inaspettato da lei, e con parole che mi sembrano, me lo consenta, un poco ingiuste .
    Ma ciò non toglie che, anche quelle parole crude, abbiano un contenuto di verità . Ne farò tesoro, limitando ( se non eliminando del tutto ! ) i miei interventi .
    Ma non potrò far a meno, mai, di leggerti qui o altrove .
    Perchè è raro trovare, nella vita o nei blog, una sincerità amara e attenta agli altri come quella che, sempre, esprimi col tuo impareggiabile ‘stile’ !

    Commento di Bruno De Angelis | 20 giugno 2010 | Rispondi

  13. Scusate se mi permetto di intervenire. Solo una semplice osservazione: ognuno è libero di dire quello che gli pare e quando gli pare, se gli va. Se gli altri non gradiscono hanno piena libertà di non leggere.
    Non credo che dobbiamo censurarci se ci va di lasciare il nostro parere, una nostra battuta o anche una frase senza senso.

    Commento di a77 | 20 giugno 2010 | Rispondi

  14. E perchè non apri un bel post su quell’ “uomo normale” a cui accenni??
    p.s. la Gelmini non la nominiamo nemmeno altrimenti in questi giorni……. “mozzico”!!
    Bye

    Commento di dani | 20 giugno 2010 | Rispondi

  15. @Aquila, un brevissimo intervento ! Ho appena letto il tuo commento ai sospiri di Minnie sulla sua vagheggiata ‘beauty farm’ delle cinque terre . E’ questo il ‘tuo stile’ ed è per questo che non potrò mai impedirmi di leggerti !

    Commento di Bruno De Angelis | 20 giugno 2010 | Rispondi

  16. Buonasera Aquila… Entro in punta di piedi nel tuo blog in cui non ero mai capitata prima.
    Lo faccio per dire che.. ecco io credo nell’uomo normale, il mio fidanzato (il secondo in tutta la mia vita) lo è, e non m’aspetto per niente che prima o poi venga fuori il ‘mostro’ che è in lui! 😉 Non spaventarmi!
    Seriamente, penso sia tanto buono e intelligente, oltre che, appunto, normale!
    Certo non sono una dalle molte esperienze, prima avevo avuto solo un altro rapporto sentimentale, durato molti anni, non finito benissimo, ma per ragioni che vanno oltre lui o me.
    Anche se provai molto dolore per quella fine, quando mi sono innamorata di nuovo non ho innalzato schermi difensivi o pensato al peggio, sai? Forse è stato un caso che non abbia avuto ‘stronzoni’ (non dubito che ci siano, ma credo che si trovino in pari numero in ambo i sessi allora)… e probabilmente i milioni di pagine su “uomini che odiano le donne” sono dovuti per la maggioranza al romanzo poliziesco dello scrittore e giornalista svedese Stieg Larsson (e ai film derivati)? Vedo che sei uomo di spirito, di Larsson ne sai sicuramente, e tuttavia il tuo post pone una questione tutt’altro che falsa: che ci siano donne sul chi vive è vero, così come ragazzi e uomini sul chi vive…. Come fare per abbassare tutti la guardia?
    Un salutone 😉
    Aurora

    Commento di Dea Silenziosa | 20 giugno 2010 | Rispondi

  17. shhh… bambini non litigate… qui se c’è qualcuno che deve commentare sono io! EHm… scusate mi sono fatta prendere la mano dalla megalomania!! Commentate tutti… ma fate commentare anche me… che devo dire:

    “Scusa Aquiloooottooo ma io non ti odioooo!!! Fino al post scorso erano quasi tutti convinti che io fossi un uomoooo… e che magari il mio vero nome fosse Waldo! Come potrei Mai odiartii!??!?” 😥
    eD ho anche dimenticato di usare le D eufoniche!!! 😥

    Commento di Godot | 20 giugno 2010 | Rispondi

  18. Ehm…ho detto qualcosa di sbagliato? Mi sono detta perfettamente d’accordo con te! 😮

    Commento di Dea Silenziosa | 21 giugno 2010 | Rispondi

  19. Attenta Godòt !!!
    Sta nascendo, tra il nostro @Aquila e una tal @MissMinnie, qualcosina che “puzza di bruciato” . Stai in campana !
    Qualcuna potrebbe bruciarti per l’ ottenimento, tramite ‘nozze morganatiche’, della cittadinanza ‘oraria’ della Padania, qualcuna potrebbe portare in una ‘Beauty Farm’ @Aquila per un romantico maquillage alle penne .

    Commento di Bruno De Angelis | 21 giugno 2010 | Rispondi

  20. Per Bruno: ti chiedo scusa. Non volevo essere nè offensiva, né maligna. Un commento fuori luogo scaturito da un eccessivo nervosismo. Il mio.

    Commento di Maria | 21 giugno 2010 | Rispondi

  21. ohhh..sono la famosa donna blogger che ha scritto di operai e razzismo, sig b.d.a. Mi dispiace deluderla su un’eventuale liasion tra miss minnie e aquila,che sono amici di blog come tanti amici di blog ci sono.
    minnie non sospira sulle beauty farm, ha semplicemente specificato che le aspettative tra una ragazzina di vent’anni e una donna di cinquanta sono molto diverse : io col cazzo che mi farei 5 giorni in tenda alle 5 terre..mi farei 5 giorni di relax estremo in una beauty farm, senza vagheggi, con molta realtà.
    ma che vuol dire un uomo normale???

    Commento di missminnie | 21 giugno 2010 | Rispondi

  22. missminnie, neanch’io mi sento troppo da tenda: quando prenoterai alla beauty farm, gentilmente, potresti chiedere se c’è un posto in più per me?

    (Io sono nella tua fascia d’età, ma a vent’anni la pensavo nello stesso identico modo: sarà grave dottore? 😯 )

    Commento di Ifigenia | 21 giugno 2010 | Rispondi

  23. @MissMinnie, ho letto la tua ultima risposta ad @Aquila sulla beauty farm e mi è piaciuta tantissimo ! E’ la risposta di una Donna intelligente e non restia allo scherzo ( specie se quello è portato avanti da amici ! ) .
    Tuttavia, e scusa la mia sincerità, non conoscendovi entrambi ( tu ed @Aquila ), pure avverto nei vostri scambi un’ armonia insolita, fatta di discussioni ( a randellate ) prima e di un accordo finale che, all’ amicizia scherzosa, restituisce il rispetto e l’ affetto .
    Bravi entrambi !

    Commento di Bruno De Angelis | 21 giugno 2010 | Rispondi

  24. Tornando ‘on topic’ ( quante cose stò imparando ! ), mi associo alla domanda di @Minnie : @Aquila, che vuol dire “un uomo normale” ? E’ un uomo che ‘normalmente’ fiuti che “c’ è trippa per gatti” ? O che ami una donna ‘in modo normale’ ?

    Commento di Bruno De Angelis | 21 giugno 2010 | Rispondi

  25. @BDA 😯 ma come neanche maritata e già cornificata?! Ma che fortunaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

    @Aquil8… ehm… hai qualcosa da dirmi!!!??? 😥

    MissMinnie: Beauty Farm *_* Ora, pur non sospirando… ti ammiro immensamente! 😉

    Ifingenia… non credo sia una questione di età… qualunque sia la fascia d’età, pur non sospirando (aredagliè che mi ripeto!) un po’ di relax fa d’uopo!

    Commento di Godot | 21 giugno 2010 | Rispondi

  26. sì sì.. mi ripeto..e leggo che non sono la sola.. attendo delucidazioni sull’uomo “normale”..

    Commento di dani | 21 giugno 2010 | Rispondi

  27. …ops… mi ero distratta… che vuol dire uomo “normale”??

    Commento di Godot | 21 giugno 2010 | Rispondi

  28. Anch’io sono qua in trepida attesa della risposta. Non vorrei che “normale” significasse “secondo la norma”, “come la maggior parte degli altri uomini”, che allora mi sembrerebbe un circolo vizioso 🙄

    Commento di Ifigenia | 21 giugno 2010 | Rispondi

  29. Ci sono uomini fetenti come ci sono donne anche peggio…insomma tutto sta aD capire chi incontri e aD essere chiari fin dall’inizio. E comunque pure io vorrei sapere che vuol dire normale??
    Godot è proprio un furbacchione Aquila,si potrebbe chiamare farfallone vedente visto come sfarfalleggia qua eD là 😉

    Commento di ami | 21 giugno 2010 | Rispondi

  30. eD ami… eD io che mi ero fidata eD ingenuamente credevo fosse un polletto per bene!!! 😉
    Missà che gli ci vuole una cura di D eufoniche… eD abbondanti!!!

    Commento di Godot | 21 giugno 2010 | Rispondi

  31. Aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaah… perchè mi arrivano mail quando commentateee… ahhhh questo blog è possedutoooO!O!O!O!O!O! 😯

    Commento di Godot | 21 giugno 2010 | Rispondi

  32. @Aquila tace, @Aquila volteggia sulle cime dei monti !
    Ci darà una risposta ?
    Credo che verrà quanto prima . E sarà come la parte finale di una manifestazione di ‘fuochi d’ artificio’ in una pacata e stellata notte d’ estate .

    P.S. Ami sei Godòt, oppur not ?

    Commento di Bruno De Angelis | 22 giugno 2010 | Rispondi

  33. Cheee?!??! Io sono iooo e Ami è Ami… per sua fortuna…

    Commento di Godot | 22 giugno 2010 | Rispondi

  34. Sono ore di “sbalestramento”, ma avrete il vostro post sull'”uomo normale”.
    Vi si abbatterà sulla capoccia quando meno ve lo aspettate…

    Commento di aquilanonvedente | 22 giugno 2010 | Rispondi

  35. Io sono una giovincella quasi coetanea del nobile pennuto Godot è moooolto più giovane eDDD carina. Abbiamo in comune la passione per le D eufoniche eD i pigiama party in casa di aquila brontolona :mrgreen: :mrgreen:

    Commento di ami | 22 giugno 2010 | Rispondi

  36. eD io ribatto eD asserisco… che nonostante io sia più giovane di qualche annetto la nostra cara Ami è moooooooooooolto più carina della sottoscritta che spesso sembra un bradipo a primavera (lo so… sono avvenente… il bradipo piace sempre!)
    Sulle D eufoniche eD i pigiama party aD allietare la casa di un tal aquilotto… che dire… è tutto vero! 😉

    Commento di Godot | 22 giugno 2010 | Rispondi

  37. :mrgreen:

    Commento di a77 | 22 giugno 2010 | Rispondi

  38. eD ecco l’altra festaiola… aD a77 dedichiamo questo treninooo sambaaaa!! pppeppèèèèppèpèpppèppè!
    Che per me che son napoletana è come chiamare a ripetizione qualcuno di nome Giuseppe! 😯

    Commento di Godot | 22 giugno 2010 | Rispondi

  39. ma nooo… è vero che sono un po’ latitante ma che organizzate pigiama party e non mi chiamate???

    Commento di 1,2,3stella | 22 giugno 2010 | Rispondi

  40. eD eccoooolaaaAAA!!! La festaiola esperta di organizzazione di tornei di 1,2,3, stella!!!!! :mrgreen:

    Commento di Godot | 22 giugno 2010 | Rispondi

  41. @Aquila, quando parlerai di “uomo normale”, ‘parla come badi’ !
    Non dare ‘una botte al cerchio e una alla botte’ .
    Almeno fra uomini, difendiamo la categoria !!!

    Commento di Bruno De Angelis | 23 giugno 2010 | Rispondi

  42. secondo me ci sta…

    Commento di M. | 24 giugno 2010 | Rispondi

  43. ADVERTISEMENT !
    WANTED “DEAD OR ALIVE” ( BETTER ALIVE ! ) A ‘@BLINDEAGLE’ !
    BOUNTY-PRIZE : ONE PIERCED SILVER DOLLAR !
    MARSHALL BRUNO .

    Commento di Bruno De Angelis | 25 giugno 2010 | Rispondi

  44. non scrivi più alcun post perchè vuoi arivare a 50 commenti eh? Dì la verità!

    Commento di M | 26 giugno 2010 | Rispondi

  45. E noi lo aiutiamo, dov’è il problema?

    Ma dai, non scherziamo, perché questo commento malevolo? Credo che il nostro Aquila si sia reso conto che scrivere sull’uomo normale è una missione impossibile, materiale introvabile negli annali della storia, nei musei delle scienze, alla Nasa… 😛

    Su su, Aquila, non ti preoccupare, non ritenerti vincolato: scrivi pure su un altro argomento, basta che torni! 😉

    Commento di Ifigenia | 26 giugno 2010 | Rispondi

  46. Per me meno prosaicamente se n’è andato in vacanza e se la ride a vedere che lo aspettiamo… Come già disse Godot “Aquila, torna! Questo blog aspietta a(D) te” 🙄

    Commento di ami | 26 giugno 2010 | Rispondi

  47. io mi metto solo nei suoi panni.
    magari ha altro a cui pensare e da fare.
    la sua piccolina, il suo lavoro e la sua vita.
    tornerà
    quando avrà voglia di tornare.
    quando avrà il tempo e la voglia.

    Commento di M. | 26 giugno 2010 | Rispondi

  48. Boh !
    Leggendo Becket, mi sembrava che tutti ‘aspettavano Godòt’, non un’ @Aquila, vedente o non vedente che fosse !
    L’ Aquila l’ aspettavano, se ben ricordo una cultura che adoro, i Pellerossa ( soprattutto i Lakota – Oglala ) con un tortore in mano . Abilissimi a nascondersi tra le fratte e, non appena l’ Aquila ( attirata da ‘pezzi di carne fresca’ di bisonte ) si fosse furtivamente posata a terra e avvicinata a portata di tiro, a darglielo in testa per ‘strappargli le penne ( destinate ai Capi ed ai Guerrieri ), il becco, gli artigli e le ossa destinati ad ornamenti ( specie degli ‘sciamani’ ), e la carne da mangiare alla brace nelle cerimonie .

    Commento di Bruno De Angelis | 26 giugno 2010 | Rispondi

  49. Bruno, scusa se replico.
    ma esiste anche la “vita” reale di ciascuno di noi.
    fatta di mille cose che non per forza vengono esposte sul web.
    magari Aquila ha la sua vita.
    magari può voler passare il suo tempo come gli pare senza dover dare un preciso resoconto agli amici del blog.
    faccio delle ipotesi.

    io lo seguo da anni e rispetto il suo silenzio.
    a volte anche il silenzio comunica qualcosa.

    Commento di M. | 27 giugno 2010 | Rispondi

  50. Ed io no ?
    Per me può tacere quanto e come vuole, ci mancherebbe altro ! Questa è casa sua e, come del resto ha detto, ognuno è ben venuto . Tace ? Fa bene !
    Tanto, per me, i suoi silenzi parlano e come !

    P.S. Mi domando perchè, sempre scusanteti, ma a posteriori, carissima ‘M’ ( ma forse è una domanda ‘retorica’ ! ), tu debba sempre replicarmi, ogni volta che scherzo con @Aquila o parlo con lui col cuore, redarguimi, mal interpretarmi, bacchettarmi sulle dita, buttarmi addosso un pessimo “ma non hai altro da fare?”, nulla conoscendo di me e della mia esisteza ! Perchè ?

    Commento di Bruno De Angelis | 27 giugno 2010 | Rispondi

  51. Caro Bruno, in effetti mi stavo chiedendo la stessa cosa. Se qualcuno si permettesse di parlarti così sul mio blog giuro che gli casserei il commento.

    Io non so se M. e Aquila siano amici anche fuori di qui, se abbiano parlato di te, questo non posso saperlo, ma da lettrice esterna andare su un blog e vedere un commentatore che così gratuitamente ne bistratta un altro, e a titolo così gratuito, m’infastidisce un bel po’.

    Io ho sempre ritenuto i blog, quelli come i nostri intendo, una specie di oasi di relax, dove incontrarsi con amici a scambiare due chiacchiere in serenità. Poi, chi vuole legge, chi non vuole può saltare a piè pari un commento troppo lungo o lasciato da persona non gradita.

    Il blogger, da parte sua, può persino mettere in spam un commentatore che ritenga inopportuno, richiamarlo all’ordine. Aquila poi è una persona decisamente brillante, non gli mancano certo le parole e non credo che incaricherebbe mai qualcuno di redarguire un commentatore in sua vece: e allora? Cos’è che spinge M. ad attaccarti sempre così?

    Sai, la mia prozia si è imbatté in una tizia che si comportava così sul blog di un suo amico (amico della prozia intendo); la prozia chiamava questa tizia inopportuna “La diversamente simpatica”. Insomma, morale della favola, ora la mia prozia da quel blogger non ci va più, la diversamente simpatica nemmeno, e il blogger continua a chiedersi “Dov’è che ho sbagliato?”.

    Commento di Ifigenia | 27 giugno 2010 | Rispondi

  52. Ti ringrazio, di cuore, @Ifigenia !
    E mi scuso con @Aquila per questo mio risponderti da casa sua . Ma l’ Ospite è in gamba e tu sai quanto lo apprezzi, e mi scuserà !
    Nella ‘bacchettante e scusante’ ( un po’ alla coccodrillo, invero ! ) ‘M’, c’ è un comportamento che, a mio confutabilissimo parere, dovrebbe destare umane apprensioni nei suoi amici .
    A me, francamente, pur avendo riconosciuto ‘un fondo di verità’ nel suo ‘primo attacco’ immotivato, non interessa più di tanto !

    Commento di Bruno De Angelis | 27 giugno 2010 | Rispondi

  53. Sono sicuro che nessuno volesse offendere nessuno, così come sono ancora più sicuro che chi ha scritto qualche parola in più abbia capito l’errore.
    Ma se qualcuno si è offeso, spetta al padrone di casa porgere le scuse, salvo diritto di rivalsa…
    Comunque sto qui e a breve torno.
    Sono stato MOLTO impegnato perché volevano nominarmi collaboratore del neo ministro Brancher, ma visto che lui non sa cosa fare e io meno ancora, abbiamo avuto entrambi MOLTO da fare per capire che… non c’è più niente da fare (ma è stato bello sognare)!

    Commento di aquilanonvedente | 28 giugno 2010 | Rispondi

  54. @Aquila, sei unico !!! Mi ripeto ? Ebbene sì, mi ripeto !
    Da te sto imparando ( ma non mandarmi la ‘parcella’, con o senza l’ Iva ! ) tante cose, in uno scambio che auspico positivo per entrambi, e – come spesso torno a ripetere – affettuosamente sincero e sempre “comunque e senza nulla a pretendere” .
    Ma non ti nascondo, tanto tu lo sai benissimo, che amo leggerti in ogni dove . Poichè è raro, e non soltanto in un Blog ( questo lasciatemelo dire ! ), trovare un modo di sorridere, amaro o lieto che sia, tanto profondo quanto lontano dalla retorica, e con il tuo ‘inimitabile’ stile .
    Stammi bene ed a presto ( quando riterrai e quando capiterà ! )

    Commento di Bruno De Angelis | 28 giugno 2010 | Rispondi

  55. ma che ne dici di farti nominare collaboratore della Gelmini??
    non mi dispiacerebbe affattto affatto pe’ njente assai assai… 🙂

    Commento di dani | 28 giugno 2010 | Rispondi

  56. Mi spiace moltissimisssssssssssimo doverti dare questa cocente delusione, dani, ma io potrei accettare soltanto una strettissima collaborazione con la ministra delle pari opportunità dott.ssa Mara Carfagna.
    Nel senso che mi piacerebbe avere una opportunità ecco…

    Commento di aquilanonvedente | 28 giugno 2010 | Rispondi

  57. sse…. sse… sse…
    daje ad aspetta’…

    Commento di dani | 28 giugno 2010 | Rispondi

  58. Scusate l’assenza dell’aquilotto ma… eravamo intenti a preparare le nozze 😯

    Certo che di frottole ne dico assai?!

    Commento di Godot | 28 giugno 2010 | Rispondi

  59. oh mamma mia! 😯

    Commento di a77 | 28 giugno 2010 | Rispondi

  60. Carissima dove fate la lista nozze??? Spero tu non ti sia limitata ai regali costosi…Ti mando il mio indirizzo per l’invito :mrgreen:

    Commento di ami | 28 giugno 2010 | Rispondi

  61. a77… 😯

    Ami… niente regali che valgano più di 3 euro e 99 centesimi! aD esempio fantastico il set di spiedi per polletti arrosto… o ancora… il cD della Deagostini “Usa anche tu le D eufoniche per migliorare la tua vita di coppia!” Tutto a soli 3 euro e 99 centesimiii!!! :mrgreen:

    Commento di Godot | 28 giugno 2010 | Rispondi

    • Godot: doveva essere una sorpresaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!
      Ora tutti vorranno venire al matrimonio, faranno regali da 3,99 euro e mangeranno a sbafo per 399 euro!

      Commento di aquilanonvedente | 29 giugno 2010 | Rispondi

  62. o poffarbacco…!!!
    manco per un pochetto e guarda te che ti ritrovo qua: un delirio di commenti e wonderG che si prepara ad un passo importante.. lo dicevo io che zitta zitta (..inZomma.. nel suo caso è semplicemente un modo di dire..)- tra un inseguimento di autobus ed un tentativo di semina di uno spasimante tenace -progettava grandi cose!!! 😉

    Commento di maria | 29 giugno 2010 | Rispondi

  63. “3,99 Euro” il libretto della De Agostini ?!? Ma allora è vero, sta aumentando tutto, perfino i libri didattici !
    Nò, se dovessi regalare Libri ‘interessanti’ ( altro che manualetto della De Agostini ! ) a due sposetti inclini alla cultura, regalerei una bella collana di saggi di B. Vespa . La spesa sarebbe peraltro inferiore, perchè li potrei attingere dallo scatolone all’ ingresso dei Supermercati prendendo “dieci” e pagando “uno” .

    Commento di Bruno De Angelis | 29 giugno 2010 | Rispondi

  64. @Aquila, queste cose mi fai? E io che ci avevo sperato… 😦

    Scherzi a parte, per il vostro matrimonio non baderò a spese, vi regalerò una collana su come sopravvivere alla vita(ccia) di coppia e anche ad eventuali suocere, ex mogli, ex mariti etc. etc.

    Evviva gli sposi!

    Commento di Ifigenia | 29 giugno 2010 | Rispondi

  65. 😥 sono commossa… caro BDA i libri di Vespa ci servivano… come ferma porta sono utilissimi e si intonano alle tende!!!
    Cara Ifi… beh… su suocere ed ex io ci ho già scritto un po’ qualche tempo fa! Ma tutto fa brodo… di aquilotto s’intende! 😉

    Commento di Godot | 29 giugno 2010 | Rispondi

  66. @Godòt, ‘fermo porta’ ? Noooooooooooo !!!
    Funzione più nobile ai ‘testi vespiani’ ( ma chi li edita ? E con i soldi di chi ? Chi li compra, oltre me quando li devo regalare ? ) è quella di impiegarli, se nel nido vostro non avete riscaldamento ma un bel caminetto, come ‘ciocchi’ di legna da ardere durante l’ inverno gelido . Dopo averli ovviamente letti, poichè sono veramente ‘imperdibili’ . Realmente Vespa, mettendosi davanti ad uno specchio con un ‘suo’ libro in mano, può gridare a se stesso : Manzoni ? Chi era costui ?
    Ve li regalerò, lo prometto !

    Commento di Bruno De Angelis | 29 giugno 2010 | Rispondi

  67. Ehm… potrei dire una parolina anch’io sull’arredamento della magione, oppure sono già stato tagliato fuori da tutto quanto?

    Commento di aquilanonvedente | 29 giugno 2010 | Rispondi

  68. Shhh… aquilotto che quest’idea del caminetto alimentato dai libri di vespa mi piace… fammi sentire gli altri consigli dell’architetto BDA!
    Poi… con calma… puoi esporre la tua idea sull’arredamento della magione… e non del maglione… o del magone… sia chiaro!

    Commento di Godot | 29 giugno 2010 | Rispondi

  69. Ok. Ascoltiamo l’architetto…

    Commento di aquilanonvedente | 30 giugno 2010 | Rispondi

  70. Impiegherei, da Ingegnere Meccanico amante delle Architetture Rinascimentali ( su tutti, il Brunelleschi ! ), il semplice concetto di “realizzare una casa a dimensione d’ uomp “, pardòn, ‘a dimensione aquila’ . Una casa a terra cioè , o un nido su un picco, dove una Aquilotto non indenne alla serietà del sentire, ma con atteggiamento che Trilussa definì “der savio che s’ ammaschera da matto” e con uno stile
    impareggiabile ‘ancorchè non vedente’, possa svolazzare e respirare senza patemi a pieno piacimento, fruendo di luce diretta e naturale, ben esposta rispetto al Sud e con panoramica struggente da ogni finestra .
    Una casa insomma dove un ‘aquilotto’ possa sentirsi un ‘Aquila Reale’, aspettando Godòt !
    Ovviamente, per i particolari e gli arredamenti interni lascio la scelta ai coniugi .
    P.S. Ovviamente, lascerei comunque un bel caminetto .
    Fa arredo da solo, e può alimentarsi sia con i libri ‘vesponi’, sia con quelli di altri cialtroni che inquinano la nobile arte dello scrivere .

    Commento di Bruno De Angelis | 30 giugno 2010 | Rispondi

  71. eeehhhmmm..
    in verità dovevo commentare per forza… 71 commenti non poteva essere, eh..

    Commento di 1,2,3stella | 30 giugno 2010 | Rispondi

    • Trattasi della tua età?
      Non ti preoccupare, come dice il proverbio, “donna vecchiuta sempre piaciuta

      Commento di aquilanonvedente | 30 giugno 2010 | Rispondi

  72. No 71… per noi napoletane trattasi di un uomo non proprio di parola!

    Commento di Godot | 30 giugno 2010 | Rispondi

  73. Ohibò, @Godòt ! Fui io il 71° ?
    Da non napoletano, ma da romano, ti rassicuro : una delle pochissime qualità che altri mi ascrivono, è “essere di parola sempre”, costi quel che costi ! Sempre “di parola’ comunque e senza nulla a pretendere’ sono stato, sono e sarò” !
    Augh !

    Commento di Bruno De Angelis | 1 luglio 2010 | Rispondi

  74. Ehm…BDA mannoooooò è solo il numero della smorfia… e poi è 17 al contrario! 😀 Non darei mai del 71 al nostro arredatore! 😉

    Commento di Godot | 1 luglio 2010 | Rispondi

  75. Grazie Godòt !
    Sto già raccogliendo, pescando alla rinfusa negli scatoloni dei ‘supermercati’ ( dove, per la gioia del ‘prendi dieci’ e ‘paghi uno’, si affastellano libracci invenduti se non ai propri autori o a chi, comprandoli e pubblicizzandoli presso amici VIP, percepisca adeguata ricompensa ) una discreta serie di scritti del ‘proustiano’ B. Vespa e, se la fortna mi arriderà, anche qualche bella ‘biografia’ di Emilione Fede e, perchè nò ? del ‘cavaliere’ .
    Ve li manderò, non appena mi avrete notificato il ‘vostro’ indirizzo, col camion . E tu e @Aquila, non conoscerete più il gelo dell’ inverno !

    Commento di Bruno De Angelis | 1 luglio 2010 | Rispondi

  76. Da donna scottata in campana ci sto eccome.
    Purtroppo non è colpa mia (nostra) se le fregature sono state ingenti e ingiuste.
    Non dico che tutti gli uomini siano bastardi, o che non abbiano sofferto a loro volta, ma percentualmente il rapporto è impari, anche “grazie” ad una mentalità becera ancora in auge qualche decennio fa.

    Commento di nic | 2 luglio 2010 | Rispondi

  77. Qui ha ragione @Nic !
    La possiamo girare come si vuole, ma quasi sempre, questo ci dice la vita quotidiana, è la Donna, in un rapporto precario, ad uscire ‘malconcia’, specie quando ha amato, con tutta se stessa ed oltre, un Uomo indegno di questa parola .
    Ma nulla è immodificabile, nulla !

    Commento di Bruno De Angelis | 2 luglio 2010 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: