Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Rispondi!

Volevo fare un discorso importante e complesso stasera. Talmente importante e complesso che ho bisogno di calibrare bene le parole e quindi non lo faccio.

Però ne faccio un altro.

Altrettanto importante (per me).

Oggi mi hanno detto, anzi scritto, per la precisione, che sono un po’ “stranetto”, così come lo è il modo in cui gestisco questo blog: poco disponibile a scambi di idee, espongo, esterno e basta, monoparte.

La cosa che però mi ha fatto più pensare è quando mi hanno scritto che do’ l’impressione di una persona che lascia poco spazio agli altri, anche nella vita.

Se devo dire la verità non ci avevo mai pensato.

Effettivamente è vero che io rispondo raramente ai commenti degli altri, non perché non mi interessino o li snobbi, però. E nemmeno perché non mi piaccia la discussione.

Perché allora?

Non lo so.

Forse è proprio questo il problema: non lo so perché mi viene naturale così e gli altri leggono ovviamente questo mio atteggiamento come disinteresse, supponenza, arroganza.

Il fatto è che io non sono così e non voglio essere così.

Io non sono musone, triste, ingrugnito, noioso, incazzoso.

Io sono allegro, spiritoso, giocherellone, burlone, ma questi aspetti del mio carattere non vengono fuori, se non con gli amici più intimi.

Un bel problema…

Un grande problema…

Bisogna cambiare.

P.S.: oggi Fini ha presentato il suo ultimo libro a una libreria Coop di Bologna. Alla fine avrà fatto pure la spesa con la tessera socio?

Annunci

16 gennaio 2010 - Posted by | Storie ordinarie, Un po' di me |

31 commenti »

  1. wow… che cosa è successo?
    scherzo.
    io non giudico.
    ognuno nel proprio blog e nella propria vita fa quello che crede.
    posso però avere una mia opinione su di te o su quello che per lo meno traspare.
    io sono chiusa come un riccio. ma in certi momenti riesco a lasciarmi andare e ad aprirmi.
    questo sia nella mia vita che nel blog.
    non so se per te sia lo stesso, ma direi di no.
    credo, dico credo, quindi non offenderti, che tu sia un po’ egocentrico e permaloso. tutti lo siamo, in diversa misura.
    credo che tu sia alla ricerca di un qualcosa che hai paura di non trovare. solo impressioni.
    cambiare. non basta dirlo e non basta neanche scriverlo. io l’ho detto e l’ho scritto milioni di volte (esagero) negli ultimi anni. forse ora, solo ora, credo di aver raggiunto quel minimo di equilibrio che, forse, mi consentirà di cambiare. accettare, per esempio, il passato e gli errori fatti o quelli subiti. metterli alle spalle e provare ad andare avanti.
    provare.

    la canzone è bellissima. per me significa e ha significato “molto”. forse “troppo”. ogni volta che l’ascolto, e mi succede spesso (troppo) non riesco a… non stare male? non lo so.

    Commento di maria | 16 gennaio 2010 | Rispondi

  2. Ops!
    Ero andato un attimo di là a cambiare le lenzuola.
    Pure EGOCENTRICO e PERMALOSO?
    Vabbeh, ma allora ditelo che volete proprio distruggermi!

    Commento di aquilanonvedente | 16 gennaio 2010 | Rispondi

  3. a quest’ora cambi le lenzuola?
    uomo di casa “unico”…
    perché non lo sapevi?
    ma certo che lo sei.
    come la maggior parte degli esseri umani.
    tu… in misura… come dire… spropositata?
    nessuna voglia di distruggerti…
    cosa sarebbe il mondo del blog senza Aquila?
    (wow… m’è uscita così…)

    Commento di maria | 16 gennaio 2010 | Rispondi

  4. Mo’ devo rispondere…
    Egocentrico: colui che ritiene che le proprie opinioni siano più importanti di quelle altrui.
    Permaloso: colui che ritiene offensivi atti o parole che per gli altri non lo sono.
    Io mi definirei, se posso permettermi, PERMALOCENTRICO.

    Commento di aquilanonvedente | 16 gennaio 2010 | Rispondi

  5. ti si calza addosso che è una meraviglia…
    (l’hai detto TU… non io…)

    Commento di maria | 16 gennaio 2010 | Rispondi

  6. Forse hai solo una personalità forte, e chi ti sta intorno, se non ce l’ha a sua volta, si sente schiacciato; io credo che a volte non rispondere ai commenti, lasciare depositare, decantare, le parole di chi ci ha scritto, significa che sono andate a segno.

    E poi, si risponde a una domanda, mica a un’affermazione! Quando un lettore esprime il suo pensiero, certo che fa piacere se il blogger dà un cenno di riscontro (abbiamo tutti mille complessi 😉 ), effettivamente i commenti appesi nel vuoto se uno non è sicuro di essere gradito un po’ di disagio lo crea, ma insomma, poi alla fine tutt’è conoscersi e sapere come è fasato il rapporto con l’altro.

    Per me, questo blog è uno dei preferiti in assoluto.

    Commento di Ifigenia | 16 gennaio 2010 | Rispondi

  7. non credo debba fartene un problema. Sai bene che hai un modo di interagire con i tuoi lettori un po’ particolare. E’ vero chi non ti conosce può pensare che tu sia aggressivo e che solo le tue idee siano quelle giuste. Ma basta poco per capire come sei fatto! Ricordati che la prima volta che ci siamo incrociati ero pronta alla battaglia, ma ho capito subito che con te non si può litigare, sei una persona simpatica, divertente ed è un piacere entrare qui dentro, scambiare battute via mail o in altro modo ed anche chiacchierare di temi stupidi e di temi seri o seriosi. 😉

    Commento di anto_s1977 | 16 gennaio 2010 | Rispondi

  8. ora mi viene il dubbio che tu abbia scritto questo post, forse inconsciamente, per raccogliere un po’ di complimenti e per dare del nutrimento al tuo ego… mah…

    Commento di maria | 16 gennaio 2010 | Rispondi

  9. Beh, a pensarci bene io non scarterei quest’opzione 😉

    Commento di Ifigenia | 16 gennaio 2010 | Rispondi

  10. uuaaahahahahhhhhh!!
    il neologismo mi ha fatto scompisciare e sicuramente ti calza a penn..ello..
    La canzone però è spettacolare, adoro Alex

    Commento di 1,2,3stella | 16 gennaio 2010 | Rispondi

  11. Sono giunta quì solo ora e quindi non ti “conosco” affatto :)…certo è ke se non avessi lasciato quel commento sul mio blog non avrei mai potuto leggere questo post o altro sul tuo blog! 🙂
    Secondo me bisogna essere molto spontanei senza farsi tanti e/o troppi problemi (ce ne sono diversi nella vita che farseli pure in quella della rete sarebbe troppo!) poi … mi ripeto sempre che il mondo è bello perchè vario :)!
    Buona giornata!

    Commento di solitamente | 16 gennaio 2010 | Rispondi

  12. Cioè, voi pensate che io, pur di assecondare il mio modesto e umile EGO, avrei architettato tutta questa storia per raccogliere i vostri mai sufficienti complimenti???
    (Non era una cattiva idea, a pensarci bene…).
    Maria, solo per avere pensato questa cosa meriteresti una punizione esemplare: digiuno da lasagne per almeno un anno!
    Ora, in un folle attacco di socialità, me ne vado nella grande città (si fa per dire), al cinema.
    Vado a vedere Verdone, il film sull’alloro.
    Orevuar!

    Commento di aquilanonvedente | 16 gennaio 2010 | Rispondi

  13. A domanda rispondo (credo di poter parlare a nome di tutti): sì! 😆 😆 😆

    @Maria: speriamo che non infligga anche a me la stessa punizione, sono lasagnadipendente!

    Buon cinema Aquila!

    Commento di Ifigenia | 16 gennaio 2010 | Rispondi

  14. se un minimo mi conosci, sai che delle lasagne non me ne può fregar di meno… (tanto di cappello alle lasagne… e a chi le ama… io le cucino per le figlie ma non le mangio…).
    se mi vuoi infliggere una pena… levami il pesce… la verdura… cose di questo genere…).
    forse voleva essere la tua una pena lieve? (wow… solo che non ti ricordi… manco ti ricordi cosa mangio e cosa no…).

    buon cinema.
    ci racconti dopo del film?
    per non spendere dei soldi inutilmente (siamo in crisi..)

    Commento di maria | 16 gennaio 2010 | Rispondi

  15. Le lasagne, se si bloccano, si bloccano per tutte/i!

    Commento di aquilanonvedente | 16 gennaio 2010 | Rispondi

  16. questa me la devi spiegare… che vuol dire? mah… il cinema t’è rimasto sul gargarozzo…

    Commento di maria | 16 gennaio 2010 | Rispondi

  17. Naaaa!!!
    Capace di organizzare tutta questa manfrina per raccogliere un pò di complimenti!!?? No no no.. assolutamente non credo che abbia fatto una cosa del genere!! Ne sono sicura!
    Comunque un pò di complimenti li hai raccolti lo stesso!!
    E condivido quanto ti ha gia detto qualcuno.. ognuno è libero di essere sè stesso..sempre e ovunque..

    Commento di karla | 16 gennaio 2010 | Rispondi

  18. Beh, la risposta è sempre gradita, un po’ come il saluto a chi incontri per strada. Quando non si risponde ad un saluto, 1 volta, due volte, tre volte… poi non si saluta più.
    Io non amo frequentare i blog in cui parlo da sola e dopo un po’che nessuno risponde… lo lascio, senza rancore. Poi sul come può essere una persona davvero, non mi pronuncio.

    Commento di Linda | 17 gennaio 2010 | Rispondi

  19. Effettivamente…

    Commento di aquilanonvedente | 18 gennaio 2010 | Rispondi

  20. Beh, sono d’accordo tendenzialmente con Linda, però è pure vero che, come in un salotto, se il padrone di casa lancia lo spunto per una conversazione, magari la continuano gli altri.

    Da blogger, vi dico che a volte è difficile rispondere a certi commenti, magari semplicemente perché sono completi di per sé e quindi non si trova immediatamente uno stimolo per la risposta. A volte ci metto uno smile, che significa “Ti ho letto, ti ringrazio per essere passato a commentare”, ma altro non mi viene.

    Quando qualche commentatore, che magari è entrato più in confidenza, mi dice che si è offeso perché a un altro ho dato una risposta lunga e articolata e a lui invece breve e sintetica, mi spiazza e fa sentire a disagio: ricevere un commento non è aver firmato una cambiale, che uno deve onorare sennò va in protesto.

    Insomma, siamo qua per rilassarci…

    Commento di Ifigenia | 18 gennaio 2010 | Rispondi

  21. non è che stai rispondendo troppo adesso? :mrgreen:

    Commento di anto_s1977 | 18 gennaio 2010 | Rispondi

  22. io sono sempre trasparente 😥
    :mrgreen:

    Commento di anto_s1977 | 19 gennaio 2010 | Rispondi

  23. Se rispondo, rispondo troppo, se non rispondo, rispondo troppo poco…
    Non si può definire un “budget” di risposte?

    Commento di aquilanonvedente | 19 gennaio 2010 | Rispondi

  24. L’utente Ifigenia si dichiara pienamente soddisfatta per lo stile di gestione di questo stupendo blog. 🙂

    Commento di Ifigenia | 19 gennaio 2010 | Rispondi

  25. stasera non rispondo io perchè è stata una giornataccia 😉

    Commento di anto_s1977 | 19 gennaio 2010 | Rispondi

  26. ma io non credo che il problema stia nel fatto di rispondere o meno a un commento… se questo è l’unico problema allora io non ho capito NIENTE di questo post…

    Commento di maria | 20 gennaio 2010 | Rispondi

  27. già, il problema è che è scontroso :mrgreen:

    Commento di anto_s1977 | 20 gennaio 2010 | Rispondi

  28. Scontroso io??????????????????

    Commento di aquilanonvedente | 20 gennaio 2010 | Rispondi

  29. no, AMABILE…
    (e vedi di scrivere un nuovo post che sto ad annoiarmi…)

    Commento di maria | 21 gennaio 2010 | Rispondi

  30. Mo’ devo andare a letto, che la giornata di ferie è finita e domani si torna al lavoro.
    Gran brutta cosa il lavoro…
    Io mi sento nato per contemplare il cielo, i fiori, il mare…

    Commento di aquilanonvedente | 21 gennaio 2010 | Rispondi

  31. anche io ho la stessa naturale “predisposizione”… (chissà perché io ti vedevo meglio a contemplare un bel piatto di lasagne… mah…)

    Commento di maria | 21 gennaio 2010 | Rispondi


Se proprio vi prudono i tasti del pc, potete scrivere qualcosa... (ma niente parolacce, finirete nello spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: