Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Scusa

In queste settimane sono stato vittima di attacchi spaventosamente violenti di rinite allergica.

Dal 2003 mi hanno diagnosticato allergia a pollini, graminacee, polveri e un sacco di altre schifezze che turbinano nell’aria. Ho rinunciato al vaccino per le modalità di somministrazione allora un po’ problematiche e sono andato avanti in questi anni con spray nasali e qualche antistaminico.

Negli ultimi anni sembrava che gli attacchi allergici si fossero un po’ alleggeriti, ma quest’anno sono tornati potenti come non mai: perdere un’ora/un’ora e mezza di sonno tutte le notti con il naso che cola, gli occhi gonfi, le difficoltà respiratorie, la gola che brucia e avere questi sintomi anche durante la giornata, diventa veramente una tortura.

Qualche giorno fa ho letto una intervista sul giornale a un medico allergologo che diceva che oggi i vaccini sono molto migliorati, ce ne sono anche di sub-linguali, le possibilità di controllo delle allergie sono superiori e quindi ho deciso che quest’autunno rifarò i test e prenderò in considerazione seriamente l’ipotesi di vaccinarmi.

Questa premessa non vale come giustificazione, ma mi serve per chiarire il contesto: in questo periodo sono fisicamente “prostrato”, anche perché questa rinite allergica fa da substrato ad altri (piccoli/grandi vedremo) problemi.

Forse è per questo che ieri pomeriggio ho causato, per mia disattenzione, un incidente alla piccolina che, per fortuna, si è risolto in una brutta scorticatura di un tallone, ma che poteva avere conseguenze peggiori se avesse indossato altre scarpe più leggere, invece di quelle da ginnastica.

Ho avuto perfino un incubo notturno a seguito di questa mia leggerezza.

Forse sarà per le mie condizioni fisiche non eccelse, ma ho sentito questo episodio come una sconfitta: a cosa serve sgridare i figli, fare loro da mangiare, comprare le medicine e disinfettare le ferite, se poi non siamo capaci di svolgere uno dei nostri compiti primari: prevedere e prevenire.

L’ho anche detto a mia moglie: è stata colpa mia e lei mi ha risposto che non è stata colpa di nessuno.

Se avesse potuto capire, avrei voluto chiedere scusa alla piccolina.

11 Maggio 2010 - Posted by | Notizie dal mondo fatato, Storie ordinarie | ,

10 commenti »

  1. è un anno, come minimo, che dici di voler fare questo vaccino.
    ecco… ora vorrei davvero che tu prendessi seriamente in considerazione l’idea di farlo.

    per quello che è successo alla piccolina… mi addolora, perché mi immedesimo e penso se fosse successo a me.
    ma questi episodi, queste “distrazioni”, purtroppo capitano anche a noi genitori, anche a quelli più attenti e coscienziosi (e te ti includo fra questi… senza nessun dubbio).

    ora è passato, non ti colpevolizzare e stai sereno. ma sereno davvero. solo in questo modo puoi riescire a fare stare bene la piccina e te stesso.

    e fai il vaccino…. accidenti…

    Commento di maria | 12 Maggio 2010 | Rispondi

  2. Tanto per rimanere in tema! :mrgreen:
    Ti terrò informato sull’argomento, quando si decideranno a darmi il risultato degli esami del sangue e potrò andare a farli vedere al dott.
    Per il resto, credo che nessuno possieda una palla magica che faccia prevedere e prevenire, come dici tu. Gli incidenti succedono, le disattenzioni sono umane…
    Probabilmente il punto di vista di un genitore è diverso, ma io sono figlia e parlo da figlia. Pertanto sono sicura che la piccolina in questo momento ti sta odiando :mrgreen:

    Commento di a77 | 12 Maggio 2010 | Rispondi

  3. noooooooooo amico mio non devi sentirti in colpa, anche se ti capisco eccome!!
    seccede..
    sei un padre premuroso e può capitare a tutti con o senza allergie..

    Commento di aurora267 | 12 Maggio 2010 | Rispondi

  4. :-))
    mi sa che è inevitabile che tu ti senta in colpa..
    Per quanto tu lo possa volere non potrai sempre riuscire a proteggerla e prevenire qualunque suo dolore, la cosa importante è insegnarle a cadere “bene” in tutti i sensi e parare i colpi, poi le scorticature passano 😉
    :-*

    Commento di 1,2,3stella | 12 Maggio 2010 | Rispondi

  5. I sentimenti che provi indicano che sei un padre amoroso e responsabile. Sicuramente tua figlia ti ama ancor di più perchè è abbastanza grande da aver letto nei tuoi occhi il dolore e la paura per quello che è successo. Dai tuoi racconti si vede che la stai crescendo bene, per cui fatti sto’ benedetto vaccino e datti pace. 🙂

    Commento di ami | 13 Maggio 2010 | Rispondi

  6. La piccolina ha capito.
    Ed io capisco te: al tuo posto, così come m’è capitato di essere, sono stata molto male, al punto che avrei sacrificato anche l’altra gamba.
    Anche per le allergie sei in buona compagnia, solo che le mie se ne sono andate per conto loro: non mi sopportavano più. 😉

    Commento di miscell faiffer | 13 Maggio 2010 | Rispondi

  7. Miiiiiiiiiiiii………….
    E che, siamo sulla Cruaset forse?

    Commento di aquilanonvedente | 14 Maggio 2010 | Rispondi

  8. Già! Che visite importanti ricevi! :mrgreen:

    Commento di a77 | 14 Maggio 2010 | Rispondi

  9. Ma ha ragione tua moglie nel dire che non hai colpa. Per quanto riguarda le allergie ti capisco benissimo , io ho fatto il test l’anno scorso e sono venuta a conoscenza di ( ben! ) sette allergie di cui sono affetta. E’ una tortura ma almeno per adesso grazie allo spray nasale qualcosa riesco a controllare.
    A presto , Marta.

    Commento di Marta | 14 Maggio 2010 | Rispondi

  10. Ma no aquilotto non è stata colpa di nessuno, figurati se te lo dice la tua ex puoi crederci!!! Con i bimbi succede spesso, quindi sii solo contento che non si è fatta nulla e la prossima volta… buttale tutte le scarpe leggere che ha!!! 🙂

    Commento di Godot | 14 Maggio 2010 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: