Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Olindo e Rosa

Io credo che vi siano ragionevoli dubbi per ritenere che Olindo e Rosa siano innocenti.

Non lo penso da ora, ma da quando li hanno arrestati.

Sono due disgraziati, chiusi nel loro mondo, che probabilmente odiavano quella donna che aveva sposato un marocchino con amicizie discutibili, ma le facce dei Castagna, di Frigerio e di Azuz non lasciano presagire niente di buono.

Hanno trovato tracce ematiche delle vittime sulla loro auto, dopo che era stata perquisita da un carabiniere che era stato sul luogo del delitto e che ha dichiarato che in realtà lui aveva soltanto firmato il verbale, ma la perquisizione l’aveva fatta un altro (alla faccia…).

Olindo è stato riconosciuto da Frigerio, con un interrogatorio discutibile.

Olindo e Rosa hanno confessato, ma nel contesto generale ci credo poco alla loro confessione.

Come ho già avuto modo di dire, se venissero i RIS in casa mia, potrebbero incriminarmi per l’assassinio di Giulio Cesare.

Mi rimangono alcuni ragionevoli dubbi…

20 aprile 2010 Posted by | Storie ordinarie | | 10 commenti